10°

24°

Montagna

Franzini: "Le scuole nei Comuni montani vanno mantenute"

Medie ad un passo dalla chiusura a Monchio e Palanzano

Franzini: "Le scuole nei Comuni montani vanno mantenute"
Ricevi gratis le news
0

"Non potendo accettare che la situazione scolastica del Comune di Monchio sia messa sullo stesso livello di quella di Palanzano" Lino Franzini - sindaco di Palanzano - scrive una lettera per fare chiarezza "sui dati e sui pericoli che certi campanilismi possono portare". Il tema su cui interviene il primo cittadino del comune montano è la paventata chiusura delle scuole medie di Palanzano e Monchio. Sei iscritti per entrambe le nuove classi: i genitori attendono risposte; ne potrebbe restare in vita solo una, ma i due comuni non hanno ancora trovato un accordo su quale". 

La lettera 

Sui paesi montani ci stiamo adattando ad accettare di tutto e di più, compreso le attuali condizioni della viabilità e il dissesto del territorio per la mancanza di interventi preventivi, ma non toccateci la scuola.
L'art. apparso sulla Gazzetta lunedì 23 u.s. ha creato molte preoccupazioni sul territorio montano, comprendo che il calo demografico dei comuni del crinale negli ultimi dieci anni ha raggiunto percentuali preoccupanti; Palanzano 13%, Monchio delle Corti 22%, dati sicuramente allarmanti, ma un errore numerico apparso su questo articolo, non deve indurre qualcuno a minacciare la chiusura delle scuole medie di questi due Comuni dell'alta Val d'Enza e della Val Cedra.
L'articolo pubblicato si basava sul fatto che gli alunni che frequenteranno le medie a Palanzano e a Monchio nel 2014/15 saranno solamente 6 a Monchio e 6 a Palanzano; un dato forse corretto per Monchio, ma completamente errato per gli alunni di Palanzano; con certezza posso confermare che gli alunni di questo Comune che frequenteranno le classi medie di Palanzano nel 2014/15 è di almeno 12/13 ragazzi.
Già il numero degli alunni di Palanzano dovrebbe giustificare il mantenimento delle scuole media su questo paese, ma se a questi 12/13 ragazzi si aggiungessero anche i 6 di Monchio delle Corti ci sarebbero solo delle certezze.
Comprendo le difficoltà di tutti, in particolare quelle di un Preside o di un Dirigente scolastico di un Ambito Territoriale nel dover decidere o proporre quale scuola mantenere e dove mantenerla; il numero degli alunni presenti è importante ma lo è pure la sua ubicazione; se sui Comuni montani dovesse restare aperta una sola scuola media, dovrà essere baricentrica al territorio da servire; per essere facilmente raggiungibile dagli alunni, in particolare quelli con handicap e dagli insegnanti che provengono dalla città o dai paesi a valle, specialmente nei mesi invernali.
Palanzano, oltre ad avere un numero doppio di ragazzi che frequenterebbero le medie rispetto a Monchio, è ubicato al centro del territorio dell'alta Val d'Enza e del Cedra, più vicino a Parma, Langhirano, Ramiseto e Castelnovo ne Monti e con un clima invernale sicuramente più mite; se una scelta andrà fatta, mi auguro che terrà conto di questi parametri.
Da anni i ragazzi delle scuole medie di Monchio si recano a Palanzano per tante attività; scrutini, esami, saggi ginnici, feste, ecc. e da anni Palanzano cerca di sostenere l'asilo di Monchio con l'iscrizione di alcuni suoi bimbi per garantirne l'apertura e il mantenimento, questo dovrebbe indurre tutti ad abbassare i toni, evitare guerre tra poveri, tenere conto della realtà dei numeri e del territorio ed evitare i campanilismi.
Purtroppo il calo demografico negli ultimi dieci anni ha colpito tutti i comuni montani e quelli del crinale ne hanno risentito maggiormente; su queste terre alte abbiamo il primato dell'età media più elevata della Provincia e quello della natalità più bassa.
Ci auguriamo che su questi paesi montani, oltre a tutti i problemi legati al Sociale, al dissesto e alla mancata realizzazione di interventi strutturali che avrebbero riportato il lavoro su queste terre, ci dovessimo preoccupare di mandare i ragazzi delle medie di Palanzano e di Monchio a Langhirano o a Ramiseto; credo che converrebbe a tutti i genitori avere la certezza che almeno a Palanzano le scuole medie resterebbero aperte; pur comprendendo che per tanti genitori di Ranzano, Palanzano e dei paesi della Val d'Enza è comodo portarli a Ramiseto, o per motivi di lavoro dei genitori, a Langhirano.
Credo che tutti dovremmo lottare per tenere aperta almeno la scuola di Palanzano; se le medie di Palanzano dovessero chiudere e i suoi alunni andassero a Ramiseto o a Langhirano che fine farebbero le medie di Monchio con 6 alunni?, chiuderebbero anche loro; pensiamoci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Viadotto sul Po chiuso, Governo vaglia fattibilita' ponte di barche

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

2commenti

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

20commenti

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

2commenti

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

omicidio

Cuoco reggiano ucciso in Francia nel 2015: due arresti

gran bretagna

L'agenzia dei trasporti di Londra non rinnova licenza a Uber. Che fa subito ricorso

SPORT

Gallery sport

Il ritorno di Valentino Rossi: le foto

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte