12°

25°

Quartieri - Lubiana San Lazzaro

"Che fatica andare a scuola in bus se abiti a San Prospero"

Fatou: "Mi alzo alle 5,30: per Parma c'è una sola corsa ogni ora".

San Prospero

San Prospero

0

 

Alzarsi alle 5.30 del mattino per iniziare le lezioni alle 8. Per Fatou, giovane studentessa del Giordani – così come per altri suoi coetanei che abitano a San Prospero -, è la normalità.
Una normalità spiacevole ma difficilmente inevitabile. «Da San Prospero parte solo un autobus, il numero 23, diretto a Parma – racconta - e solo uno ogni ora, anche di mattina nel periodo scolastico. Prendere quello delle 7.48 significa arrivare in ritardo a scuola, considerato il fatto che, una volta scesa davanti al Barilla Center, poi devo fare un pezzo a piedi. Non mi resta che prendere quello delle 6.48, che significa svegliarmi presto e arrivare a scuola un’ora prima. Almeno ci lasciano entrare e non dobbiamo stare fuori al freddo».
Un’alternativa ci sarebbe anche, ma Fatou ha dovuto scartarla. «Alle 7.15 – spiega – passa l’autobus proveniente da Sant’Ilario, ma i ragazzi di Sant’Ilario che studiano a Parma sono tantissimi ed è sempre pieno. Così pieno – precisa – che non c’è spazio per salire».
«Conosciamo bene la situazione – confermano due “ex ragazzi” di San Prospero - anche quando andavamo a scuola noi c’erano gli stessi problemi. Sono anni che facciamo segnalazioni ma nessuno ha mai fatto nulla». «Eppure – dice Fatou – basterebbe poco: raddoppiare la corsa che arriva da Sant’Ilario alle 7.15, oppure, almeno nelle ore di punta, aggiungere una corsa che parta da San Prospero». Finita la scuola, nemmeno tornare a casa, è una passeggiata: «Riprendo il 23 in viale Mentana e durante la settimana alle 13.35 ne passano due. Non al sabato, però, e anche in questo caso c’è chi resta a terra». Non tutti i 23, poi, arrivano fino a San Prospero: alcuni si fermano al parcheggio scambiatore Est, dove è previsto il fine corsa. «Se ti distrai un attimo e sali su quello sbagliato poi devi scendere e aspettare quello successivo». Il problema degli scarsi collegamenti tra la frazione e Parma è noto da tempo: «Siamo abbandonati – dicono i residenti –, siamo terra di nessuno. E’ vero che fino a qualche decennio fa eravamo solo poche case, ma ora sono sorti quartieri, abitazioni eppure noi siamo sempre senza servizi. Tanti lavorano a Parma: non avere mezzi pubblici significa obbligarli ad usare l’auto». «E chi l’auto non ce l’ha? – si chiede una signora -. Almeno durante il periodo scolastico l’autobus c’è una volta all’ora, ma d’estate alla domenica neanche passa. Io che non guido come posso spostarmi?».
Magari in bicicletta. «Peccato che le piste ciclabili da San Prospero a Parma, tra buche e interruzioni, siano più pericolose della strada», commenta un residente.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Pazzo mondo

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le ritrovate

L'INDISCRETO

Gossip, la Top 5: le "ritrovate"

Signorini al Tg5: "Angelina Jolie si consola a Parma"

gossip

Signorini al Tg5: "Angelina Jolie si è rifugiata a Parma"

12commenti

Compie 25 anni Nevermind, la rivoluzione dei Nirvana

musica

Compie 25 anni Nevermind, la rivoluzione dei Nirvana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La Gazzetta lancia una sottoscrizione con Cariparma

TERREMOTO

La sottoscrizione della Gazzetta con Cariparma

2commenti

Lealtrenotizie

Evacuo fa gioire il Parma

Lega Pro

Evacuo fa gioire il Parma

l'agenda

Tra porcini, nocino e street food: la domenica è golosa

Scuola

Riccò, alla materna il 62% di stranieri

Bufale e sogni gossip

Un giorno con l'ombra di Angelina Jolie

Ultima partita

Bianchini, la «bandiera» del calcio mezzanese

Visita

Carlo Saverio di Borbone: «Parma, una gioia per il cuore»

Teatro al Cerchio

Una stagione in prima fila

Diocesi

Un grafico e un architetto ordinati diaconi

LA META

L'altro volto del Levante

lega pro

Battuto l'Albinoleffe 1-0! Il Parma è quarto Foto Video

Decisiva la rete di Evacuo al 46'. Apolloni: "Serviva più ritmo". Risultati e classifica

3commenti

VIOLENZA

Salva la barista pestata da un cliente. Ma si becca una denuncia

La titolare del «Laguna»: «Il mio compagno mi ha difesa. Quell'uomo mi aveva colpito con un portacenere»

7commenti

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

angelina a parma?

Col coccodrillo di Bogolese o a salutare con Dino: la Jolie e l'ironia-avvistamenti Foto

E spuntano anche i fotomontaggi

TEATRO REGIO

Il Don Carlo per i giovani Fotogallery

Guarda che c'era

tg parma

In rianimazione l'83enne investito a Felino Video

furti

Gli amici delle figlie svaligiano casa: nei guai due adolescenti Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il sorriso di Giulia Ghiretti

1commento

IL COMMENTO

Se la giustizia
ti lascia un senso di ingiustizia

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

m5s

Di Battista: "Pizzarotti? Pace a lui"

6commenti

USA

Video choc, uomo di colore ucciso a Charlotte Video

CURIOSITA'

Medicina

Hai l'influenza? Mangia, che ti passa!

Hacker

Violato l'account di Pippa Middleton, rubate 3.000 foto

SPORT

RUGBY

Zebre sconfitte.
Ma a testa alta

parma calcio 1913

Scala: «Tranquilli, il Parma arriverà dove deve arrivare»

WEEKEND

AJTO STORICHE

Parma-Poggio, le immagini più belle

l'album 

35 anni fa: Phil Collins, la prima da solista (Video: In the air tonight)