15°

28°

Libri

L'ultima indagine di Manzini

Un altro caso per il vicequestore Schiavone. Attore e scrittore di successo: in libreria con il noir «Non è stagione»

L'ultima indagine di Manzini
Ricevi gratis le news
0

Nuova indagine in quota per il vice questore Rocco Schiavone, il personaggio creato da Antonio Manzini, attore, sceneggiatore e adesso anche affermato scrittore di noir. L'ultimo libro, “Non è stagione”, edito come i due precedenti da Sellerio, è già alla seconda ristampa e, in fatto di vendite, promette decisamente bene.
Irascibile, manesco, cinico e disilluso: Rocco Schiavone è un vicequestore sui generis; in servizio ad Aosta ma romano di Trastevere, sempre pronto a buttarsi a capofitto nel lavoro per dimenticare, forse, anche le vicissitudini della sua travagliata vita privata. Dopo aver risolto i casi del cadavere nelle piste di Champoluc (“Pista nera” , uscito nel 2013) e di una donna impiccata in casa proprio nel capoluogo valdostano (“La costola di Adamo”, in libreria nel 2014), questa volta Schiavone si trova a fronteggiare la 'ndrangheta. E, proprio Manzini, in proposito puntualizza: “Incappa in qualcosa più grande di lui, scopre delle infiltrazioni della criminalità organizzata ad Aosta e le combatte”.
La storia ruota attorno alla scomparsa di Chiara Berguet, giovane figlia di una ricca famiglia di industriali, che però nasconde un segreto. Sarà, come nelle storie precedenti, l'intuito di Schiavone a far virare le indagini verso una zona grigia dove affari e racket si mescolano come nella migliore tradizione mafiosa. Intanto cade la neve ad Aosta, ed è maggio: un fuori stagione che accresce ulteriormente il malumore del vice questore.
Il terzo romanzo della serie, come abbiamo detto, è un noir d'azione ma, come si legge in copertina, è anche “il vivido ritratto di un uomo prigioniero del destino. Un personaggio tragico, complesso e consapevole”.
Rispetto al più celebre commissario Montalbano di Camilleri o all'ispettore Coliandro di Lucarelli - peraltro entrambi arrivati con le loro storie alla vasta platea televisiva - Schiavone è completamente diverso e soprattutto “politicamente scorretto”. Manzini, il suo mentore, lo descrive così: “E' un poliziotto particolare, che ha un aspetto oscuro: le sue amicizie a Roma sono nel mondo della criminalità. Lui arriva dalla strada e ne conosce le dinamiche, ha un approccio con la legalità molto particolare, anzi spesso la travalica”.
E anche il clima contribuisce a renderlo irascibile. “Era abituato a Roma, è stato mandato ad Aosta per punizione (ha ridotto in fin di vita uno stupratore che però è il figlio di un politico ndr). Per il suo carattere spigoloso si meritava un posto lontano e remoto”. Ora si trova ad indagare nel capoluogo della Valle, una città che odia, così come odia la montagna e le piste da sci. E, nonostante il clima, continua a vestirsi alla cittadina con loden e Clarks.
La mattina, prima di cominciare a lavorare, fuma uno spinello e quando incontra una persona ha l'abitudine di paragonarla ad un animale, cercando di classificarla nel suo “bestiario mentale”.
Ma, nonostante tutti questi “difetti”, risolve i complicati casi che gli vengono affidati. Manzini, da attore e sceneggiatore, conosce bene le regole per dare ritmo ad una storia e i suoi romanzi appassionano il lettore. E, nonostante tutto, a noi Rocco Schiavone “ci sta simpatico”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti