10°

22°

libri

Dai colli di Salso contro la mafia

"Un'estate più forte del silenzio", il volume di Gotti racconta le storie dei ragazzi di "Libera", uniti nel vincolo della legalità

Dai colli di Salso contro la mafia

Enrico Gotti

Ricevi gratis le news
0

Sulle colline di Salso ci sono tre civette che dall’alto controllano la zona. Che poi Salso è Salsomaggiore, mica un Salso qualunque. Le civette lo chiamano così perché sono di casa e hanno preso confidenza con quelle terre e con quei ragazzi che le hanno curate. E’ da qui che parte il libro di Enrico Gotti, «Un’estate più forte del silenzio», dalle colline di Salso, che la scorsa estate hanno visto radunati dodici giovani dai 16 ai 35 anni, coordinati da volontari del sindacato pensionati Spi Cgil guidato da Paolo Bertoletti. Tutti hanno aderito a «Libera», l’associazione fondata vent’anni fa da don Luigi Ciotti per sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia.
A «Libera» lo Stato affida terreni confiscati per poterli condividere con le persone perbene. E Gotti, firma conosciuta della «Gazzetta di Parma», ha messo per iscritto una felice idea di Bertoletti.
Lo stile narrativo è quello di una storia inventata seppur molto ben calata nella realtà. Si potrebbe gridare «all’arrembaggio!» solo guardando Nella, l’amorevole e anziana cuoca tuttofare che ha come simbolo proprio la bandiera dei pirati disegnata sul grembiule. E un po’ è così, perché lei e i suoi dodici ragazzi sono lì proprio dopo aver conquistato un bottino socialmente utile.
Sembra tutto facile e divertente: curare gli animali, cenare in allegria, passeggiare all’aria aperta. Ma come si fa ad affrontare un bambino trovato da solo nel bosco? Che per di più non spiaccica parola.
Enrico Gotti sceglie la forma del giallo per far addentrare i protagonisti - e il lettore - in ben altra selva. Sarà anche grazie a quel bambino che comprenderemo come l’indifferenza è l’humus della mafia, che la corruzione cresce quando c’è qualcuno che la alimenta, soprattutto che i giovani come quelli di «Libera» sono coloro che ci salveranno. Se «Un’estate più forte del silenzio» fosse un titolo di giornale, sarebbe da sparare a nove colonne, non solo per l’estetica azzeccata, ma per il suo tangibile valore. Gotti e Bertoletti hanno colto l’importanza dell’esempio, dell’emulazione declinata in positivo perché «tutto si tramanda».
Per questo il libro, oltre a un diario di chi ha toccato la mafia con mano e che ben descrive quell’esperienza, si chiude coi sentimenti di questi dodici giovani onesti e umili, importanti perché altri seguano la loro stessa strada. Giovani che hanno lasciato a casa l’eroismo, preferendo portare «soltanto» la loro bellezza, per quello che la diciannovenne Sharon considera «il nostro viaggio di maturità». C’è Nicolò, di Parma, che si porterà dentro per tutta la vita questo impegno che riguarda tutti da vicino e che vede lo Stato nelle vesti di Lacoonte, stretto dai serpenti nell’illegalità. C’è Grazia, catanese che vive Bologna, il cui padre poliziotto le ha insegnato ad agire sempre nel rispetto della legge e a non voltarsi dall’altro lato. Serena, di Forlì, sottolinea come la ricchezza di ognuno abbia annullato le differenze.
Il libro di Enrico Gotti un difetto ce l’ha: è breve. Settanta pagine scritte non possono restare episodiche. Per questo ne aspettiamo un secondo. Nel frattempo risfoglieremo «Un’estate più forte del silenzio» guardando le sedici illustrazioni di Gianluca Foglia «Fogliazza», che riepilogano e rinfrescano la memoria delle parole.

Un’estate più forte del silenzio di Enrico Gotti - Ediesse, pag. 70, euro 8,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

A Campora bagni e tuffi con vista sul Fuso

PISCINE

A Campora bagni e tuffi con vista sul Fuso Foto

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Siete pronti per il concerto di Sfera Ebbasta?

PGN

Siete pronti per il concerto di Sfera Ebbasta?

Lealtrenotizie

Prostitute rapinate durante la notte

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

3commenti

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

tg parma

Villa Alba, Spi-Cgil e azienda ospedaliera fra le parti civili Video

Bertoletti: "Sugli anziani si è spesso 'distratti', anche in questa città"

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Polemica

Scuola, mancano 779 insegnanti di sostegno

Berceto

Lucchi: «Non pagate le spese postali per la bolletta»

oltretorrente

Pacco sospetto in via D'Azeglio: «deflagra» l'allarme bomba

Attivato il protocollo di sicurezza. Il sacco era pieno di immondizia

SERIE B

Niente alibi ma niente processi

1commento

Infarto

Compie 40 anni il palloncino «salva-vite»

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

18commenti

IL CASO

Mezzano Rondani, la stazione-rudere

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

INCHIESTA

Muti senatore, i sostenitori parmigiani

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

NAPOLI

Chat erotica con una donna: grave 27enne, aggredito dal marito e dal figlio di lei

FOGGIA

E' morta la 15enne ferita al volto dall'ex compagno della madre

1commento

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

CALCIO

Michele Uva nominato vicepresidente dell'Uefa

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

1commento

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D