-3°

LICEO TOSCHI

Noi non c’eravamo, ma vogliamo sapere

Noi non c’eravamo, ma vogliamo sapere
Ricevi gratis le news
0

L'incontro

ANDREA SCHIVAZZAPPA
VB GRAFICA


«Noi non c'eravamo, ma vogliamo sapere!» Con questa frase si possono riassumere i due incontri inerenti alla strage di Piazza Fontana ai quali hanno partecipato i ragazzi delle classi quinte del liceo Toschi: prima, la visione di «Romanzo di una strage», film del 2012 diretto da Marco Tullio Giordana, poi, l’incontro in aula magna con Benedetta Tobagi e Carlo Arnoldi, presidente dell'associazione Piazza Fontana 12 dicembre '69. L'incontro con i due ospiti ha offerto ai ragazzi un'occasione di rendersi partecipi di un fatto storico drammatico, che ancora oggi presenta dei quesiti irrisolti. La Tobagi, che in questo periodo sta approntando una tesi per un dottorato al Dipartimento di Italianistica dell’University College di Londra sui fatti di Piazza Loggia a Brescia, ha brillantemente illustrato il periodo storico del dopoguerra in Italia e in Europa, gli interessi di parte e le rivalità politiche del tempo che hanno portato come risultato a degli eventi drammatici, come la strage di Piazza Fontana. Protagonista della storia è «un'Italia fragile», «una debole Repubblica» che risente ancora del dramma della seconda guerra mondiale e che presenta schieramenti politici contrapposti e ideologie in crisi. Dei fatti accaduti a Milano, quel tragico 12 dicembre del ’69, ha parlato Carlo Arnoldi, testimone indiretto, figlio di Giovanni, morto per lo scoppio della bomba all’interno della Banca Nazionale dell’Agricoltura. «A quell’epoca avevo solo quindici anni. Fui io a ricevere la telefonata che ci informava che mio padre era ricoverato al Fatebenefratelli. Fui io a dirlo a mia madre. Il giorno dei funerali, noi, che abitavamo in provincia, impiegammo tempo ad arrivare in Piazza Duomo. La bara era già stata chiusa, per via dell’ordine alfabetico; mia madre mi ringrazia ancora oggi di poterlo ricordare com’era in vita. Di quel giorno, in Piazza Duomo, non posso dimenticare la nebbia e il silenzio: erano migliaia, nessuno parlava, si sentivano i nostri passi sul selciato». In memoria dei loro cari, Carlo Arnoldi e i famigliari delle vittime, riuniti nell’Associazione Piazza Fontana 12 dicembre '69, da quel giorno combattono per la Verità e la Giustizia, parole da scrivere con le maiuscole. Nonostante tutto, bisogna dirlo, nonostante le numerose sentenze di Stato che hanno cercato di chiudere la faccenda, senza dare troppe risposte. La testimonianza, seguita da un lungo applauso di ringraziamento e sostegno, ha aperto le porte ad un dibattito interessante. I ragazzi, dopo un piccolo accenno di tensione emotiva, si sono fatti avanti con domande che spaziavano dalla visione specifica della strage, a questioni politiche e sociali di grande rilevanza. Il messaggio che hanno trasmesso la Tobagi e Arnoldi è che, nonostante le avversità che possono portarci ad arrenderci, noi dobbiamo continuare a lottare perché Verità e Giustizia siano sempre rispettate. Ci sono personaggi storici, che hanno combattuto per questa causa e sono stati assassinati: il loro contributo deve rimanere indelebile, nella storia, tramandato di generazione in generazione. Noi giovani, che non c'eravamo, vogliamo sapere. Diteci allora come sono andate veramente le cose.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La festa di Natale del Bar Gianni

DADAUMPA

La festa di Natale del Bar Gianni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

4commenti

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

tg parma

Via Spezia: rapina con coltello al centro scommesse

Un bottino di circa 1.500 euro

PARMENSE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: arrivano 55 milioni di euro

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

genova

Aggredisce una donna per rapinarla, "arrestato" dai boyscout

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Voci di dimissioni per Gattuso, il Milan smentisce

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento