MEDESANO

Servizi promossi. Ma la viabilità è tutta da rivedere

Servizi promossi. Ma la viabilità è tutta da rivedere
0

Ascoltando i medesanesi, le preoccupazioni dei cittadini derivano da tanti fattori differenti della vita del paese, il calo di negozi e attività, gli atti vandalici e le frane. Da rivedere anche viabilità, trasporti pubblici e offerte ricreative per bambini e ragazzi. Positivo il giudizio complessivo su servizi e mondo del volontariato. «Andrebbe migliorata la viabilità in paese, ma anche a Felegara e Ramiola dove, sulla strada principale, c’è troppo traffico pericoloso - spiega Arturo Quarantelli -. Servirebbe la tangenziale di cui si parla da anni. Nonostante la crisi, giudico invece positivamente, l’offerta di servizi mantenuta dal Comune». Per Paolo Zaccarini, attivo in quattro diverse associazioni del paese: «Il mondo del volontariato dà un grande apporto in tutti i campi, dall’assistenza medica alla cultura. Però, al di fuori delle realtà legate alle associazioni, c’è poca partecipazione da parte dei medesanesi, chiusi e poco legati alla vita sociale». Angelo Zanardi spiega invece che «ci sono un sacco di strade, soprattutto nelle zone collinari, che si trovano in pessime condizioni, anche a causa dei dissesti idrologici e delle scarse risorse che non permettono i necessari interventi. Il mercato dovrebbe poi essere decentralizzato in una strada come via Verdi, che potrebbe accogliere più banchi, aumentando parcheggi e comodità: in questo modo si potrebbero attirare più persone da fuori, come succede a Fornovo». Secondo Aldo Cardinali «servirebbero più collegamenti con la città. Sarebbe bello che il 23, che collega ogni ora Noceto e Parma, allungasse la propria tratta sino a Medesano. In paese sono rimasti pochi negozi e sono sempre di più le serrande abbassate. La Casa della Salute è una nota positiva che ha riunito diversi servizi sanitari».
Trasporti e poca partecipazione da parte dei cittadini sono i problemi indicati anche da Livietta Dall’Aglio, che spiega: «Medesano è un paese dalla mentalità antica e poco propenso alle novità. Ci sono poi poche corriere e ormai quasi nessun treno». La viabilità nei giorni del mercato preoccupa invece Enrico Iori: «Quando c’è il mercato – spiega – il traffico del centro viene riversato sulle vie limitrofe e crea caos. Sono inoltre contrariato dalle buche che ci sono nel cortile sul retro della scuola elementare e dai parcheggi selvaggi durante la settimana sui marciapiedi di via Verdi. Bene servizi del Comune e associazioni». Celestina Ferrari giudica «positivi i servizi offerti dalla Casa ella Salute e dal Centro Diurno. Credo si debba migliorare la disinfestazione e la potatura delle piante». Cinzia Ravazzola, mamma di cinque bimbi, promuove a pieno le strutture scolastiche, ma segnala che «nei parchi ci sono pochi giochi, malmessi e a volte pericolosi. Ci sono inoltre poche panchine». Antonio Cresci, oltre a indicare i problemi legati ai dissesti, spiega: «Per adulti e anziani c’è molta offerta. Nel comune abbiamo diverse associazioni e due centri sociali, ma forse manca qualcosa per i più giovani. Spesso gruppi di ragazzi compiono atti vandalici nei campi sportivi e nelle scuole. L’apertura del ponte per Collecchio, ha avvicinato la città e migliorato i collegamenti». Anche per Antonietta Capuzzo «quello degli atti vandalici è un problema crescente. Servirebbero forse più controlli. Bene assistenza agli anziani e servizi. Ci sono tante associazioni, ma poca collaborazione da parte dei cittadini». Parlando del problema dei vandali, Stefano Cella, della polizia municipale di Medesano spiega: «Conosciamo gli autori degli episodi più gravi, anche se mai colti sul fatto: sono già stati diffidati e da parte nostra stiamo proseguendo con un costante monitoraggio, attraverso videosorveglianza e presenza». Secondo Luana Arduini: «Mancano iniziative e luoghi che magari leverebbero questi ragazzi dalla strada. C’è il Centro d’Aggregazione Giovanile, me è aperto solo due giorni a settimana. Manca poi un doposcuola e per i bimbi più piccoli e c’è il problema dell’abbandono dei rifiuti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Lega Pro

Oggi Parma-Bassano

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery