12°

Berceto

Lucchi minaccia di denunciare lo Stato

Il sindaco anticipa i temi della protesta di sabato. E attacca ancora: "Nel 2013 il governo ha preteso da ogni bercetese 1.092 euro"

Favalli, Zangrandi e Lucci

Favalli, Zangrandi e Lucci

2

 

Pierluigi Dallapina
Luigi Lucchi è un sindaco in lotta contro il «sistema», tanto da annunciare una denuncia contro lo Stato, colpevole, a suo dire, di azzerare l’autonomia politica di un piccolo Comune come Berceto a causa delle tasse e di una burocrazia sempre più opprimente. «Lo Stato ruba i soldi al Comune e per questo noi sabato lo denunceremo», dichiara in tono minaccioso il primo cittadino di Berceto, nel ricordare la manifestazione di protesta in programma sabato, nel salone Casa della Gioventù, a Berceto. «I vari carrozzoni pubblici e le esternalizzazioni dei servizi hanno portato gravi problemi al bilancio comunale. Problemi quantificabili in 4 milioni di euro dal '97 ad oggi», spiega durante l’incontro organizzato ieri sera a Parma, nel salone della parrocchia di Maria Immacolata, per dire ancora una volta no «ai carrozzoni pubblici e agli enti di secondo grado non eletti dai cittadini». «Nel 2013 - aggiunge - il governo ha inoltre preteso da ogni bercetese 1.092 euro. Sono furti fatti a discapito della povera gente e di un povero territorio». Lucchi non è nuovo a proteste clamorose per denunciare quello che più volte ha definito lo strapotere statale, e lo dimostrano le foto che lo ritraggono in mutande e fascia tricolore, o schiacciato da scatoloni enormi che simboleggiano il peso della burocrazia. Al fianco del sindaco c'era anche Antonello Zangrandi, docente del dipartimento di Economia dell’Università di Parma, incaricato di valutare le performance del Comune montano attraverso un’analisi dei bilanci consuntivi dall’84 al 2012. «L'indebitamento del Comune di Berceto è significativo. Considerando i soli debiti di finanziamento, a fine 2011 Berceto risultava il secondo per debito pro capite fra i Comuni della provincia (il primo, in base agli studi del docente, è Monchio, ndr)», spiega Zangrandi, che ha condotto l’analisi con Federica Favalli. «Dai risultati - conclude usando un tono molto meno bellicoso rispetto a quello utilizzato da Lucchi contro lo Stato - si può evincere che il Comune risulta gravato dalle scelte di investimento effettuate negli anni passati, le quali lasciano oggi pochi spazi ai nuovi investimenti e ad una politica attiva nel medio periodo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    19 Dicembre @ 04.38

    Ma possibile che Lucchi non abbia capito che siamo in piena dittatura ? Lo stato non ti condannano per ideologia, ma perché non paghi quel che vuole, tutto per continuare a mantenere i propri privilegi come ai tempi del Medioevo, si nasconde dietro il socilale per continuare a rubare. Si salvi chi può !

    Rispondi

  • Tara

    18 Dicembre @ 19.32

    Lucchini non farti compatire! Prima di denunciare lo Stato, ti dimetti da Sindaco e poi denunci tutti quelli che ritieni. Forse tu non l'hai ancora capito, ma un Sindaco é un istituzione dello Stato e quindi sei semplicemente fuori come un balcone. Mi meraviglio solo che la stampa ti dia tanto spazio per simili sparate .

    Rispondi

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

autobus

Via Farini, modifica temporanea del percorso del 15

crocetta

Crocetta, il mistero dell'auto bruciata

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

2commenti

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli a Parma

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti