12°

23°

nidi e materne

Maestre vs Comune: "Non dà certezze e non ascolta"

Maestre vs Comune: "Non dà certezze e non ascolta"
Ricevi gratis le news
3

Hanno stilato un ordine del giorno comune, al termine di una delle diverse assemblee sindacali organizzate dopo aver appreso (non da fonte diretta) l'intenzione del Comune di attuare una piccola rivoluzione nella gestione delle scuole dell'infanzia.

Ed ecco il documento redatto dalle lavoratrici e dai lavoratori dei nidi e della materne comunali.

"Siamo preoccupati, perchè nonostante lettere, solleciti e richieste d'incontro, a oggi ancora non abbiano certezze sul futuro dei servizi educativi della nostra città e sul futuro del nostro lavoro.

Ognuna/o di noi svolge quotidianamente con impegno e professionalità il proprio ruolo nella consapevolezza di contribuire allo sviluppo di tutta la collettività, ma in questo momento temiamo che altre logiche (tagli di bilancio, priorità di altre scelte) possano portare l'Amministrazione comunale a disinvestire sulle scuole d'infanzia e sui nidi.

Noi lavoratrici/tori dei servizi educativi crediamo che investire sull'educazione dei bambini fin da piccolissimi significhi investire sul futuro di tutti e che questo sia un tema di forte interesse pubblico.
La gestione diretta dei servizi è pertanto un valore, e in quanto tale, non negoziabile.
Il controllo pubblico non lo si esercita solo attraverso questionari, ma quando si gestisce in modo diretto si ha la possibilità di conoscere i problemi, le difficoltà e pertanto si possono ideare soluzioni di prospettiva capaci di tenete insieme le priorità educative, di tutela del lavoro, di attenzione alle fasce più deboli con le esigenze di risparmio e flessibilità.
Per questo, noi lavoratrici/tori chiediamo che le scuole e i nidi attualmente a gestione comunale rimangano tali, all'interno di un sistema integrato che funziona e che può continuare a costituire un elemento di qualità per tutti.

I servizi educativi da zero a sei anni sono un pezzo importantissimo di welfare, una conquista delle donne, e devono conciliare il sostegno alle famiglie e all'occupazione femminile con il diritto dei bambini ad avere un'educazione.
Noi lavoratrici/tori dei servizi educativi operiamo spesso in condizioni molto difficoltose, e abbiamo sempre accettato situazioni anche disagiate per favorire la sostenibilità del servizio, spesso senza alcun riconoscimento.
Siamo sempre stati disponibili a sostituirci tra noi, accettando negli anni mobilità e riorganizzazioni.
Nelle scuole dell'infanzia, abbiamo accolto 28 bambini per sezione (mentre il CCNL ne prevede 25) per azzerare le liste di attesa. Ora che pare esserci (il condizionale è d'obbligo, visto l'assenza di dati definitivi) un calo della domanda sarebbe logico a nostro parere, ripristinare il corretto rapporto numerico.

Riteniamo molto grave che in tutta questa fase di incertezza, l'Amministrazione non abbia mai coinvolto gli operatori, non abbia mai fornito alcuna informazione e abbia sempre preferito rapportarsi con gli organi di stampa.
Chiediamo pertanto che si aprano i tavoli deputati con i rappresentanti dei lavoratori per affrontare i problemi dando legittimità ai punti di vista diversi e alle competenze e professionalità che sono presenti nel servizio.

Noi lavoratrici/tori non accetteremo una riorganizzazione al ribasso,
non accetteremo che si taglino posti di lavoro nè nei servizi comunali nè in quelli in convenzione, perchè in un periodo di profonda crisi economica è dovere dell'Amministrazione comunale investire e non tagliare, è dovere creare e favorire l'occupazione anzichè cercare di risparmiare sui posti/bambino e sul costo del lavoro."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesca

    25 Febbraio @ 12.17

    Più di 140 posti nido in meno rispetto al bando dell'anno scorso, e lo scopriamo solo PER CASO! Quali altre sorprese ci aspettano a giugno??? Quali altri asili verranno chiusi?? Come faranno i genitori che li hanno indicati come prima scelta? Passeranno in coda a tutte le altre graduatorie! Famiglie e lavoratori meritano ascolto, rispetto, trasparenza e chiarezza!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel