QUARTIERI

Via Bramante e via Ognibene: due parchi ad alto rischio

Via Bramante e via Ognibene: due parchi ad alto rischio
Ricevi gratis le news
1

Via Montanara: un solo «sos» per due parchi. Si tratta di due spicchi verdi, apprezzati da piccoli e grandi, che si popolano ogni pomeriggio all’uscita da scuola. Si tratta delle aree di via Bramante e di via Ognibene. «Il rischio è per i nostri figli – spiega un grappolo di genitori sul piede di guerra – chiediamo che l’amministrazione trascorra un pomeriggio da queste parti per rendersi conto della situazione».
Il primo fazzoletto erboso a finire nell’occhio del ciclone è quello di via Bramante, dove le auto schizzano a velocità improponibile: «Quasi un anno fa abbiamo organizzato una petizione, 50 firme, per chiedere dei dissuasori. Da primavera a primavera non è cambiato nulla. Abbiamo ricevuto una scarna risposta dalla segreteria di un assessore che parlava di valutazioni ed eventuali interventi. Finché non vediamo nulla, che ce ne facciamo di belle parole?».
Nuova laterale di strada Montanara, vecchi problemi: in via Ognibene, infatti, c’è il gioiello verde che viene letteralmente preso d’assalto dai piccoli studenti della Rodari.
«Una parte del parco è già recintata - prendono la parola un folto drappello di mamme e papà esasperati - chiediamo solo di portare a termine il lavoro».
In questo placido parchetto si vivono momenti da cardiopalma: «E’ normale che i bimbi giochino a palla e lo è altrettanto che scorrazzino di qua e di là, ma le auto viaggiano a una velocità folle e basta un istante d’esitazione per trasformare un tranquillo pomeriggio di svago in tragedia».
I genitori dei pargoli assicurano di aver già segnalato più volte la questione all’amministrazione, «anche durante gli incontri in quartiere. Ci era sembrato che la faccenda fosse stata presa in considerazione, ma il Comune non ha fatto nulla. Niente recinzioni, niente dissuasori o controlli sulla velocità dei veicoli. Purtroppo la cronaca è piena di incidenti e il rischio qui si vive giorno dopo giorno».
La faccenda torna alla ribalta specialmente con la bella stagione: «In questo periodo, eccetto i giorni di pioggia, i parchetti sono particolarmente affollati e le famiglie del quartiere, che trascorrono i pomeriggi da queste parti, aumentano esponenzialmente. Possibile non riuscire a trovare almeno una soluzione temporanea? Se i dissuasori non possono essere messi su questa strada per legge, perché non organizzano dei controlli per contrastare la guida in velocità dei furbetti che si riversano in questa strada?». Difficile rispondere. Intanto cresce il malcontento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Chiara

    06 Giugno @ 23.08

    L'amministrazione comunale non potrebbe fare come nella zona di via Sidoli, (via Marzabotto e dintorni), dove è stata istituita da tempo la zona 30 km? Che fine ha fatto il progetto del Comune sul verde nel quartiere Montanara?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

La 2° C della scuola media di Sorbolo visita la redazione

SCUOLE

La 2° C della scuola media di Sorbolo visita la redazione

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Neve anche a quote basse, pioggia in città

PARMENSE

Neve anche a quote basse, pioggia in città Invia le tue foto

A Corniglio, 20 centimetri di neve

INCIDENTI

Incidente a Tortiano: disagi e deviazioni in mattinata. Scontro in piazza a Soragna

Auto fuori strada in A15: un ferito

CORTE DEI CONTI

Nomina del direttore generale, Pizzarotti e Giorgi citati in giudizio

Terremoto

Scossa di magnitudo 3.3 a Castelnovo Monti. "Avvertita anche a Traversetolo"

Commenti sui social: c'è chi ha avvertito la scossa anche nella Val d'Enza parmense

Viale Piacenza

10eLotto, in otto vincono 160mila euro

Scomparso

Addio al ragionier Bandini

borgotaro

Caso Laminam: Oggi l'incontro al tavolo tecnico senza il comitato

Zibello

Addio a Goliardo Cavalli, uno degli ultimi barcaioli del Po

CALCIO

Verso Parma-Venezia, parla Gazzola: «Vincere per ripartire»

Noceto

In piazza Lunardi residenti ostaggio delle fogne

FUSIONE

Verso l'unione tra Palanzano e Monchio?

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

1commento

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Modena

"Il contratto non prevede di spostare i letti, i bimbi dormano in terra"

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

SPORT

olimpiadi

Sofia Goggia rinuncia alla combinata. Sci, l'allenatore azzurro: "Bilancio negativo"

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra