-5°

milano

Miriam con un tumore sul cuore, salvata a sei giorni

Prima un intervento nella pancia della mamma, poi alla nascita

Miriam con un tumore sul cuore, salvata a sei giorni
0

Miriam sarebbe morta soffocata alla nascita da una massa tumorale che durante la gestazione si era formata sotto lo sterno e che, grande più del doppio del suo cuoricino, premeva sia sul cuore che sulla trachea e i polmoni. Ma due interventi eccezionali l’hanno salvata e le hanno regalato un progetto di vita normale, come quella di ogni altro bambino.
Sono stati eseguiti all’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano: il primo in utero all’8/o mese di gravidanza, da Nicola Persico, chirurgo fetale del Policlinico di Milano, volto a 'bloccarè, con la laser terapia, i vasi che nutrivano il tumore, per impedirne un’ulteriore crescita. Il secondo, risolutivo, per la rimozione della massa tumorale, è stato eseguito il 3 novembre scorso da Ernesto Leva, responsabile della Chirurgia Pediatrica dell’ospedale milanese, con la collaborazione di Giuseppe Pomè, del Policlinico San Donato, massimo esperto di cardiochirurgia neonatale e pediatrica riconosciuto a livello internazionale.
«In 25 anni di esperienza - spiega Ernesto Leva - un caso del genere non mi era mai capitato. Questo intervento ha caratteri di eccezionalità sia per la sua rarità, sia per la necessità di istituire un team multi-specialistico per pianificarlo e gestirlo in tutti i suoi aspetti».
La piccola Miriam (nome di fantasia) aveva sotto lo sterno una massa tumorale benigna chiamata 'teratoma a componente mista solida-cisticà. I medici se ne erano accorti quando la piccola si trovava ancora nella pancia della mamma: per questo il chirurgo l’aveva trattata con la laser terapia passando proprio attraverso l’utero, per arrestare la crescita del tumore.
Alla nascita, il 23 ottobre, ginecologi e neonatologi hanno utilizzato la procedura EXIT, che consiste nell’estrarre solo parzialmente il neonato dall’utero durante il parto cesareo e nell’intubarlo per garantirne la respirazione sfruttando il suo legame con la placenta e il cordone ombelicale, come fosse una 'circolazione extracorporeà. Quindi la bambina è stata portata in terapia intensiva e dopo 6 giorni è stata operata.
«Garantire a Miriam la possibilità di respirare alla nascita, tramite procedura EXIT, non era cosa scontata - spiega Fabio Mosca, direttore della Neonatologia della Clinica Mangiagalli del Policlinico, dove la piccola Miriam è stata ricoverata - perchè la massa sul cuore premeva anche su trachea e polmoni, e comprometteva la sua capacità di respirare in modo autonomo».
«L'intervento di asportazione della massa tumorale, durato due ore, è da ritenersi riuscito al 100% - commenta a sua volta Pomè - . Il tumore, grande cm 9x7x4, più del doppio del volume del suo cuoricino, si situava all’interno del sacco pericardico, che è la membrana chiusa che avvolge il cuore, ostacolando il ritorno del sangue venoso verso le cavità cardiache. Il delicato intervento è stato solo l’atto finale di una storia a lieto fine, reso possibile dalla collaborazione multidisciplinare fra diversi professionisti che da anni collaborano strettamente anche se operano in strutture sanitarie differenti».
A breve Miriam lascerà l’ospedale, e potrà finalmente tornare a casa; la aspetta una vita normale, come quella di tutti i bimbi della sua età, e nemmeno il ricordo di quella che, per fortuna, è stata solo una brutta avventura con un lieto fine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

4commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria