-1°

14°

provincia

Unione Montana Parma Est: Bovis eletto alla presidenza

Sottolineata l'importanza delle collaborazioni con Enti, a partire dalla Regione. Il sindaco di Langhirano: "Il primo compito consolidare i servizi già avviati".

Consiglio direttivo Unione Montana

Consiglio direttivo Unione Montana

0

 

Beatrice Minozzi
L’Unione Montana Appennino Parma Est è oggi una realtà e il suo presidente è Stefano Bovis. Niente sorprese dell’ultimo minuto, quindi, nella prima seduta del consiglio dell’ente, che si è tenuta lunedì sera nella sede di piazza Ferrari, a Langhirano. Il neo insediato consiglio - composto da un esponente di maggioranza e uno di minoranza per ognuno dei cinque Comuni aderenti - ha confermato la fiducia al sindaco di Langhirano, la cui candidatura è stata accolta con favore dalla quasi totalità dei consiglieri presenti (astenuto solo Marco Maselli). Prima della votazione palese, però, Bovis ha esposto al consiglio i punti focali del suo programma, primo tra tutti quello che riguarda i rapporti da tenere con i tre Comuni che hanno deciso di non aderire all’Unione: Monchio, Corniglio e Calestano. «L’Unione - ha specificato Bovis - non sarà un organismo chiuso ed impermeabile ai rapporti con i Comuni non aderenti, con l’auspicio che quanto prima si possa ricostruire la formazione a 8». Bovis ha poi delineato un quadro di come l’Unione intenda esercitare le funzioni già delegate come agricoltura, forestazione e difesa del suolo per affrontare poi il discorso «politica per la montagna». «Vogliamo rilanciare gli assi strategici, e soprattutto viabilità e banda larga, per i quali richiedere alla Regione i fondi di settore riservati all’Appennino - ha spiegato - ma altrettanta attenzione merita il discorso legato al turismo e al Distretto Turistico». Bovis ha poi aggiunto: «Compito dell’Unione, in questa prima fase di vita e di avviamento, sarà poi consolidare in via definitiva i servizi che già sono stati avviati parzialmente, come polizia locale, Protezione civile, informatica e Suap, ma anche organizzare al meglio le nuove funzioni che dovranno essere affidate dai Comuni, come personale e servizi sociali». Il presidente ha chiuso ricordando l’importanza delle collaborazioni con enti e associazioni del territorio e del distretto socio sanitario, prima tra tutte le Regione «che diventa ancor più di prima l’ente istituzionale di riferimento», senza però dimenticare i Parchi, il Distretto Agroalimentare del Prosciutto, l’Unione Pedemontana e la Provincia. Un percorso, quello di Bovis, pienamente condiviso da Maggiali e Bodria, che hanno fatto leva sull’importanza di scendere in campo sa subito con azioni concrete evitando però che l’Unione si traduca in un passaggio di risorse umane verso valle. Maselli ha auspicato che con l’Unione si trovi una soluzione per il sociale e una giusta economicità per i comuni di montagna, Belli ha invitato il presidente al massimo coinvolgimento del consiglio dell’ente mentre Bricoli ha chiesto con forza che l’ente possa diventare immediatamente operativo per non perdere la capacità di programmazione. Ha chiuso gli interventi Manzini, che ha assicurato massimo impegno per arrivare presto a vedere risultati concreti, mentre Bovis, ringraziando il consiglio per la fiducia concordatagli, ha ricordato che scopo ultimo dell’Unione è prestare attenzione alle esigenze di ogni singolo Comune.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

in mattinata

Scippa l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia