20°

31°

Stranieri

Razzismo, quando i calciatori diventano modelli positivi

Liceo Bertolucci, incontro contro le discriminazioni. Gobbi: "Quella volta che a Treviso ci colorammo la faccia di nero"

Razzismo, quando i calciatori diventano modelli positivi
0

Sul piano squisitamente tecnico, non è detto che si siano resi protagonisti di imprese memorabili. Ma anche nella lunga e travagliata (come purtroppo vediamo in questi giorni, molto tristi, per i tifosi) storia del Parma, ci sono calciatori o allenatori che hanno indossato con fierezza i colori crociati e che meritano di essere ricordati perché espressione di un positivo esempio di integrazione fra culture diverse.
A (ri)scoprire questi personaggi saranno i 29 studenti della classe IªS – indirizzo sportivo – del Liceo Bertolucci, nell’ambito del progetto nazionale «Il CalciaStorie – Storie di integrazione dal profondo del calcio», promosso da Uisp e Lega calcio Serie A. Consultando vecchi articoli di giornale e altro materiale di archivio, ma anche raccogliendo le testimonianze di sportivi ed appassionati, i ragazzi (coordinati dai docenti Mauro Bernardi e Cecilia Paini) proveranno così a raccontare la vicenda umana di un protagonista della storia calcistica locale. Per dire no al razzismo e ad ogni altra forma di discriminazione.
Testimonial dell’iniziativa, presentata all’Itis Da Vinci, il difensore del Parma Massimo Gobbi. «Nel 2001 giocavo a Treviso – ha ricordato -: un mio compagno di squadra, il nigeriano Omolade, venne preso di mira dai nostri stessi tifosi per il suo colore della pelle. Insieme ad altri due grandi ex del Parma, Fausto Pizzi e Lorenzo Minotti, che giocavano con noi, decidemmo di entrare tutti in campo, la domenica successiva, con il volto dipinto di nero: fu un segnale forte. Sono passati tanti anni, ma negli stadi si continuano purtroppo a sentire cori e insulti razzisti: è una cosa davvero triste». All’incontro, moderato dal giornalista della Gazzetta di Parma Sandro Piovani, era presente anche il direttore del Guerin Sportivo, Matteo Marani, autore del volume dedicato a Arpad Weisz, tecnico del Bologna negli anni ‘30 che, insieme ai suoi familiari, venne deportato ad Auschwitz, dove morì. Una storia che ha ispirato il progetto. «Vogliamo che il calcio diventi il mezzo per affrontare con i giovani un tema di grande attualità, come l’accettazione delle differenze» ha spiegato Carlo Balestri, responsabile internazionale Uisp, al fianco di Aluisi Tosolini, preside del Liceo Bertolucci. Con loro Marco Brunelli, direttore generale della Lega Serie A. «Se devo pensare alla multiculturalità, l’accostamento allo sport è naturale – ha detto Brunelli -: nella massima serie militano calciatori di 50 nazionalità differenti ed il campionato viene trasmesso in 200 paesi. In qualunque categoria, al ragazzo che entra in uno spogliatoio non viene chiesto che lingua parla o la sua fede religiosa, ma se gioca con gli altri e quale contributo può dare alla squadra: è questa l’immagine più pulita ed autentica del calcio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

3commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

1commento

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

2commenti

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

6commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

26commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

Lavoro

"Furbetti del cartellino": 50 indagati a Piacenza

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat