Berceto

Lucchi minaccia di denunciare lo Stato

Il sindaco anticipa i temi della protesta di sabato. E attacca ancora: "Nel 2013 il governo ha preteso da ogni bercetese 1.092 euro"

Favalli, Zangrandi e Lucci

Favalli, Zangrandi e Lucci

2

 

Pierluigi Dallapina
Luigi Lucchi è un sindaco in lotta contro il «sistema», tanto da annunciare una denuncia contro lo Stato, colpevole, a suo dire, di azzerare l’autonomia politica di un piccolo Comune come Berceto a causa delle tasse e di una burocrazia sempre più opprimente. «Lo Stato ruba i soldi al Comune e per questo noi sabato lo denunceremo», dichiara in tono minaccioso il primo cittadino di Berceto, nel ricordare la manifestazione di protesta in programma sabato, nel salone Casa della Gioventù, a Berceto. «I vari carrozzoni pubblici e le esternalizzazioni dei servizi hanno portato gravi problemi al bilancio comunale. Problemi quantificabili in 4 milioni di euro dal '97 ad oggi», spiega durante l’incontro organizzato ieri sera a Parma, nel salone della parrocchia di Maria Immacolata, per dire ancora una volta no «ai carrozzoni pubblici e agli enti di secondo grado non eletti dai cittadini». «Nel 2013 - aggiunge - il governo ha inoltre preteso da ogni bercetese 1.092 euro. Sono furti fatti a discapito della povera gente e di un povero territorio». Lucchi non è nuovo a proteste clamorose per denunciare quello che più volte ha definito lo strapotere statale, e lo dimostrano le foto che lo ritraggono in mutande e fascia tricolore, o schiacciato da scatoloni enormi che simboleggiano il peso della burocrazia. Al fianco del sindaco c'era anche Antonello Zangrandi, docente del dipartimento di Economia dell’Università di Parma, incaricato di valutare le performance del Comune montano attraverso un’analisi dei bilanci consuntivi dall’84 al 2012. «L'indebitamento del Comune di Berceto è significativo. Considerando i soli debiti di finanziamento, a fine 2011 Berceto risultava il secondo per debito pro capite fra i Comuni della provincia (il primo, in base agli studi del docente, è Monchio, ndr)», spiega Zangrandi, che ha condotto l’analisi con Federica Favalli. «Dai risultati - conclude usando un tono molto meno bellicoso rispetto a quello utilizzato da Lucchi contro lo Stato - si può evincere che il Comune risulta gravato dalle scelte di investimento effettuate negli anni passati, le quali lasciano oggi pochi spazi ai nuovi investimenti e ad una politica attiva nel medio periodo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    19 Dicembre @ 04.38

    Ma possibile che Lucchi non abbia capito che siamo in piena dittatura ? Lo stato non ti condannano per ideologia, ma perché non paghi quel che vuole, tutto per continuare a mantenere i propri privilegi come ai tempi del Medioevo, si nasconde dietro il socilale per continuare a rubare. Si salvi chi può !

    Rispondi

  • Tara

    18 Dicembre @ 19.32

    Lucchini non farti compatire! Prima di denunciare lo Stato, ti dimetti da Sindaco e poi denunci tutti quelli che ritieni. Forse tu non l'hai ancora capito, ma un Sindaco é un istituzione dello Stato e quindi sei semplicemente fuori come un balcone. Mi meraviglio solo che la stampa ti dia tanto spazio per simili sparate .

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Salsomaggiore

Greta Ampollini, 13enne promessa del karate Video

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

ROGO

Fidenza, scoppia un incendio:

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti