-6°

Quartieri - Lubiana San Lazzaro

"Che fatica andare a scuola in bus se abiti a San Prospero"

Fatou: "Mi alzo alle 5,30: per Parma c'è una sola corsa ogni ora".

San Prospero

San Prospero

0

 

Alzarsi alle 5.30 del mattino per iniziare le lezioni alle 8. Per Fatou, giovane studentessa del Giordani – così come per altri suoi coetanei che abitano a San Prospero -, è la normalità.
Una normalità spiacevole ma difficilmente inevitabile. «Da San Prospero parte solo un autobus, il numero 23, diretto a Parma – racconta - e solo uno ogni ora, anche di mattina nel periodo scolastico. Prendere quello delle 7.48 significa arrivare in ritardo a scuola, considerato il fatto che, una volta scesa davanti al Barilla Center, poi devo fare un pezzo a piedi. Non mi resta che prendere quello delle 6.48, che significa svegliarmi presto e arrivare a scuola un’ora prima. Almeno ci lasciano entrare e non dobbiamo stare fuori al freddo».
Un’alternativa ci sarebbe anche, ma Fatou ha dovuto scartarla. «Alle 7.15 – spiega – passa l’autobus proveniente da Sant’Ilario, ma i ragazzi di Sant’Ilario che studiano a Parma sono tantissimi ed è sempre pieno. Così pieno – precisa – che non c’è spazio per salire».
«Conosciamo bene la situazione – confermano due “ex ragazzi” di San Prospero - anche quando andavamo a scuola noi c’erano gli stessi problemi. Sono anni che facciamo segnalazioni ma nessuno ha mai fatto nulla». «Eppure – dice Fatou – basterebbe poco: raddoppiare la corsa che arriva da Sant’Ilario alle 7.15, oppure, almeno nelle ore di punta, aggiungere una corsa che parta da San Prospero». Finita la scuola, nemmeno tornare a casa, è una passeggiata: «Riprendo il 23 in viale Mentana e durante la settimana alle 13.35 ne passano due. Non al sabato, però, e anche in questo caso c’è chi resta a terra». Non tutti i 23, poi, arrivano fino a San Prospero: alcuni si fermano al parcheggio scambiatore Est, dove è previsto il fine corsa. «Se ti distrai un attimo e sali su quello sbagliato poi devi scendere e aspettare quello successivo». Il problema degli scarsi collegamenti tra la frazione e Parma è noto da tempo: «Siamo abbandonati – dicono i residenti –, siamo terra di nessuno. E’ vero che fino a qualche decennio fa eravamo solo poche case, ma ora sono sorti quartieri, abitazioni eppure noi siamo sempre senza servizi. Tanti lavorano a Parma: non avere mezzi pubblici significa obbligarli ad usare l’auto». «E chi l’auto non ce l’ha? – si chiede una signora -. Almeno durante il periodo scolastico l’autobus c’è una volta all’ora, ma d’estate alla domenica neanche passa. Io che non guido come posso spostarmi?».
Magari in bicicletta. «Peccato che le piste ciclabili da San Prospero a Parma, tra buche e interruzioni, siano più pericolose della strada», commenta un residente.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

SANT'ILARIO D'ENZA

Soldi e gioielli in freezer per "salvarli" dal mercurio: anziana truffata

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video