15°

29°

Monchio Palanzano

Monchio e Palanzano, le medie a un passo dalla chiusura

Solo 6 iscritti per entrambe le nuvoe classi. I genitori attendono una risposta. Ne potrebbe restare in vita solo una, ma i comuni non hanno trovato un accordo su quale

Monchio e Palanzano, le medie a un passo dalla chiusura

La scuola di Palanzano

Ricevi gratis le news
0

Non ci sono i numeri per tenere aperte entrambe le scuole medie di Monchio e Palanzano. Troppi pochi studenti iscritti: 6 da una parte e 6 dall’altra, dalla prima alla terza media. Non bastano nemmeno per fare una pluriclasse, cioè una classe con studenti di diverse età.
L’ufficio scolastico ha chiesto ai due Comuni della montagna di scegliere: quale delle due scuole deve chiudere? E quale invece deve rimanere aperta per accogliere gli studenti di entrambi i paesi? Non è una decisione facile, perché chiudere una scuola vuol dire rinunciare ad un pezzo del proprio territorio e del proprio futuro.
Così, ogni Comune ha indicato la propria scuola. Per Palanzano la risposta è stata di tenere aperta la scuola di Palanzano, più vicina a Parma, di fianco al campo per l’elisoccorso, al campo sportivo, alla sede croce rossa e quella dei carabinieri, e con più studenti, visto che ai sei iniziali si sarebbero aggiunti tre bocciati e due nuovi iscritti provenienti dalla struttura per minori di Lalatta «Mondo piccolo», già dal settembre di quest’anno.
Per Monchio la risposta è stata di salvaguardare la scuola di Monchio, senza barriere architettoniche, dove sono state investite grosse somme per la messa in sicurezza e dove è stata garantita la mensa gratuita, con la possibilità di avere, tra due anni, i numeri giusti, dal momento che gli alunni attualmente iscritti alle elementari sono più numerosi di quelli delle medie.
Il risultato del braccio di ferro è che non è stata trovata soluzione. E così il provveditorato, dopo mesi di incontri, proiezioni e tentativi di mediazione andati a vuoto, ha deciso di non concedere a nessuna delle due scuole la possibilità di aprire il prossimo anno, almeno fino a quando non sarà trovata una soluzione. Il provveditore ha chiesto un accordo, per individuare quale delle due scuole far partire la nuova pluriclasse di 12 alunni. Ma, dal momento che non c’é stata una soluzione condivisa, l’ufficio scolastico, in sede di programmazione dell’organico di diritto, non ha assegnato le risorse e gli insegnanti per creare una classe di scuola media, né a Monchio né a Palanzano. Il provveditore ha però lasciato uno spiraglio: c’é la possibilità di cambiare le cose entro l’inizio dell’anno scolastico, quando saranno definiti gli organici di fatto, e l’assegnazione degli insegnanti sarà modificata in base alle esigenze delle scuole. Per questo ha chiesto ai sindaci di comunicare la situazione alle famiglie, e di raccogliere nuovi elementi per arrivare ad un accordo, dicendo quale delle due scuole deve restare aperta.
Nel frattempo, sono iniziati gli incontri con la Regione e la Provincia, per salvaguardare il futuro di entrambe le scuole, che fanno parte dell’istituto comprensivo di Corniglio.
Il problema è anche di competenza: chi è che deve decidere quale scuola va chiusa? La Provincia, ufficio scolastico, comuni? Non c’é una risposta, ma nel frattempo bisogna trovare una soluzione, anche per evitare l’incertezza delle famiglie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti