-5°

libri

Dai colli di Salso contro la mafia

"Un'estate più forte del silenzio", il volume di Gotti racconta le storie dei ragazzi di "Libera", uniti nel vincolo della legalità

Dai colli di Salso contro la mafia

Enrico Gotti

0

Sulle colline di Salso ci sono tre civette che dall’alto controllano la zona. Che poi Salso è Salsomaggiore, mica un Salso qualunque. Le civette lo chiamano così perché sono di casa e hanno preso confidenza con quelle terre e con quei ragazzi che le hanno curate. E’ da qui che parte il libro di Enrico Gotti, «Un’estate più forte del silenzio», dalle colline di Salso, che la scorsa estate hanno visto radunati dodici giovani dai 16 ai 35 anni, coordinati da volontari del sindacato pensionati Spi Cgil guidato da Paolo Bertoletti. Tutti hanno aderito a «Libera», l’associazione fondata vent’anni fa da don Luigi Ciotti per sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia.
A «Libera» lo Stato affida terreni confiscati per poterli condividere con le persone perbene. E Gotti, firma conosciuta della «Gazzetta di Parma», ha messo per iscritto una felice idea di Bertoletti.
Lo stile narrativo è quello di una storia inventata seppur molto ben calata nella realtà. Si potrebbe gridare «all’arrembaggio!» solo guardando Nella, l’amorevole e anziana cuoca tuttofare che ha come simbolo proprio la bandiera dei pirati disegnata sul grembiule. E un po’ è così, perché lei e i suoi dodici ragazzi sono lì proprio dopo aver conquistato un bottino socialmente utile.
Sembra tutto facile e divertente: curare gli animali, cenare in allegria, passeggiare all’aria aperta. Ma come si fa ad affrontare un bambino trovato da solo nel bosco? Che per di più non spiaccica parola.
Enrico Gotti sceglie la forma del giallo per far addentrare i protagonisti - e il lettore - in ben altra selva. Sarà anche grazie a quel bambino che comprenderemo come l’indifferenza è l’humus della mafia, che la corruzione cresce quando c’è qualcuno che la alimenta, soprattutto che i giovani come quelli di «Libera» sono coloro che ci salveranno. Se «Un’estate più forte del silenzio» fosse un titolo di giornale, sarebbe da sparare a nove colonne, non solo per l’estetica azzeccata, ma per il suo tangibile valore. Gotti e Bertoletti hanno colto l’importanza dell’esempio, dell’emulazione declinata in positivo perché «tutto si tramanda».
Per questo il libro, oltre a un diario di chi ha toccato la mafia con mano e che ben descrive quell’esperienza, si chiude coi sentimenti di questi dodici giovani onesti e umili, importanti perché altri seguano la loro stessa strada. Giovani che hanno lasciato a casa l’eroismo, preferendo portare «soltanto» la loro bellezza, per quello che la diciannovenne Sharon considera «il nostro viaggio di maturità». C’è Nicolò, di Parma, che si porterà dentro per tutta la vita questo impegno che riguarda tutti da vicino e che vede lo Stato nelle vesti di Lacoonte, stretto dai serpenti nell’illegalità. C’è Grazia, catanese che vive Bologna, il cui padre poliziotto le ha insegnato ad agire sempre nel rispetto della legge e a non voltarsi dall’altro lato. Serena, di Forlì, sottolinea come la ricchezza di ognuno abbia annullato le differenze.
Il libro di Enrico Gotti un difetto ce l’ha: è breve. Settanta pagine scritte non possono restare episodiche. Per questo ne aspettiamo un secondo. Nel frattempo risfoglieremo «Un’estate più forte del silenzio» guardando le sedici illustrazioni di Gianluca Foglia «Fogliazza», che riepilogano e rinfrescano la memoria delle parole.

Un’estate più forte del silenzio di Enrico Gotti - Ediesse, pag. 70, euro 8,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

25commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto