INCONTRO

«La 'ndrangheta tra noi»: grido d'allarme dalla Bassa

«La 'ndrangheta tra noi»: grido d'allarme dalla Bassa
2
 

«Prendere posizione contro la mafia non significa “andarsela a cercare”. Significa prendere le distanze da certi comportamenti e avere la forza di denunciare». Questo il messaggio rivolto dalla parlamentare Giulia Sarti, componente della commissione antimafia, al folto pubblico intervenuto a Sorbolo, paese finito al centro dell’inchiesta Aemilia, nel corso di una serata organizzata dal Movimento Cinque Stelle di Sorbolo, Colorno e Mezzani, con una partecipazione trasversale di tanta cittadini, per dire no all’omertà e lottare affinché i fenomeni malavitosi non operino più nel nostro territorio.

A dieci mesi dal 28 gennaio – giorno in cui Sorbolo si risvegliò con volanti che sfrecciavano in paese ed elicotteri in volo sopra le case – si è tornati a parlare di 'ndrangheta. «Abbiamo deciso di organizzare questa serata – il commento dell’attivista sorbolese Jonathan Albiero - perché il tema della mafia non va trascurato, bensì portato fra la gente, informando il più possibile. Dobbiamo combattere il muro dell’omertà e informare i cittadini». Tanti i contributi per favorire una riflessione su un tema delicatissimo. Tra i primi a portare la propria testimonianza, nel corso di un incontro mediato da Giuseppe Distante, il consigliere di minoranza di Brescello Catia Silva. «Già diversi anni fa dissi che a Brescello la statua di don Camillo era stata sostituita da quella del Padrino e fui accusata dall’ex sindaco di cercare visibilità – ha dichiarato -. Sono stata minacciata più volte, l’ultima un anno fa quando fui presa per il collo e mi fu intimato di ritirare una denuncia. Ma io non denuncio per popolarità, ma affinché qualsiasi cittadino possa parlare».

A intervenire anche l’ex vigile e giornalista Donato Ungaro. «A Brescello furono tanti i segnali della presenza della malavita. Già a metà degli anni ‘90 dire che a Brescello non si poteva intuire la presenza della mafia voleva dire prendersi in giro. Scritte inequivocabili su una saracinesca, “la neve non si tocca”, dopo un sequestro di cocaina. Poi auto date alle fiamme e l’emblematico episodio del bar che espose il cartello “chiuso per mafia”. Mi dovetti scontrare con le resistenze di diverse redazioni nel dare spazio a certi articoli e servizi di denuncia». «La mafia sta rovinando il nostro territorio», ha dichiarato il consigliere di Montecchio Mauro Caldini . Il consigliere regionale Gianluca Sassi e Antonio Pignalosa di Libera Parma che ha parlato della vicenda del giornalista Giovanni Tizian, costretto a vivere sotto scorta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele E

    16 Novembre @ 22.42

    Rifaccio per l'ennesima volta la domanda: un cittadino normale che abbia il "sentore" (senza prove) che il nuovo vicino di casa non possa vivere facendo quello che sembra fare, a chi deve rivolgersi? e con quali elementi di accusa? Quando sarà possibile rispedire a casa loro per direttissima (sempre in ritardo di 30 anni) gli invasori di Brescello con mogli e figli, senza aspettare gli elicotteri e il terzo grado di giudizio? Io non ne posso più dei giornalisti meridionali che vengono qui ad annusare l'aria per dire che c'è odore di mafia. Mandatemi l'esercito, grazie!

    Rispondi

    • Michele E

      17 Novembre @ 15.44

      Dai c'al va...

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

nel bicchiere

«Conte Durlo Vin Santo di Brognoligo»: rarità e delizia

SPORT

Formula 1

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà