21°

Berceto

Ritrovato vivo il fungaiolo disperso

Era in fondo a un canale, vicino alla discoteca "Bagarre"

Ritrovato vivo il fungaiolo disperso
15

E' stato ritrovato il fungaiolo disperso: è vivo e sta bene. A dare la notizia che tutti speravano ma che, con il passare delle ore, sembrava sempre meno probabile è stato il sindaco di Berceto, Luigi Lucchi: "Ringrazio tutti i volontari, locali e non, arrivati da tutta Italia. Per una volta, grazie a queste persone, l'Italia fa una bella figura: l'esempio di come la sinergia tra le forze porta a risultati positivi", ha commentato il primo cittadino.

La bella notizia è arrivata poche ore dopo che erano riprese le ricerche di S.T., il 67enne fungaiolo bercetese smarritosi nei boschi del Monte Cucco e del Monte Molinatico dal tardo pomeriggio di lunedì.

A ritrovare l'uomo in fondo a un canale, non distante dalla discoteca "Bagarre", un gruppo di locali che si erano offerti di aiutare nelle ricerche le squadre organizzate. L'uomo è stato portato con in fuoristrada all'ambulanza. Le condizioni dell'uomo sono buone: è cosciente e riesce a camminare.

Partito lunedì scorso dalla località di San Bernardo alla ricerca di funghi con un amico, l’uomo – pratico della zona - si era separato da lui pur tenendo il contatto con il cellulare; proprio la segnalazione telefonica delle prime difficoltà nell’orientamento, coincidenti con il calar del buio e del peggioramento delle condizioni meteo, aveva spinto la famiglia del disperso a chiamare i soccorsi. Subito sul posto sono arrivati i Carabinieri della Stazione di Berceto e dodici tecnici del Soccorso Alpino Emilia Romagna. Un successivo ma breve e disturbato (in tali zone la copertura cellulare è minima) contatto telefonico, in cui venivano fornite indicazioni circa il percorso compiuto, aveva fatto convergere le operazioni di ricerca nella zona del crinale tra le frazioni di Corchia, Bergotto, San Bernardo nel bercetese e Baselica, Belforte, Monte Molinatico nel comune di Borgotaro. 

Anche nell’intera giornata di martedì, una vera e propria task force di soccorritori composta da Soccorso Alpino, Carabinieri, Corpo Forestale dello Stato, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Croce Rossa e Polizia Provinciale oltre a squadre cinofile e ad un elicottero della Marina Militare alzatosi in volo dalla base di Luni (Sp), hanno setacciato la vasta area boschiva senza trovare tracce dello sfortunato fungaiolo.
Dopo l’intera giornata infruttuosa, le ricerche erano state sospese a sera inoltrata per riprendere oggi; proprio intorno alle 10.30, un gruppo di cittadini locali – pratici della zona – che si erano offerti di aiutare nelle ricerche, ha contattato il campo base allestito nell’abitato di Bergotto, per segnalare che l’uomo disperso era stato rintracciato in un canale a poche centinaia di metri dalla strada provinciale che collega la frazione di Ghiare al paese di Berceto, non distante dalla strada di fondovalle Taro.
I tecnici del Soccorso Alpino sono giunti sul luogo del ritrovamento ed insieme ai Vigili del Fuoco hanno provveduto al trasporto dell’uomo fino alla prima strada carrabile, dove è stato preso in consegna dall’ambulanza della Croce Rossa di Berceto, che lo ha trasportato all’Ospedale Santa Maria di Borgotaro per alcuni accertamenti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • HARRIS

    24 Luglio @ 08.45

    Dispiace leggere certi commenti, soprattutto di chi parla di costi per la collettività per il soccorso al'anziano e poi magari questa gente qua che critica vota per il PD e per suoi politici che strapaghiamo e manteniamo. Meglio spenderli per ritrovare un anziano che per pagare stipendi esagerati a gente come la finocchiro o la bindi. Io credo che se l'anziano in questione avesse avuto un cellulare accesso con il gps i soccorritori avrebbero potuto trovarlo più facilmente. Bisognerebbe quindi invitare chi va a funghi o comunque a fare giri in montagna a munirsi di apparecchi che facilitano la localizzazione. Per quello che mi riguarda all'anziano non si dovrebbe notificare alcuna spesa.

    Rispondi

  • Medioman

    23 Luglio @ 19.39

    Signor Biffo, gli "imprevisti" capitano anche, e soprattutto, standosene in casa o sul luogo di lavoro. Per quanto riguarda l'utilizzo di "mezzi", se si tratta di mezzi militari, spesso si tratta di "normale esercitazione", e quindi i costi rientrano nel budget previsto. Non mi risulta che ai militari vengano pagati straordinari, per queste operazioni. Che poi, a certi "professionisti della politica" non sfugga l'occasione per chiedere "contributi o tasse", è un altro discorso.

    Rispondi

  • Biffo

    23 Luglio @ 17.43

    Caronte, ti auguro una buona passeggiata per i boschi; se ti perderai, come un bambinetto, non sarò certo tra quelli che verranno a cercarti. Un conto è andare per i fatti proprii, un altro mettere in moto tutta una macchina dei soccorsi, che sta pur c erto che costa tempo e denaro. Se tutti i fungaioli perditempo provocassero simili diversivi, staremmo freschi, soprattutto chi, senza alcuna colpa personale, dovesse subire incidenti ed infortuni.

    Rispondi

  • Vitto

    23 Luglio @ 17.32

    semplicemente se la tecnologia ci fornisce gli strumenti per "vivere" meglio perche' non usarli senza mettersi inutilmente in pericolo. Penso che la maggior parte di noi usi navigatori e telefonini , nessuno penso adopri il sestante per orientarsi con le stelle o il tam tam per comunicare

    Rispondi

  • Medioman

    23 Luglio @ 15.29

    @Vitto: Primo: qualche decina di metri "in piano", possono significare la vetta della montagna o il fondo del dirupo. Secondo: se la persona è cosciente, basta un cerino e qualche foglia umida, per fare un bel fumone bianco, e farsi rintracciare, senza bisogno di campo telefonico. Terzo: uso computer e radiofrequenza da ben prima di ARPANET, e quindi non mi dilungherò sui vantaggi e svantaggi. Quarto: per caso, vendi radioricevitori?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cuoco perfetto, chiuse le iscrizioni

tg parma

"Cuoco perfetto", boom di richieste: chiuse in anticipo le iscrizioni Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Emergenza furti spaccata al Centro Cittadella dello Spip

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

8commenti

ex eridania

E' nato il Centro Musicale Arturo Toscanini: video

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

3commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

2commenti

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

9commenti

Formaggio

La grana del grana

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% della popolazione femminile in età fertile

elezioni 2017

Cavandoli, la Lega: "Aspettiamo il suo sì alla candidatura"

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

2commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

1commento

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

3commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»