22°

32°

Berceto

Lucchi minaccia di denunciare lo Stato

Il sindaco anticipa i temi della protesta di sabato. E attacca ancora: "Nel 2013 il governo ha preteso da ogni bercetese 1.092 euro"

Favalli, Zangrandi e Lucci

Favalli, Zangrandi e Lucci

Ricevi gratis le news
2

 

Pierluigi Dallapina
Luigi Lucchi è un sindaco in lotta contro il «sistema», tanto da annunciare una denuncia contro lo Stato, colpevole, a suo dire, di azzerare l’autonomia politica di un piccolo Comune come Berceto a causa delle tasse e di una burocrazia sempre più opprimente. «Lo Stato ruba i soldi al Comune e per questo noi sabato lo denunceremo», dichiara in tono minaccioso il primo cittadino di Berceto, nel ricordare la manifestazione di protesta in programma sabato, nel salone Casa della Gioventù, a Berceto. «I vari carrozzoni pubblici e le esternalizzazioni dei servizi hanno portato gravi problemi al bilancio comunale. Problemi quantificabili in 4 milioni di euro dal '97 ad oggi», spiega durante l’incontro organizzato ieri sera a Parma, nel salone della parrocchia di Maria Immacolata, per dire ancora una volta no «ai carrozzoni pubblici e agli enti di secondo grado non eletti dai cittadini». «Nel 2013 - aggiunge - il governo ha inoltre preteso da ogni bercetese 1.092 euro. Sono furti fatti a discapito della povera gente e di un povero territorio». Lucchi non è nuovo a proteste clamorose per denunciare quello che più volte ha definito lo strapotere statale, e lo dimostrano le foto che lo ritraggono in mutande e fascia tricolore, o schiacciato da scatoloni enormi che simboleggiano il peso della burocrazia. Al fianco del sindaco c'era anche Antonello Zangrandi, docente del dipartimento di Economia dell’Università di Parma, incaricato di valutare le performance del Comune montano attraverso un’analisi dei bilanci consuntivi dall’84 al 2012. «L'indebitamento del Comune di Berceto è significativo. Considerando i soli debiti di finanziamento, a fine 2011 Berceto risultava il secondo per debito pro capite fra i Comuni della provincia (il primo, in base agli studi del docente, è Monchio, ndr)», spiega Zangrandi, che ha condotto l’analisi con Federica Favalli. «Dai risultati - conclude usando un tono molto meno bellicoso rispetto a quello utilizzato da Lucchi contro lo Stato - si può evincere che il Comune risulta gravato dalle scelte di investimento effettuate negli anni passati, le quali lasciano oggi pochi spazi ai nuovi investimenti e ad una politica attiva nel medio periodo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    19 Dicembre @ 04.38

    brundofrancesco@libero.it

    Ma possibile che Lucchi non abbia capito che siamo in piena dittatura ? Lo stato non ti condannano per ideologia, ma perché non paghi quel che vuole, tutto per continuare a mantenere i propri privilegi come ai tempi del Medioevo, si nasconde dietro il socilale per continuare a rubare. Si salvi chi può !

    Rispondi

  • Tara

    18 Dicembre @ 19.32

    Lucchini non farti compatire! Prima di denunciare lo Stato, ti dimetti da Sindaco e poi denunci tutti quelli che ritieni. Forse tu non l'hai ancora capito, ma un Sindaco é un istituzione dello Stato e quindi sei semplicemente fuori come un balcone. Mi meraviglio solo che la stampa ti dia tanto spazio per simili sparate .

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti