13°

24°

parmense

I sindaci: "Per battere la crisi è fondamentale collaborare"

Elaborato un documento che indica la volontà di proseguire con strategie comuni. Il contributo dei Comuni per l'ospedale di Borgotaro e per risolvere la questione Pontremolese.

Sindaci riuniti per sconfiggere la crisi

Sindaci riuniti per sconfiggere la crisi

Ricevi gratis le news
0

 

Dopo il confronto avvenuto durante il convegno «I Comuni in tempo di crisi», organizzato il 7 dicembre scorso a Medesano dal sindaco Roberto Bianchi, i sindaci dei Comuni di Albareto, Bardi, Berceto, Fornovo, Medesano, Solignano, e Valmozzola hanno proseguito gli incontri arrivando ad elaborare un documento che indica la volontà di proseguire insieme con strategie comuni per risolvere i problemi. L’idea è di condividere un accordo insieme ai sindaci degli altri Comuni della provincia di Parma che volessero scambiare opinioni, suggerire proposte e capire quale potrà essere il futuro dei Comuni stessi.
Durante il convegno di dicembre, che aveva visto tra gli altri la presenza del Presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, dei Parlamentari Giorgio Pagliari e Patrizia Maestri oltre a numerosi sindaci ed amministratori, si era parlato delle problematiche che affliggono attualmente gli enti locali e in particolar modo i Comuni, rendendo difficile l’attività amministrativa a favore dei cittadini.
Il rispetto del patto di stabilità, la burocrazia, il pesante prelievo dello Stato, attraverso tasse e imposte comunali dai cittadini e dai bilanci comunali, un quadro normativo di riordino istituzionale incerto e provvisorio, la lontananza della Regione, anche in considerazione della eliminazione delle Province, sono le principali cause della difficoltà a governare i Comuni indicate dagli amministratori.
«La bella politica», è il titolo che i sette sindaci promotori hanno voluto dare al documento da proporre ai loro colleghi, con l’idea che «l’Italia è il nostro Paese e deve ripartire presto: il contributo dei Comuni può essere e deve essere fondamentale».
A febbraio (data ancora da definire) si terrà un nuovo incontro per discutere il documento con i sindaci della provincia che parteciperanno. L’obiettivo è quello di riprendere l’iniziativa politica lanciata dal precedente convegno e trovare unità d’intenti per affrontare insieme il rilancio dell’economia e della produzione di questi territori.
Oltre alle tematiche generali che riguardano tutti i Comuni della provincia e alla necessità di coordinarsi e collaborare tra amministrazioni, durante gli incontri si è ribadita l’urgenza di intraprendere iniziative con l’amministrazione provinciale per salvaguardare il presidio ospedaliero di Borgotaro, per svolgere un’azione coordinata con l’Autorità di Bacino per interventi improrogabili sul territorio e per rilanciare la questione Pontremolese.
«Si è aperta e si vuole sviluppare una nuova fase di collaborazione l’Italia è il nostro Paese, è lo stimolo per noi a voler intraprendere una nuova fase politica per tutta la Provincia».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Cade in bici, è grave

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

fauna selvatica

Trasporto di animali feriti, affidato l'incarico

Il responsabile del servizio è il dr.Giovanni Maria Pisani

2commenti

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery