12°

22°

QUARTIERI

Via Bramante e via Ognibene: due parchi ad alto rischio

Via Bramante e via Ognibene: due parchi ad alto rischio
Ricevi gratis le news
1

Via Montanara: un solo «sos» per due parchi. Si tratta di due spicchi verdi, apprezzati da piccoli e grandi, che si popolano ogni pomeriggio all’uscita da scuola. Si tratta delle aree di via Bramante e di via Ognibene. «Il rischio è per i nostri figli – spiega un grappolo di genitori sul piede di guerra – chiediamo che l’amministrazione trascorra un pomeriggio da queste parti per rendersi conto della situazione».
Il primo fazzoletto erboso a finire nell’occhio del ciclone è quello di via Bramante, dove le auto schizzano a velocità improponibile: «Quasi un anno fa abbiamo organizzato una petizione, 50 firme, per chiedere dei dissuasori. Da primavera a primavera non è cambiato nulla. Abbiamo ricevuto una scarna risposta dalla segreteria di un assessore che parlava di valutazioni ed eventuali interventi. Finché non vediamo nulla, che ce ne facciamo di belle parole?».
Nuova laterale di strada Montanara, vecchi problemi: in via Ognibene, infatti, c’è il gioiello verde che viene letteralmente preso d’assalto dai piccoli studenti della Rodari.
«Una parte del parco è già recintata - prendono la parola un folto drappello di mamme e papà esasperati - chiediamo solo di portare a termine il lavoro».
In questo placido parchetto si vivono momenti da cardiopalma: «E’ normale che i bimbi giochino a palla e lo è altrettanto che scorrazzino di qua e di là, ma le auto viaggiano a una velocità folle e basta un istante d’esitazione per trasformare un tranquillo pomeriggio di svago in tragedia».
I genitori dei pargoli assicurano di aver già segnalato più volte la questione all’amministrazione, «anche durante gli incontri in quartiere. Ci era sembrato che la faccenda fosse stata presa in considerazione, ma il Comune non ha fatto nulla. Niente recinzioni, niente dissuasori o controlli sulla velocità dei veicoli. Purtroppo la cronaca è piena di incidenti e il rischio qui si vive giorno dopo giorno».
La faccenda torna alla ribalta specialmente con la bella stagione: «In questo periodo, eccetto i giorni di pioggia, i parchetti sono particolarmente affollati e le famiglie del quartiere, che trascorrono i pomeriggi da queste parti, aumentano esponenzialmente. Possibile non riuscire a trovare almeno una soluzione temporanea? Se i dissuasori non possono essere messi su questa strada per legge, perché non organizzano dei controlli per contrastare la guida in velocità dei furbetti che si riversano in questa strada?». Difficile rispondere. Intanto cresce il malcontento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Chiara

    06 Giugno @ 23.08

    L'amministrazione comunale non potrebbe fare come nella zona di via Sidoli, (via Marzabotto e dintorni), dove è stata istituita da tempo la zona 30 km? Che fine ha fatto il progetto del Comune sul verde nel quartiere Montanara?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: si vota per la finale

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: