14°

27°

scuola dell'infanzia

Volta (Pd): "Rette aumentate tra il 24 e il 53%: e le famiglie come fanno?"

"Meno confusione e più attenzione al tema. E aumentare i posti alle materne a scapito del nido è il gioco delle tre carte"

Volta (Pd): "Rette aumentate tra il 24 e il 53%: e le famiglie come fanno?"
11

 

"Nell’ultimo consiglio comunale, a seguito di una nostra interrogazione, abbiamo finalmente verificato la situazione delle scuole per l’infanzia del nostro Comune.

Le liste d’attesa per le materne risultano particolarmente elevate (401 bambini) per una età nella quale la socializzazione è molto importante e le attività prescolari sono necessarie per evitare negativi gap didattici nelle età successive. La bassa lista d’attesa per i nidi (41 bambini) apparentemente mostra un dato positivo, se non fosse il frutto della difficoltà economica di molte famiglie che non possono permettersi gli elevati costi di questo servizio. Non condividiamo la scelta dell’amministrazione che annuncia per il prossimo anno un aumento di posti delle materne convertendo posti dei nidi: ci sembra un assurdo “gioco delle tre carte”. A dirlo è il consigliere comunale del Pd Alessandro Volta.

Che continua: "Riguardo alle rette, i dati che ci sono stati forniti dalla vicesindaco Paci mostrano che dei 400mila euro stanziati per le agevolazioni alle famiglie con più figli iscritti ne sono stati spesi solo la metà (204mila); per il prossimo anno proponiamo di ‘restituire’ questa cifra estendendo le agevolazioni anche alle famiglie con figli frequentanti le scuole elementari e medie; famiglie che sono state pesantemente penalizzate dalla soppressione del Quoziente Parma.

Un altro dato importante emerso dall’interrogazione riguarda l’aumento medio degli ultimi tre anni che nelle materne sfiora il 30%; questo aumento colpisce famiglie che, secondo un’analisi di Bankitalia, hanno visto un calo medio del reddito del 7% e una riduzione del potere d’acquisto ancora superiore. E’ vero che le fasce deboli sono salvaguardate (e ci mancherebbe!), ma per le materne abbiamo aumenti del 24% per ISEE di 25mila e del 53% nella tariffa massima.

Evidenziamo che a questo delicato tema per ora in consiglio comunale sono stati dedicati solo i 6 minuti di interrogazione con la relativa risposta della vicesindaco Paci. Forse le nostre famiglie e i nostri bambini meritano maggiore attenzione."

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giusy

    26 Febbraio @ 09.07

    http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it/notizie/voucher-della-regione-per-abbattere-le-rette-dei-nidi-per-i-genitori-occupati

    Rispondi

  • Enzo

    19 Febbraio @ 15.31

    I "pochi" soldi che ci sono bisogna decidere come spenderli, ovvio. Dire che non ci sono soldi e fermarsi lì è un modo per non affrontare la questione. Visto che altre tariffe non sono raddoppiate (es. l'affitto delle sale civiche, il plateatico, le righe blu, il costo per l'emissione di alcuni certificati, ... potrei andare avanti all'infinito) ma si è scelto di raddoppiare PROPRIO gli asili, significa che qualcuno ha pensato che era meglio prendere i soldi da lì. E quindi non è sufficiente dire "non ci sono soldi", ma bisogna spiegare come mai si è scelto di prelevare PROPRIO dagli asili.

    Rispondi

  • Oberto

    19 Febbraio @ 12.05

    Caro Volta se stavate più attenti alle mangerie che pare ci siano state nelle amministrazioni passate adesso non saremmo a questo punto, poi le rette aumentano che perché arrivano meno fondi dallo stato centrale ( cioè a seguito delle politiche dei tuoi colleghi di partito che sono a Roma). Poi rimane sempre un fatto: che chi ha figli non può pretendere che vengano mantenuti in toto dalla collettività. ( perché se fare molti figli da fare mantenere alla collettività è un merito, allora occorre dare la medaglia d'oro agli extracomunitari)

    Rispondi

  • David€

    19 Febbraio @ 11.07

    per quanto riguarda le graduatorie è ora di finirla di dire che gli extracomunitari siano avvantagiati.... basta compilare un modulo e ci si rende conto che è proprio il contrario. Per quanto riguarda il pagamento delle rette, invece, essendo in base all'ISEE credo che sia logico che chi più ha più paghi, e spesso gli extracomunitari hanno meno di altri

    Rispondi

  • Maurizio

    19 Febbraio @ 08.26

    Ma i vari CORRA, BIFFI e compagnia prima di scrivere falsità dovrebbero documentarle, se andiamo a vedere le graduatorie loro vengono smentiti dai fatti, piuttosto non prendono mai le distanze da gente con notevoli disponibilità economiche che però risulta nullatenente e rientra nelle categorie basse come ISEE…..

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

1commento

anteprima gazzetta

Fabi "ridisegna" l'ospedale. Ecco come cambia Video

Focus sui confronti elettorali fra i dieci candidati. Dopo molti anni due nuovi sacerdoti ordinati insieme. Inchieste sulle scuole materne di Parma. Tubercolosi, un secondo caso?

1commento

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

11commenti

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio favorevole, attenti a Forte" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

2commenti

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

1commento

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

8commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

1commento

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

2commenti

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

1commento

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

2commenti

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Alimentare

Parmacotto rilancia il brand sui canali digitali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Nato

Trump prima delle foto spinge via il presidente del Montenegro Video

MODA

Laura Biagiotti è gravissima

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium