-6°

dissesto e viabilità

L'Appennino ferito dalle frane. "Intervenga il governo"

Interrogazione parlamentare di Maestri e Romanini: "Ancora famiglie senza casa"

L'Appennino ferito dalle frane. "Intervenga il governo"
0

Destinare con urgenza risorse alla difesa del suolo delle aree dell’Appennino Parmense più colpite dal dissesto, escludere dal patto di stabilità 2014 e 2015 i finanziamenti e le spese sostenute dai Comuni e dalla Provincia di Parma per le opere di ripristino e prevenzione del rischio idrogeologico, finanziare le misure per la ricostruzione contenute nel piano presentato da Provincia e Regione. E’ la richiesta che il deputato Giuseppe Romanini insieme alla collega Patrizia Maestri ha presentato al Governo interessando i tre Ministeri coinvolti: quello alle Infrastrutture, Ambiente, Economia e Finanze.
“Dopo i ripetuti appelli sulla gravità della situazione lanciati anche di recente anche dal Presidente della Provincia e dall’assessore alla Viabilità riferiti all’impossibilità dell’Ente di far fronte ai danni da frane e sulla viabilità, ho ritenuto di coinvolgere il Governo con una interrogazione firmata anche dalla collega Maestri – spiega Romanini – Servono misure urgenti per garantire che la Provincia di Parma sia posta nelle condizioni di poter svolgere gli obblighi istituzionali e le funzioni che fra l’altro sono state confermate anche per il nuovo ente di secondo grado che sta nascendo”.
Nell’interrogazione Romanini ripercorre le emergenze che il Parmense ha subito in particolare negli ultimi 4 anni: i nubifragi nella bassa Ovest del 2010 e l’esondazione dello Scodogno a Sala Baganza nel 2011 fino alla stagione delle grandi frane di Sauna e Capriglio del 2013.
“La Provincia ha presentato un piano di interventi al Ministero dell’Ambiente, che però non è mai stato finanziato – continua Romanini – e ha continuato a ricercare risorse per tamponare le emergenze ma ora la situazione è tale da mettere in dubbio la rimozione della neve dalle strade”
“Solo nel periodo dicembre 2013- marzo 2014 – cita l’interrogazione presentata - le persistenti piogge hanno provocato danni per complessivi circa 100 milioni di euro e in particolare nell’Appennino Parmense esistono nuclei familiari senza casa. Ad oggi sono 6 le provinciali chiuse, 35 le strade con tratti con senso unico alternato o restringimento di careggiata. 131 gli interventi urgenti necessari per un ammontare di 18.595.700”.
Una situazione, quella della Provincia di Parma non isolata: “stante i ripetuti appelli delle istituzioni, singole o delle loro associazioni, è la maggioranza delle Provincie che versa in difficili condizioni economiche in una fase resa ancor più problematica dalla trasformazione in enti di secondo grado, fase non del tutto definita dai decreti attuativi”.
Queste le iniziative specifiche che vengono indicate nell’interrogazione: destinare con urgenza alla difesa del suolo delle aree Parmensi quota a parte delle risorse del Fondo per le Politiche di coesione per interventi di messa in sicurezza del territorio e prevenzione del rischio idrogeologico (art. 1, comma 7, legge n. 147/2013); di emanare specifiche direttive, sulla base della analitica ricognizione dei danni presentata dalla Regione Emilia Romagna, per attuare le prime misure per la ricostruzione, così come indica la legge (art. 5 della legge 215/1992 , e successiva legge 119/2013); escludere dal patto di stabilità interno relativo agli anni 2014 e 2015 le risorse provenienti dallo Stato e dalla Regione e le relative spese di parte corrente e in conto capitale sostenute dai Comuni e dalla Provincia di Parma per far fronte alle conseguenti opere di ripristino, prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

maltempo

Tra terremoto e neve: il Centro Italia in ginocchio

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video