22°

32°

Vetto

Strada chiusa per frana: 15 giorni di lavori

Strada chiusa per frana: 15 giorni di lavori

La foto della frana a Cantoniera di Vetto pubblicata sul profilo Twitter della Provincia di Reggio Emilia

Ricevi gratis le news
0

La frana di Cantoniera continua ostruire la sp 513 R e quindi a spezzare in due la viabilità dell'alta Val d'Enza, sulla sponda reggiana, fra Vetto e Ramiseto - Castelnovo Monti. Secondo il Comune di Vetto i lavori per creare una pista alternativa dureranno un paio di settimane. I tecnici sono al lavoro in quella zona, anche per sistemare la strada Rossigneto-Vogilato come possibile alternativa alla provinciale. Per raggiungere Castelnovo Monti resta comunque la possibilità di percorrere la statale 63. 
I Comuni di Vetto e Ramiseto si sono anche impegnati con quello di Neviano per chiedere la riapertura della provinciale per Neviano. 

Intanto lunedì 9 giugno la Provincia di Reggio farà ulteriori controlli anche all'altezza di Ciano d'Enza, in un altro punto della provinciale 513 R a rischio frane. Una casa potrebbe essere a rischio. 

 

Il comunicato stampa del Comune di Vetto 
Le Amministrazioni Comunali di Vetto e Ramiseto si sono fatte, da subito, parte attiva presso la Provincia di Reggio Emilia relativamente alla problematica della chiusura della strada provinciale 513 in località Cantoniera: fatto che sta pesantemente penalizzando l’economia dei due comuni e creando forti disagi a tutta la cittadinanza.
La Provincia, già impegnata per la risoluzione del problema, ha predisposto un costante monitoraggio della frana ed ha confermano l’imminente ripresa dei lavori.
Detti lavori riguarderanno la rimozione del materiale in frana e il disgaggio dei massi pericolanti. Il materiale si ipotizza possa essere utilizzato per la realizzazione di una “pista alternativa” parallela alla sede stradale attuale che possa garantire la transitabilità anche in caso di ulteriori cedimenti del versante.
I lavori dovrebbero ultimarsi nel giro di 15 giorni. 
Il Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale, in collaborazione con il Comune di Vetto ed il locale Gruppo di Protezione Civile, ha iniziato i lavori di messa in sicurezza della strada Rossigneto - Vogilato, attualmente unica alternativa possibile.
I Comuni di Vetto e Ramiseto si sono inoltre impegnati con il Comune di Neviano degli Arduini per sollecitare la Provincia di Parma per la riapertura della strada provinciale per Neviano. 

RISCHIO FRANE: CONTROLLI A CIANO. La Provincia di Reggio ha reso noto che lunedì 9 giugno lungo la Provinciale 513R, all’altezza di Ciano d’Enza, saranno effettuati controlli su una zona che appare a rischio frane. Per questo sarà sistemato sulla carreggiata un camion per sollevare un mezzo cingolato, che verrà posizionato in un cortile privato, per verificare la situazione della stessa abitazione, della strada provinciale e del versante antistante. Dalle 10,30 di lunedì, e fino alla fine dei lavori, su questo tratto di provinciale si circolerà quindi a senso unico alternato con limite di velocità a 30 km/h.
Per info in tempo reale sulla viabilità e in caso di eventuali emergenze consultare il profilo Twitter della Provincia di Reggio Emilia @ProvinciadiRE. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti