19°

Montagna

Corniglio: si farà un referendum per restringere l'area del pre parco

Accolte le indicazioni dell'assemblea dei cittadini. Le perplessità di Cattani

L'area pre parco di Corniglio

L'area pre parco di Corniglio

0

 

I cornigliesi saranno chiamati ad esprimere attraverso un referendum il loro parere sul Parco Regionale dei Cento Laghi. In particolare, dovranno rispondere al quesito: «Siete favorevoli a ridurre l’estensione dell’area contigua del Parco Regionale delle Valli del Cedra e del Parma?».
Il referendum, che riguarda il Parco, che ad oggi ricopre la quasi totalità del territorio comunale, avrà però valore soltanto consultivo. Che si sarebbe arrivati al referendum era emerso durante un’assemblea pubblica svoltasi quest’estate, nel corso della quale la maggior parte dei presenti aveva espresso la propria contrarietà verso l'ente. La scelta è stata ufficializzata nel corso dell’ultimo consiglio comunale.
«Il Parco ha disatteso alcuni aspetti che hanno inciso sulla vita quotidiana di molti nostri cittadini - ha riassunto il sindaco Massimo De Matteis -. All’inizio si diceva che con l’allargamento del preparco non ci sarebbe stata una vincolistica maggiore, invece così non è stato, per esempio ora serve il nulla osta della macroarea per costruire ed anche il parere della sovrintendenza, insomma un grande aspetto peggiorativo per le attività sul territorio comunale. I cittadini sono già oberati da pressioni sempre più stringenti e bisogna rendergli la vita un po' meno problematica. Bisogna adeguare gli strumenti di governo e questo è uno di quelli».
Proseguendo nell’intervento, De Matteis ha sottolineato che non è un attacco all’ente Parco, ma la risposta alla necessità di stabilire un diverso rapporto, quindi non un’uscita ma una rimodulazione.
«Il referendum - ha concluso - renderà l’idea di che forza dovremo mettere in questo obbiettivo». «Sarà la prima volta che l’amministrazione comunale sollecita i cittadini ad esprimersi chiaramente su un problema sollevato da loro stessi - ha esposto il vicesindaco Tito Cattani -. È un fatto molto importante, è uno strumento che va testato ed è opportuno che si faccia. Il Parco non ha mantenuto quello che aveva garantito ed i cittadini sono i primi a chiederci un segnale».
Identico il parere del capogruppo di maggioranza Luca Baratta, che sottolinea: «Rispetto al 2009, la situazione è cambiata in maniera determinante, quindi credo che il referendum sia un passo giusto».
Fuori dal coro il parere dell’assessore Matteo Cattani: «Anche se ritengo doveroso un cambiamento perchè sono mutate le condizioni del preparco rispetto a quello che avevamo conosciuto, e anche se credo che sia doverosa una rivisitazione dell’area contigua, sono un po' scettico sul referendum. Credo sia più importante fare un ordine del giorno politico con relativi incontri. Fare un referendum vuol dire buttare nella pancia alla gente questioni calde. Io propongo incontri con la gente, onde evitare anche costi e spese, sentendo i pareri delle varie associazioni e categorie».
Il sindaco ha ribattuto: «I costi saranno decisamente molto contenuti. Non ci saranno lacerazioni ideologiche o politiche, ma questioni molto pratiche. Il referendum ci metterà nelle condizioni di poter dire se procedere decisi su questa linea, oppure prenderemo atto che la situazione attuale è accettata».
Messa in votazione la delibera ha raccolto tutti voti positivi tranne l’astensione di Matteo Cattani. La minoranza non era presente.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

4commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano