-4°

MEDESANO

Servizi promossi. Ma la viabilità è tutta da rivedere

Servizi promossi. Ma la viabilità è tutta da rivedere
0

Ascoltando i medesanesi, le preoccupazioni dei cittadini derivano da tanti fattori differenti della vita del paese, il calo di negozi e attività, gli atti vandalici e le frane. Da rivedere anche viabilità, trasporti pubblici e offerte ricreative per bambini e ragazzi. Positivo il giudizio complessivo su servizi e mondo del volontariato. «Andrebbe migliorata la viabilità in paese, ma anche a Felegara e Ramiola dove, sulla strada principale, c’è troppo traffico pericoloso - spiega Arturo Quarantelli -. Servirebbe la tangenziale di cui si parla da anni. Nonostante la crisi, giudico invece positivamente, l’offerta di servizi mantenuta dal Comune». Per Paolo Zaccarini, attivo in quattro diverse associazioni del paese: «Il mondo del volontariato dà un grande apporto in tutti i campi, dall’assistenza medica alla cultura. Però, al di fuori delle realtà legate alle associazioni, c’è poca partecipazione da parte dei medesanesi, chiusi e poco legati alla vita sociale». Angelo Zanardi spiega invece che «ci sono un sacco di strade, soprattutto nelle zone collinari, che si trovano in pessime condizioni, anche a causa dei dissesti idrologici e delle scarse risorse che non permettono i necessari interventi. Il mercato dovrebbe poi essere decentralizzato in una strada come via Verdi, che potrebbe accogliere più banchi, aumentando parcheggi e comodità: in questo modo si potrebbero attirare più persone da fuori, come succede a Fornovo». Secondo Aldo Cardinali «servirebbero più collegamenti con la città. Sarebbe bello che il 23, che collega ogni ora Noceto e Parma, allungasse la propria tratta sino a Medesano. In paese sono rimasti pochi negozi e sono sempre di più le serrande abbassate. La Casa della Salute è una nota positiva che ha riunito diversi servizi sanitari».
Trasporti e poca partecipazione da parte dei cittadini sono i problemi indicati anche da Livietta Dall’Aglio, che spiega: «Medesano è un paese dalla mentalità antica e poco propenso alle novità. Ci sono poi poche corriere e ormai quasi nessun treno». La viabilità nei giorni del mercato preoccupa invece Enrico Iori: «Quando c’è il mercato – spiega – il traffico del centro viene riversato sulle vie limitrofe e crea caos. Sono inoltre contrariato dalle buche che ci sono nel cortile sul retro della scuola elementare e dai parcheggi selvaggi durante la settimana sui marciapiedi di via Verdi. Bene servizi del Comune e associazioni». Celestina Ferrari giudica «positivi i servizi offerti dalla Casa ella Salute e dal Centro Diurno. Credo si debba migliorare la disinfestazione e la potatura delle piante». Cinzia Ravazzola, mamma di cinque bimbi, promuove a pieno le strutture scolastiche, ma segnala che «nei parchi ci sono pochi giochi, malmessi e a volte pericolosi. Ci sono inoltre poche panchine». Antonio Cresci, oltre a indicare i problemi legati ai dissesti, spiega: «Per adulti e anziani c’è molta offerta. Nel comune abbiamo diverse associazioni e due centri sociali, ma forse manca qualcosa per i più giovani. Spesso gruppi di ragazzi compiono atti vandalici nei campi sportivi e nelle scuole. L’apertura del ponte per Collecchio, ha avvicinato la città e migliorato i collegamenti». Anche per Antonietta Capuzzo «quello degli atti vandalici è un problema crescente. Servirebbero forse più controlli. Bene assistenza agli anziani e servizi. Ci sono tante associazioni, ma poca collaborazione da parte dei cittadini». Parlando del problema dei vandali, Stefano Cella, della polizia municipale di Medesano spiega: «Conosciamo gli autori degli episodi più gravi, anche se mai colti sul fatto: sono già stati diffidati e da parte nostra stiamo proseguendo con un costante monitoraggio, attraverso videosorveglianza e presenza». Secondo Luana Arduini: «Mancano iniziative e luoghi che magari leverebbero questi ragazzi dalla strada. C’è il Centro d’Aggregazione Giovanile, me è aperto solo due giorni a settimana. Manca poi un doposcuola e per i bimbi più piccoli e c’è il problema dell’abbandono dei rifiuti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

DATI

Collecchio, boom di nascite

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery