-4°

-2°

scuola dell'infanzia

Volta (Pd): "Rette aumentate tra il 24 e il 53%: e le famiglie come fanno?"

"Meno confusione e più attenzione al tema. E aumentare i posti alle materne a scapito del nido è il gioco delle tre carte"

Volta (Pd): "Rette aumentate tra il 24 e il 53%: e le famiglie come fanno?"
Ricevi gratis le news
11

 

"Nell’ultimo consiglio comunale, a seguito di una nostra interrogazione, abbiamo finalmente verificato la situazione delle scuole per l’infanzia del nostro Comune.

Le liste d’attesa per le materne risultano particolarmente elevate (401 bambini) per una età nella quale la socializzazione è molto importante e le attività prescolari sono necessarie per evitare negativi gap didattici nelle età successive. La bassa lista d’attesa per i nidi (41 bambini) apparentemente mostra un dato positivo, se non fosse il frutto della difficoltà economica di molte famiglie che non possono permettersi gli elevati costi di questo servizio. Non condividiamo la scelta dell’amministrazione che annuncia per il prossimo anno un aumento di posti delle materne convertendo posti dei nidi: ci sembra un assurdo “gioco delle tre carte”. A dirlo è il consigliere comunale del Pd Alessandro Volta.

Che continua: "Riguardo alle rette, i dati che ci sono stati forniti dalla vicesindaco Paci mostrano che dei 400mila euro stanziati per le agevolazioni alle famiglie con più figli iscritti ne sono stati spesi solo la metà (204mila); per il prossimo anno proponiamo di ‘restituire’ questa cifra estendendo le agevolazioni anche alle famiglie con figli frequentanti le scuole elementari e medie; famiglie che sono state pesantemente penalizzate dalla soppressione del Quoziente Parma.

Un altro dato importante emerso dall’interrogazione riguarda l’aumento medio degli ultimi tre anni che nelle materne sfiora il 30%; questo aumento colpisce famiglie che, secondo un’analisi di Bankitalia, hanno visto un calo medio del reddito del 7% e una riduzione del potere d’acquisto ancora superiore. E’ vero che le fasce deboli sono salvaguardate (e ci mancherebbe!), ma per le materne abbiamo aumenti del 24% per ISEE di 25mila e del 53% nella tariffa massima.

Evidenziamo che a questo delicato tema per ora in consiglio comunale sono stati dedicati solo i 6 minuti di interrogazione con la relativa risposta della vicesindaco Paci. Forse le nostre famiglie e i nostri bambini meritano maggiore attenzione."

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giusy

    26 Febbraio @ 09.07

    http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it/notizie/voucher-della-regione-per-abbattere-le-rette-dei-nidi-per-i-genitori-occupati

    Rispondi

  • Enzo

    19 Febbraio @ 15.31

    I "pochi" soldi che ci sono bisogna decidere come spenderli, ovvio. Dire che non ci sono soldi e fermarsi lì è un modo per non affrontare la questione. Visto che altre tariffe non sono raddoppiate (es. l'affitto delle sale civiche, il plateatico, le righe blu, il costo per l'emissione di alcuni certificati, ... potrei andare avanti all'infinito) ma si è scelto di raddoppiare PROPRIO gli asili, significa che qualcuno ha pensato che era meglio prendere i soldi da lì. E quindi non è sufficiente dire "non ci sono soldi", ma bisogna spiegare come mai si è scelto di prelevare PROPRIO dagli asili.

    Rispondi

  • Oberto

    19 Febbraio @ 12.05

    Caro Volta se stavate più attenti alle mangerie che pare ci siano state nelle amministrazioni passate adesso non saremmo a questo punto, poi le rette aumentano che perché arrivano meno fondi dallo stato centrale ( cioè a seguito delle politiche dei tuoi colleghi di partito che sono a Roma). Poi rimane sempre un fatto: che chi ha figli non può pretendere che vengano mantenuti in toto dalla collettività. ( perché se fare molti figli da fare mantenere alla collettività è un merito, allora occorre dare la medaglia d'oro agli extracomunitari)

    Rispondi

  • David€

    19 Febbraio @ 11.07

    per quanto riguarda le graduatorie è ora di finirla di dire che gli extracomunitari siano avvantagiati.... basta compilare un modulo e ci si rende conto che è proprio il contrario. Per quanto riguarda il pagamento delle rette, invece, essendo in base all'ISEE credo che sia logico che chi più ha più paghi, e spesso gli extracomunitari hanno meno di altri

    Rispondi

  • corra

    19 Febbraio @ 07.23

    è la solita musica che suona anche nel campo della sanità,c'è chi paga e continuerà sempre a pagare tra l'altro con tempi d'attesa piuttosto lunghi e chi invece senza mai aver versato nulla avrà tutto gratis e subito,questa è la bella nazione in cui ci troviamo a vivere,bello vero?Penso proprio che tutti conoscano chi sono i fessi e chi i privilegiati.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

90 Special: le 7 ragazze diventate famose - Ambra Angiolini

L'INDISCRETO

Non è la Rai, Ambra Angiolini e le "sue" ragazze

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

PARMA

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

E dalle testimonianze spunta un furgone pirata che ha sfiorato i feriti

MALTEMPO

Dopo i fiocchi fa paura il grande gelo. E la neve tornerà giovedì Video

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

GAZZAREPORTER

I primi effetti di Buran

Temperature sotto lo zero

Comune di Parma

Maltempo, cimiteri chiusi fino al 28 febbraio

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

ANTEPRIMA GAZZETTA

I lupi sono alle porte di Salso

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Svaligiato per l'ennesima volta il Tato Bar

1commento

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

2commenti

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

2commenti

SORBOLO

Il sindaco Cesari: "Bocconi avvelenati nel parco di via Bottego"

Il primo cittadino lancia l'allerta con un post su Facebook

1commento

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Tg Parma

Casa inagibile per due famiglie in strada del Traglione

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Maltempo: neve in Liguria, imbiancate le Cinque Terre

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: riaperto l'accesso stradale a Venezia

SPORT

SERIE A

Il Milan sbanca l'Olimpico: Roma ko

Tg Parma

Panthers pronti per la nuova stagione, torneranno al "Lanfranchi" Video

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

IL VINO

«Pecorello Grisara» di Ceraudo, aromi fragranti e agrumi solari ma non solo

MOTORI

Il salone

Ginevra, la guida completa. 100 anteprime

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery