19°

MONCHIO

«I profughi non affossano il turismo a Prato Spilla»

«In estate boom di turisti anche se c'erano i migranti»

«I profughi non affossano il turismo a Prato Spilla»
0
 

Profughi a Prato Spilla: replicano i responsabili della cooperativa Biricca.

«In risposta all’articolo pubblicato su questo giornale sabato 26 novembre, sono doverose alcune precisazioni. Siamo convinti che la riqualificazione della stazione turistica non sia stata e non sarà danneggiata dalla presenza dei richiedenti asilo».

I richiedenti asilo attualmente ospitati a Prato Spilla sono 18, di cui 8 verranno trasferiti entro dicembre in altro luogo, perché il progetto su di loro prevede percorsi differenti. Si è giunti a tale numero per rispondere ad una richiesta di emergenza da parte della Prefettura, dovuta alla iniziale non collaborazione di altri territori, che ora per fortuna sembra superata. L’impegno che la cooperativa spende per accogliere i richiedenti asilo va dalla prima accoglienza di base a quella sanitaria, con il supporto del Medico del territorio, dalla scuola di italiano per arrivare fino ad attività socialmente utili avviate in collaborazion con l’Ente Parco, ed a futuri percorsi formativi».

Le persone ospitate a Prato Spilla sono affiancate da personale educativo che ha iniziato con loro un primo reale processo di integrazione culturale, civile e di educazione alla cittadinanza. La convivenza dei due aspetti, turistico e di accoglienza, ha già consentito l’apertura della struttura anche in questo periodo, in cui solitamente, in assenza di neve, era prevista la chiusura di tutti i locali compreso il bar».

«Grazie a questo sforzo, siamo contenti di poter dichiarare che la scorsa estate abbiamo registrato, dati alla mano, la più alta presenza di turisti, e una grande partecipazione a tutte le attività proposte dalla stazione, nonostante la compresenza di richiedenti asilo e al netto delle disdette delle prenotazioni causate dalla diffidenza e dai pregiudizi».

«Un’ulteriore precisazione riguarda il ruolo che la Biricca ha svolto in questi anni di gestione a Prato Spilla. L’importante impegno economico degli enti pubblici sta consentendo di realizzare miglioramenti visibili a tutti (rifacimento delle coperture e la realizzazione di un hangar per macchinari e attrezzi) e una riqualificazione importante nel prossimo futuro, oltre l’avvio, speriamo al più presto, della indispensabile ristrutturazione della seggiovia».

«Tutto questo grazie all’impegno congiunto del sindaco di Monchio, della Provincia e dell’Ente Parco, ma molti di questi fondi, occorre rimarcare, sono stati assegnati anche sulla base della co-progettazione fatta con la Cooperativa Biricca».

«Nel 2014, dopo diversi tentativi di assegnazione andati deserti, presagendo la chiusura della stazione turistica e non essendoci nessun imprenditore monchiese o di altri Comuni disposto a rischiare propri investimenti, Biricca si è fatta avanti per dare il proprio contributo per il territorio, analogamente a quanto avviene a Ranzano, dove abbiamo rilanciato l’attività del forno chiuso da diversi anni: ed oggi al forno di Ranzano lavorano 5 persone che sfornano 450 kg di pane al giorno e stanno preparando più di sei mila panettoni per allietare le feste natalizie dei parmigiani e per mantenere una possibilità ai territori dell’Appenino così belli ma così difficili da vivere in momenti come questi.

Allo stesso modo a Prato Spilla, Biricca in questi anni ha investito più di 150 mila euro non del pubblico e non dei “ragazzi” ma del bilancio della cooperativa pagando più di 70 mila mila euro di stipendi e dando lavoro fino a 7 persone nel periodo estivo. Grazie a questi investimenti la struttura è stata adeguata alle norme igienico sanitarie (gli ultimi anni di gestione avevano reso il posto inagibile), ci siamo dotati di un gatto delle nevi adatto alle esigenze della stazione e, soprattutto, a norma: senza questi interventi non si sarebbe potuto svolgere l’attività invernale».

Se tutto questo è affossare la vocazione turistica del posto, allora c’è qualcuno che racconta cose non vere e che presumibilmente dovrà darne conto in sede legale.r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

4commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

5commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Regno Unito

Attacco al Parlamento di Londra: 7 arresti in tutto il Paese

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi. Uber: "Decreto deludente"

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano