IL CASO

Patto Monchio-Palanzano sulla scuola: è subito polemica

Botta e risposta tra sindacato e Irene Sandei, docente di Lettere. Gilda: «Ha deliberato un organismo che non aveva titolo». La prof: «Inesatto»

Patto Monchio-Palanzano sulla scuola: è subito polemica
0
 

A pochi giorni dal «patto d’acciaio» sottoscritto dal Consiglio d’Istituto dell’Ic Corniglio e dai sindaci di Monchio, Claudio Moretti, e Palanzano, Lino Franzini, la Gilda degli Insegnanti (associazione professionale di docenti) interviene per voce del coordinatore provinciale Salvatore Pizzo sull’organizzazione delle lezioni nei due plessi di Monchio e Palanzano.

Gilda esprime «la massima solidarietà a quanti si stanno adoperando per mantenere l’esistenza di una scuola secondaria di primo grado a Monchio», tuttavia Pizzo dà «un duplice suggerimento affinché tutto sia regolare per giustificare lo svolgimento, una volta a settimana, di attività scolastiche a Monchio. Ci risulta che il progetto didattico sia stato approvato dal collegio dei docenti in carica lo scorso anno scolastico - approfondisce Pizzo - ma la delibera riguarda un’attività da svolgersi nel prossimo anno scolastico, quindi a deliberare doveva essere l’organo collegiale in carica per l’anno scolastico 2015/16, altrimenti ogni docente neo arrivato potrebbe ritenersi non vincolato ad aderire».

Pizzo ha però altro da aggiungere: «Ancora una volta facciamo presente che l’organizzazione della rete scolastica sul territorio può essere modulata previa concertazione con le parti sociali di cui Gilda fa parte, oltre ad essere rappresentativa dei docenti in base alle norme vigenti, ma così come le analoghe organizzazioni di categoria non è stata mai interpellata. Purtroppo nel Parmense si fa largo la moda di discutere di scuola senza i rappresentanti di docenti e personale scolastico, che fino a prova contraria sono regolarmente eletti». A rispondere è Irene Sandei, docente di Lettere di «Palamonchio». «Ci sono alcune inesattezze su cui far luce per sgombrare il campo da equivoci e restituire alla scuola di montagna la dignità che merita - esordisce la Sandei -. Il progetto didattico non è stato approvato dal collegio docenti ma dal consiglio di istituto composto da rappresentanti di docenti, genitori e personale Ata, presieduto dal dirigente scolastico ed eletto lo scorso autunno per un periodo di 3 anni».

«Pertanto - prosegue la Sandei - non è giusto affermare che la decisione è stata presa “senza i rappresentanti di docenti e personale scolastico”, né tantomeno che “ogni docente neo arrivato potrebbe ritenersi non vincolato ad aderire”. Infine, non è vero che si è discusso di scuola senza interpellare le rappresentanze di categoria poiché in consiglio di istituto ci sono i rappresentati di Rsu e Cgil».

Pizzo incalza nuovamente e conclude «quando tra poche settimane ci siederemo al tavolo contrattuale riguardante l’Istituto Comprensivo di Corniglio potrebbero emergere problematiche che, facendo i passi giusti, possono essere evitate in partenza».

«Ringraziamo per l’interessamento - ribatte la Sandei - ma si respingono al mittente i suggerimenti in quanto tutto è già in regola per lo svolgimento del progetto. Oltre a discutere di scuola tra docenti, genitori, personale Ata, amministrazioni e cittadinanza si è cercato di fare scuola in modo che i ragazzi della montagna avessero le stesse opportunità dei ragazzi in città ad esempio col progetto di ampliamento dell’offerta formativa nell’aula multimediale di Monchio».

«Auspico infine - conclude la Sandei - di ritrovarci uniti a combattere battaglie più significative a sostegno della scuola pubblica e della libertà di insegnamento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

rogo

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

8commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video