Libri

Formidabili quegli scoop

Formidabili quegli scoop

La copertina di "Scoop" di Enrico Franceschini

Ricevi gratis le news
0

Una silhouette femminile mozzafiato, cocktails e acqua cristallina di una piscina ai tropici. La copertina dell’ultimo romanzo di Enrico Franceschini «Scoop» sembra custodire tutto tranne che un romanzo sul giornalismo. A confermare la sua attinenza con la carta stampata è invece l’autore stesso, storico corrispondente estero di La Repubblica da New York, Washington, Mosca, Gerusalemme ed attualmente da Londra. Nella capitale inglese Franceschini si è estraniato per poche ore dalla Brexit e dai suoi terribili tormenti per approfondire le tematiche del suo ultimo libro edito da Feltrinelli (pp.208, euro 16).

Com’è nato questo romanzo?

Avevo venticinque anni e facevo il freelance a New York quando un’agenzia per cui collaboravo mi inviò per due mesi in Centro America nei primi anni ottanta, in paesi lacerati da rivoluzioni, dittatori e colpi di stato. In quel periodo conobbi i grandi inviati dei giornali italiani e ne rimasi profondamente affascinato. E’ da questa esperienza che ho tratto ispirazione per il mio ultimo libro.

Perché lo ha intitolato Scoop?

E’ un omaggio al miglior romanzo mai scritto sul giornalismo: «Scoop» di Evelyn Waugh, tradotto in italiano con il titolo di «L’inviato speciale», che narra la storia di un gruppo di corrispondenti inglesi nella guerra d’Abissinia negli anni trenta. Leggendolo mi resi conto che i giornalisti anglosassoni di quel periodo erano piuttosto simili ai loro corrispettivi italiani degli anni ottanta: stesse virtù, ma soprattutto stessi vizi.

Chi è Andrea Muratori?

La storia è raccontata attraverso gli occhi di Andrea Muratori, aspirante giornalista spedito per un equivoco in una repubblica del Centro America dove incontra i leggendari inviati speciali, che lui immagina simili ad agenti segreti, playboy ed avventurieri. Giunto sul punto la realtà è ben diversa: i veterani del mestiere inventano notizie e sono impegnati a gonfiare le note spese dal bordo piscina di un lussuoso hotel. Andrea viene iniziato dagli esperti furfanti alla professione dell’inviato speciale: fumo, alcool e donne per cominciare. Solo quando la situazione politica del paese precipita e la commedia a cui partecipa diventa un dramma, il protagonista si rende conto che queste figure mitiche, con tutte le loro debolezze e difetti, stanno mettendo a repentaglio le loro vite. Ed è così che intravede in loro qualcosa di eroico.

Come è cambiato il giornalismo nell’era digitale?

Gli inviati speciali che popolano il mio libro, audaci e simpatiche canaglie, sono una razza in via di estinzione. Nel bene e nel male. Con gli strumenti di cui disponiamo oggi, per fortuna, sarebbe impossibile raccontare una guerra da bordo piscina o inventare ex novo un’intervista al capo dei ribelli come accade tra le pagine di «Scoop». D’altro canto, nell’era digitale il giornalismo rischia di diventare un mestiere impiegatizio, soprattutto quando si trascura la sua componente ludica. Il sano divertimento, la verve e l’adrenalina rimangono essenziali in questa professione anche nell’epoca degli smartphone. Un giornalismo fattuale, preciso e concreto è auspicabile, ma senza mai prenderci troppo sul serio come categoria. In fin dei conti «il giornalismo - come ha sentenziato il leggendario direttore del New Yorker David Remnick - è il più grande divertimento che puoi avere con i calzoni addosso». Dopotutto la procace silhouette, i cocktails e l’acqua corallina della copertina non ingannano, «Scoop» è un’avvincente esplorazione dei retroscena del giornalismo analogico svolto dalle repubbliche delle banane, è la storia di una passione travolgente per la donna di malaffare Isabel ed è il rito di iniziazione del pivello Andrea Muratori al mestiere dell’inviato speciale. Il tutto condito dalla pungente ironia di un autore che si è barcamenato in questo circo umano per più di trent’anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande