13°

20°

Quartiere Montanara

Una cena di benvenuto per i piccoli saharawi

Una cena di benvenuto per i piccoli saharawi
Ricevi gratis le news
0

La «macchina organizzativa» del circolo Minerva si è messa in moto. Questa volta però i ragazzi del Forrest Group, la sezione podistica del circolo, non si sono rimboccati le maniche per una gara ma per accogliere i bambini saharawi arrivati nei giorni scorsi sul nostro territorio. Sono 19 in tutto, divisi in due gruppi e ospitati, al momento, in provincia. Il 3 agosto arriveranno in città e saranno proprio i podisti piumati del quartiere Montanara ad aiutare i volontari di «Help for children» ad accoglierli ed assisterli per una decina di giorni.«I bimbi alloggeranno nei locali del Convitto Maria Luigia e trascorreranno alcuni giorni tra il centro estivo Uisp e Giocampus – spiega Giancarlo Veneri, presidente di Help for children – ma dovranno essere seguiti nelle loro attività quotidiane».
Il Circolo Minerva non si è tirato indietro e dopo avere sostenuto già negli anni scorsi il progetto Saharawi ha deciso di passare ad una solidarietà ancora più concreta.
«Negli ultimi anni l’acquisto delle medaglie per Montanara Kids e anche per la Montanara Running (le due gare podistiche organizzate dalla squadra ndr.) realizzate a mano dagli adulti Saharawi, è servito per sostenere economicamente il progetto e l’aiuto economico non mancherà neanche questa volta – spiega Fabrizio Mattioli, responsabile della sezione podistica del Circolo -; volevamo però partecipare in modo più attivo e così abbiamo radunato una ventina di volontari che metteranno a disposizione il tempo libero delle loro giornate, e anche delle ferie, per seguire i bambini, cucinare per loro, sistemare i loro alloggi, fare la spesa, accompagnarli per la città».
Una solidarietà più impegnativa di un bonifico online. «E’ la prima volta per noi – aggiunge Anna Maria Idda, una delle volontarie del Forrest – e sicuramente le ansie ci sono, si spera che tutto vada per il meglio. Sappiamo che sarà un’esperienza molto forte, capace però di arricchire e far crescere soprattutto noi adulti. Siamo contenti di poter dare il nostro contributo».«L’accoglienza di questi bambini – sottolinea Veneri – serve prima di tutto a loro, che per 50 giorni possono staccarsi dalle condizioni estreme in cui sono abituati a vivere: nel Sahara occidentale si raggiungono in questo periodo i 60 gradi e la dieta è molto povera. La permanenza qui giova alla loro salute e aiuta noi a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione dei campi profughi, di cui pochi parlano e che è sconosciuta ai più».
In attesa del 3 agosto, il Circolo Minerva ha organizzato per venerdì sera (18 luglio), nella sede di via Carmignani, una cena di benvenuto per i piccoli saharawi, «Per fare conoscenza con i bambini e iniziare a rompere il ghiaccio». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

29commenti

serie b

Parma, pochi "scherzi": con l'Empoli fai dei punti Probabili formazioni

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

annuncio

Parma si candida a capitale italiana della cultura 2020

6commenti

elettricità

Il guasto è nel campo coltivato: black-out nella zona di Gaione

incidente

86enne in bici urtato da uno scooter in via Baganza: è grave

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

1commento

Economia

Banca di Parma entra in Emil Banca

inchiesta

Milioni nascosti al fisco, Zamparini: "Nessuna attività illecita"

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

10commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

2commenti

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

3commenti

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

4commenti

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

3commenti

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione