Libri

Nonna Nella e il piccolo Marcello insieme nella "favola" sulla mafia

Il racconto prende spunto dal campo "E!State Liberi" a San Nicomede. "Un'estate più forte del silenzio" di Enrico Gotti e FOgliazza sarà presentato martedì alle terme Zoia di Salso

Nonna Nella e il piccolo Marcello insieme nella "favola" sulla mafia

Libro di Gotti

0

La «favola» si innesta sulla realtà con la stessa leggerezza con cui le illustrazioni prendono forma dalle fotografie. Le parole di Enrico Gotti e i disegni di «Fogliazza» (al secolo Gianluca Foglia) danno l’esempio: insieme si può. È questo uno dei messaggi di cui «Un’estate più forte del silenzio» (Ediesse editore, 70 pagine, 8 euro) si fa portavoce.
Il progetto
Il libro - firmato appunto da Gotti e «Fogliazza» su progetto del Sindacato pensionati italiani della Cgil, in collaborazione con Libera - si compone di un racconto che trae spunto dal campo «E!State Liberi», organizzato a Salsomaggiore lo scorso luglio dall’associazione fondata da don Ciotti in collaborazione con il Parco dello Stirone e del Piacenziano. A San Nicomede, località Millepioppi, su terreni confiscati a due usurai, i ragazzi lavoravano la mattina al Cras, il Centro di recupero animali selvatici «Le civette», partecipando, al pomeriggio, a incontri di formazione sul fenomeno mafioso. A completare il volumetto, oltre al racconto che mescola persone reali a personaggi e vicende di fantasia, ci sono anche le testimonianze dei 12 ragazzi (dai 16 ai 35 anni) che hanno partecipato al campo dal 13 al 20 luglio e alcune informazioni sull’infiltrazione mafiosa nel nostro territorio.
La presentazione
A raccontare il libro - che verrà presentato martedì (dalle 15) alle terme Zoia del parco Mazzini di Salsomaggiore, nel contesto di un incontro con Rosy Bindi, presidente della Commissione antimafia, e con Carla Cantone, segretaria generale della Spi Cgil - ci ha pensato l’autore, il giornalista (collaboratore della Gazzetta di Parma) Enrico Gotti.
«Il Sindacato dei pensionati per il secondo anno ha partecipato ai campi di volontariato di Libera, e qualche mese fa, da un’idea del segretario provinciale Paolo Bertoletti, abbiamo iniziato a pensare a come poter raccontare questa esperienza in una pubblicazione - sottolinea Gotti -. Volevamo parlare di mafia, ma eravamo d’accordo di farlo con una certa “leggerezza”: ho avuto carta bianca e, partecipando per alcuni giorni al campo, ho pensato di farmi ispirare dalle persone e dai luoghi per immaginarmi un racconto di fantasia».
Protagonisti della storia sono una nonna, Nella (Tolazzi, la capo lega Spi di Salsomaggiore che al campo realmente cucinava per i ragazzi) e Marcello (un bambino di 10 anni taciturno e spaventato che Gotti si immagina arrivi a movimentare la vita del campo, e che in realtà non esiste).
«Attraverso questo racconto si vuole far capire come la lotta alla mafia sia una battaglia che può unire diverse generazioni – continua l’autore -. I giovani che ho incontrato al campo sono ragazzi insieme normalissimi e speciali, ma mi sono chiesto: cosa farebbero se si trovassero “assediati” dalla mafia? È un po’ quello che succede nella storia del racconto. Una storia inventata, ma che potrebbe essere accaduta davvero dal momento in cui anche il nostro territorio non è immune da fenomeni di infiltrazione mafiosa, pensiamo ad esempio a fatti di cronaca come l’omicidio del boss camorrista Guarino, a Medesano».
Per parlare di tutto questo ai ragazzi, è facile immaginarselo, non si può prescindere da quella sensibilità e da quella forza che in questo libro sembrano essere insieme messaggio e mezzo. Incantando, senza distinzione, nonni e nipoti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Lega Pro

Oggi Parma-Bassano

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery