-2°

10°

MONCHIO

Trefiumi, razzia in casa di due anziani coniugi

Trefiumi, razzia in casa di due anziani coniugi
0
 

A lei sono rimasti gli orecchini che aveva addosso e la fede che aveva al dito. Nient’altro, le hanno portato via tutto. Hanno portato via contanti (una discreta cifra), ori, i ricordi di una vita e perfino un salame i ladri che sono entrati in azione a Trefiumi, saccheggiando e mettendo a soqquadro la casa di due anziani coniugi ultraottantenni.

Hanno agito in pieno giorno, incuranti del rischio di essere scoperti. In una giornata di festa, per di più - era l’Epifania - quando i piccoli paesi della nostra montagna risultano essere più popolati.

Marito e moglie erano usciti per andare a far visita ad una parente malata. Tre minuti di auto, questa la distanza, un paio d’ore di visita. Due ore - in un lasso di tempo compreso fra le 15 e le 17,30 circa - sono bastate ai malviventi per forzare la porta sul retro della casa situata all’ingresso del paese, sulla provinciale Massese.

Una volta all’interno nessuna stanza è stata risparmiata. Dalla camera da letto alla cantina, dove i malviventi hanno adocchiato e agguantato un salame, fino addirittura al piccolo locale caldaia. Nessun angolo, nessun anfratto della casa è stato risparmiato.

Un’ispezione meticolosa, che ha permesso ai ladri (molto probabilmente una banda composta almeno da tre persone) di scovare i contanti che i coniugi tenevano in casa e tutti gli ori: collane, orecchini, bracciali, ma anche la fede dell’uomo, che non era solito tenere al dito, un pesante anello d’oro e una medaglia del Comune ricevuta come riconoscimento per i 40 anni di lavoro da impiegato svolti con passione e dedizione.

«Per andare a fare la spesa siamo dovuti andare in banca a prelevare i soldi» spiega amareggiata la donna. Ed è stata propio lei, rientrando in casa, ad accorgersi dell’accaduto. «Inizialmente ho notato che un cestino non era al suo posto, ma ho pensato che mia figlia avesse fatto una scappata a casa nostra. Lei ha le chiavi, ed ogni tanto capita che venga a casa a prendere qualcosa» spiega la donna, che però presto si è accorta che la realtà era ben diversa.

La casa era completamente a soqquadro: biancheria per terra, cassetti ed armadi aperti, e quel cassetto dove erano custoditi ori e contanti completamente vuoto. Immediatamente i due hanno allertato i Carabinieri della Stazione di Palanzano, che hanno effettuato i rilievi del caso. Ed è emerso che, prima di darsi alla fuga, i malviventi hanno «visitato» anche una casa vicina, rompendo il vetro di una finestra per entrare e buttare per aria tutto, questa volta però senza trovare nulla visto che i proprietari abitano a Parma e nella casa di villeggiatura di Trefiumi non c’erano oggetti di valore.

«E’stato uno shock - afferma la donna vittima del furto - tanto che la sera abbiamo dovuto chiamare la guardia medica perché sia io che mio marito siamo cardiopatici ed eravamo molto agitati. Avevamo paura, tanta, ed ora ne avremo per sempre».

Una paura che ora li costringe a vivere nel terrore che quanto accaduto possa ripetersi. «Abbiamo già comprato un catenaccio supplementare per la porta, ed ora anche se andiamo in garage chiudiamo tutta la casa. La paura è troppa, così non si vive bene»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

2commenti

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

22commenti

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto