10°

22°

il commento

Battaglia delle uova, una mamma e un figlio: "Vergogna"

Battaglia delle uova, una mamma e un figlio: "Vergogna"
Ricevi gratis le news
12

Si è svolta in forma ridotta rispetto al passato, ma in Cittadella un po' di battaglia c'è stata. Tra lanci di farina, acqua, e qualche uova. Ed ecco il doppio commento: madre e figlio 28enne.

E lei, una lettrice, a raccontarlo e a citare il post su Facebook del figlio: 

"Come predetto, oggi si è svolto il "rito" del lancio di uova, farina & C.
Mio figlio (28 anni) è tutto fuorché un moralista, anzi è piuttosto liberale e odia il perbenismo e il bigottismo... ma, uscito per fare la solita corsa in Cittadella, è tornato infuriato per ciò cui ha assistito. Questo il suo post su facebook: "... E come ogni anno ho assistito al nonsense della nostra società... una mandria di ragazzini che per "festeggiare" la fine della scuola si tirano uova e farina... La parola d'ordine al giorno d'oggi è "cazzomene" ognuno può fare quello che ne ha voglia... non ci son più regole nè buon senso... Penso che Dio x chi crede o la natura x chi non crede ci abbiamo dato una grande opportunità facendoci partecipare a un progetto universale... ma noi uomini non ne siamo all'altezza".
Anche lui era arrabbiato per il cibo buttato via scientemente (diverso da quello che, talvolta finisce nel pattume perché ha fatto la muffa in un angolo del frigo) e ancor di più per il fatto che c'era una volante della polizia che si limitava ad osservare ma non interveniva in nessun modo!
Se ti interessa puoi pubblicare il suo pensiero.
Io aggiungo un po' provocatoriamente: che differenza c'è tra l'imbrattamento di Milano da parte dei black bloc e l'insozzamento di Parma? Perché il primo è reato e il secondo deve essere considerata una goliardata? Solo perché i liceali non avevano il passamontagna nero? Usavano anche la vernice e sporcavano tutto quanto capitava loro a tiro (cose e persone): questo non è vandalismo?".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Y

    08 Giugno @ 15.35

    La signora e il ragazzo hanno pienamente ragione, se hai rispetto delle persone, non butteresti mai via cibo e soldi, anche se sono pochi euro. Vi ricordo che con uova e farina di fa la pasta! E con un chilo di pasta, di gente, ne sfami!!!! Cerco di fare capire questo a mia figlia e mi auguro vivamente che lei non faccia mai una cosa del genere!

    Rispondi

  • Bastet

    08 Giugno @ 11.13

    si va beh....una che paragona dei black block a dei ragazzini di 16 anni...la dice lunga! ed ha anche il coraggio di dire che suo figlio è lontano dai falsi moralismi e dal bigottismo! mamma mia che gente inutile!

    Rispondi

  • federicot

    07 Giugno @ 18.10

    federicot

    un'ignorantezza uguale.....

    Rispondi

  • annamaria

    07 Giugno @ 02.09

    Demianlee ,c'è sempre qualche motivo più grave per indignarsi, così abbiamo la scusa per non essere mai responsabili di niente. Molto comodo, davvero. Comumque, Supermanz, se la vita vera comincia quando la scuola finisce, la scuola cos'è: un luogo e un tempo dove tutto è permesso senza limiti o responsabilità? Bella anche questa idea: sii pure cretino quanto vuoi, la smetterai dopo. Fulgido esempio di come ti educo il futuro imbecille.

    Rispondi

    • Demianlee

      07 Giugno @ 11.35

      Io sono più di 20 anni che seguo con interesse la politica nazionale ed internazionale e cerco di avere uno stile di vita il più rispettoso possibile per la natura ed i miei simili. Non sono un menefreghista. Vedo un sistema economico che ci sta portando verso il terzo mondo e paesi che giocano a portarci al limite di una nuova guerra mondiale. Resto dell'idea che la fine della scuola possa essere per degli adolescenti un motivo per festeggiare un tantino sopra le righe senza suscitare svenimenti e moralismi esagerati arrivando a paragonarli a dei black block (avete perso il senso del ridicolo). E se devo pensare allo spreco di cibo non penso certo ai pochi euro di qualche uovo e un sacchetto di farina visto che ho avuto modo di vedere camionate di alimenti buttati via (nella migliore delle ipotesi) perché lasciati scadere nei magazzini dalle industrie produttrici. Insomma, potranno dar fastidio a qualcuno ma parlare di vergogna è patetico. Fatevi una rista ogni tanto.

      Rispondi

      • annamaria

        07 Giugno @ 16.37

        Tra chi paragona questi ragazzi ai black block e chi, come lei, vede avvicinarsi la fine del mondo non mi pare ci sia poi tutta questa gran differenza: esagerati tutti e due. Non sono contraria ai festeggiamenti degli studenti (ci ho lavorato per 40 anni) ma non minimizzi queste stupide battaglie relegandole a semplici goliardate: lei non ha idea di come erano conciate le scuole alla fine di questi "giochi" e di quanto lavoro sia necessario per ripulire il tutto. Lasci perdere moralismo e svenimenti, è che troppo spesso le righe sono "ultra superate", e qualcuno deve mettere dei limiti e dei paletti perchè loro, gli adolescenti, non sono in grado di farlo. Si può, pur restando in attesa del crollo dell'economia e della prossima guerra mondiale (qui niente senso del ridicolo?), evitare il" benaltrismo", che ci porta a spostare l'attenzione dai problemi contingenti, con la scusa che tanto c'è sempre qualcosa di più grave e più urgente , definendoli sempre sciocchezze.

        Rispondi

        • Demianlee

          07 Giugno @ 22.32

          Probabilmente lei si informa solo sui telegiornali e non ha la più pallida idea di cosa stia realmente accadendo in varie regioni dell'est Europa dove vari governanti (ad esempio la presidente lituana) incitano la nato ad intervenire militarmente contro la russia Russia, dove gli americani stanno dislocando armi e militari ai confini di questa, dove intere popolazioni vengono continuamente bombardate e dove appoggiamo un governo (Ucraina) composti anche da personaggi dichiaratamente neo nazisti e con un esercito supportato da gruppi paramilitari della stessa matrice politica. Non sa delle varie zone dove stanno scoppiando focolai di guerra e quanto sta succedendo in varie aree del medio oriente. Del resto anche nei primissimi anni 2000, quando dicevo che era in arrivo una crisi sistemica (questa tra il suicidio di un imprenditore e la chiusura di qualche fabbrica forse l'avrà notata) mi davano dell'originale. Ma si sa, c'è chi usa internet x condividere gattini e chi per informarsi.

          Rispondi

        • annamaria

          09 Giugno @ 02.08

          Lasci perdere atteggiamenti di paternalistica superiorità. Nonostante lei voglia fare sfoggio delle sue conoscenze internazionali, la informo che non è l'unico ad interessarsi del mondo fuori Parma e a conoscerne tensioni e guerre. E allora? Questo significa forse che tutti possono fare quello che vogliono solo perchè saremmo vicini alla fine del mondo? Dei ragazzi che fanno i cretini sono nulla se confrontati con le bombe e allora? Possono fare i cretini perchè "del doman non v'è certezza"? Nel suo clima da tregenda, non c'è nulla che sia importante perchè tanto siamo sull'orlo del baratro e tutto diventa lecito. Spiacente, ma , fra un telegiornale e l'altro (?!?), mantengo ancora il buon senso di una vita quotidiana basata sul rispetto delle piccole cose e del bene comune.Comumque stia sereno, se scoppia una guerra non rimarremo poi in molti. Adesso vado a condividere i gattini.Buona notte PS: ha dimenticato la minaccia dell'Isis a 500 km da noi.

          Rispondi

  • Franca

    06 Giugno @ 23.15

    Quando i liceali prenderanno spranghe e biglie di ferro, lanceranno molotov e sampietrini, spaccheranno vetrine e automobili e si accaniranno contro i bancomat si potranno paragonare ai black bloc. Per ora mi sembrano solo deficienti menefreghisti che sprecano cibo, tanto i soldi per comprare uova e farina non se li sono sudati loro.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

1commento

mafia

Riina non sta bene, non si può muovere dall'ospedale di Parma: slitta il processo

Carcere Parma, per motivi salute no trasferimento da ospedale

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

6commenti

elezione del segretario

Pd , 19 congressi su 51: testa a testa Cesari (229 voti) Moroni (223)

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

2commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

prossimo avversario

Posticipo del lunedì: Entella-Empoli 2-3

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel