22°

32°

COMUNE

Zanzara tigre, ecco come continua la lotta

Lotta alla zanzara tigre, procedono le azioni
Ricevi gratis le news
0

Continua il programma di lotta alla zanzara tigre: lo comunica l’Amministrazione Comunale di Parma, "che sta procedendo - si legge in una nota - attenendosi alle indicazioni contenute nel Piano della Regione Emilia Romagna".

Ecco quello che è previsto per le prossime settimane:

"Le principali azioni che sono state attuate e che continuano ad esser messe in atto sono un accurato monitoraggio e i trattamenti adulticida e larvicida.

Per quanto riguarda il trattamento adulticida, nei Nidi e nelle Scuole dell’Infanzia Statali sono previsti complessivamente 3 interventi di nebulizzazione notturna del verde all’interno dei giardini.

Il primo intervento è già stato eseguito, mentre il secondo turno di disinfestazione adulticida sarà eseguito, in base ai diversi calendari di apertura, nella giornata di mercoledì 19 agosto (in caso di maltempo l’intervento sarà posticipato alla prima data utile) nei nidi e nelle scuole dell’infanzia comunali ed il giorno 11 settembre nelle scuole d’infanzia statali.

Il terzo turno di disinfestazione adulticida, sempre da confermare in base alle condizioni climatiche, è attualmente in programma per il giorno 25 settembre.

Nelle aree verdi maggiormente fruite (selezione di n. 38 aree verdi) è stato già eseguito un trattamento programmato di nebulizzazione notturna del verde.

Ulteriori trattamenti, nel rispetto delle “Linee guida per un corretto utilizzo dei trattamenti adulticidi contro le zanzare”, potranno essere effettuati solo previo richiesta dell’Azienda USL e in caso di malattie infettive trasmesse da zanzara tigre.

Il trattamento adulticida ha un effetto immediato ma di breve durata (5-10 gg), è tecnicamente complesso (necessità di proteggere la popolazione, in particolare la fasce più sensibili - fenomeni di tossicità acuta e cronica, nonché allergici ecc..), non è selettivo (non esiste un prodotto selettivo specie specifico che elimini la zanzara tigre adulta e non alteri tutti gli altri microrganismi utilissimi per un corretto mantenimento bio – ecologico dell’ambiente urbano) e può comportare l’insorgenza di fenomeni di resistenza agli insetticidi.

Per quanto riguarda il trattamento larvicida, nei Nidi, nelle Scuole dell’Infanzia Comunali e Statali e nelle Primarie sono stati previsti complessivamente 5 turni di trattamenti di disinfestazione delle tombinature.
Il primo turno del trattamento antilarvale è stato eseguito nei giorni 6-7-8 maggio, il secondo nei giorni 27-28-29 maggio ed il terzo nei giorni 10-11-12 giugno.

Gli ulteriori trattamenti previsti riprenderanno nel mese di settembre: il primo passaggio il 9, il 10 e l'1 e secondo passaggio il 5, 6 e 7 ottobre (in caso di maltempo l’intervento sarà posticipato alla prima data utile).


Per quanto riguarda il monitoraggio dell’infestazione, viene svolto in maniera puntuale e capillare mediante il posizionamento di ovitrappole, esaminate periodicamente per valutare l’entità delle infestazioni: sono state poste 60 ovitrappole (il primo posizionamento è del 1 giugno e i controlli avvengono ogni 15 giorni) in 60 luoghi individuati come habitat ideale dell’insetto..

Il Comune di Parma per la stagione 2014 – 2015 ha aderito anche al monitoraggio “invernale” che ha previsto il posizionamento e la lettura di un numero ridotto di ovitrappole (10) per il periodo non coperto dal monitoraggio estivo (da ottobre fino a maggio).

L’Amministrazione Comunale ha inoltre adeguato le proprie linee di azione per la lotta alla zanzare a seguito delle comunicazioni di Regione e ASL che hanno confermato una rilevante circolazione del virus West Nile in zanzare comuni e uccelli selvatici nelle province di Ferrara, Modena, Reggio Emilia, Piacenza e Parma, nonché il verificarsi di un caso umano di malattia neuro invasiva nella provincia di Parma.
In particolare è prevista l’esecuzione di interventi adulticidi straordinari per ogni manifestazione che possa comportare il ritrovo di molte persone in ore serali all’aperto.

Cosa fare per difendersi dalla zanzara tigre

E' fondamentale che tutti i cittadini collaborino mettendo in pratica gli accorgimenti necessari per contrastare la diffusione delle zanzare e per non farsi pungere.

Si ricorda inoltre l’ordinanza sindacale attiva ogni anno nel periodo maggio – ottobre, che impone ai vari soggetti privati che dispongono di differenti tipologie di aree/terreni/proprietà una serie di accorgimenti quali, in particolare, l’esecuzione dei trattamenti larvicidi nelle caditoie presenti all’interno delle aree private (si ricorda che il prodotto può essere acquistato a modico prezzo presso le farmacie o i punti vendita di prodotti fitosanitari), annaffiare poco e spesso per non creare avvallamenti stagnanti nel terreno, svuotare regolarmente qualunque tipo di cisterna o contenitore a partire dal semplice sottovaso (lo sviluppo delle uova della zanzara tigre avviene in quantitativi di acqua molto ridotti).
Infatti, al fine di non rendere inutili gli sforzi dell’Amministrazione Comunale, gli interventi di prevenzione e lotta devono essere affrontati in prima persona anche dai privati cittadini che dispongono del 70% del territorio comunale.

Infine per ciascuno, al fine di proteggersi dalle punture, è buona norma prediligere un abbigliamento di colore chiaro (i colori scuri e accesi attirano gli insetti), evitare l’uso di deodoranti, lacche per capelli, dopobarba e creme profumati, utilizzare zanzariere alle finestre e/o diffusori di insetticidi per le abitazioni operanti a corrente, applicare sulle parti scoperte del corpo sostanze repellenti, rispettando le istruzioni d’uso e previa consultazione di un pediatra per i bambini fino ai 12 anni.

Per approfondimenti: http://www.zanzaratigreonline.it/Campagnadicomunicazione/MaterialidellacampagnadiComunicazione.aspx"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti