18°

33°

Incontro

Torrente Baganza, presto lavori per 2.400.000 euro

Torrente Baganza, presto lavori per 2.400.000 euro
Ricevi gratis le news
4

In attesa che venga finanziata e realizzata la cassa di espansione, le istituzioni preposte sono impegnate per mettere in atto le opere di mitigazione idraulica utili a diminuire i rischi in caso di nuove piene del torrente Baganza, finanziate dallo Stato nell’ambito degli interventi urgenti di protezione civile e realizzati a cura dell’Assessorato Regionale alla Protezione Civile e Difesa del Territorio tramite Servizio Tecnico di Bacino.
L’assessore ai lavori pubblici Michele Alinovi ha convocato, insieme ai tecnici del Comune, i rappresentanti di Servizio Tecnico di Bacino ed AIPO, per concordare e condividere modalità e tempi dell’intervento.
Lo stesso Servizio Tecnico di Bacino provvederà nel mese di maggio ad appaltare lavori di difesa idraulica nel tratto urbano del torrente, per un importo complessivo di 2.400.000 euro, da realizzare entro un anno dalla consegna del cantiere.
L’ipotesi progettuale degli interventi a valle della tangenziale sud è imperniata sulla riapertura integrale delle arcate sotto il ponte dei Carrettieri, in esito ad uno studio finanziato nell’ambito degli interventi straordinari seguiti all’alluvione. Il progetto prevede la rimozione di una imponente quantità di materiali ed opere strutturali di difesa spondale, volte a consentire una portata d’acqua in transito di circa 600 metri cubi al secondo, con un miglioramento della capacità di deflusso delle acque di circa il 30% in più rispetto alla situazione attuale.
Sono inoltre previsti rialzi e consolidamenti degli argini esistenti, comprendendo in alcuni casi anche l’arretramento degli stessi, realizzando aree golenali capaci di ridare spazio all’alveo del torrente.
La creazione di nuovi tratti di arginature favorirà la percorribilità ciclabile e cicloturistica lungo le rive, sia sul lato destro che sul lato sinistro del torrente.
L’operazione restituirà maggiore sicurezza alla città, mettendola, almeno in una certa misura, al riparo dai rischi derivati dalle piene del torrente Baganza. Il progetto di difesa idraulica tiene inoltre conto delle prescrizioni di indirizzo tecnico contenute nel concorso di idee per la ricostruzione del Ponte Navetta, per il quale il Ministero delle Infrastrutture, grazie al determinante intervento della Regione Emilia Romagna, in accordo con il Comune di Parma, ha stanziato 1.400.000 euro, destinati a chiudere una delle ferite anche simboliche più gravi ereditate dall’esondazione del 13 ottobre scorso. 

Video: il servizio del TgParma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • enisfera

    02 Aprile @ 10.39

    Ma scusate... se alziamo gli argini e aumentiamo la portata del Baganza quest'acqua bella veloce e tanta secondo Alinovi dove va a finire? Sarà felice Parma centro di questa idea. Che piena non sopraggiunga...e con 2.400.000 Euro ci fanno si e no il ponte, altro che piste ciclabili che puzzano di campagna elettorale quanto il greenways della giunta precedente

    Rispondi

    • federicot

      02 Aprile @ 12.18

      federicot

      prendi google map e guarda il baganza dall'alto nel tratto tra la tangenziale sud e il ponte dalle Piccole figlie. Lo vedi che si stringe moltissimo ??? E infatti lì è dove è andato su allagando in quartiere Montanara. Il problema è ( ed è sempre stato) in quel tratto lì. Mica puoi allargare il letto? Allora in quel punto si cerca di farlo defluire meglio che si può. Vuol dire Argini adeguati e manutenzione costante . Se si accumula roba è un problema. Andrà sempre prima sotto chi sta dalla Baganza che Parma centro....a meno che non piova a dirotto SOLO in VAL Parma.... ma mi sembra un po' improbabile.

      Rispondi

      • Maurizio

        02 Aprile @ 16.31

        Bravo Fredicot, io aprirei un altro punto di discussione, chi ha autorizzato la costruzione di un quartiere residenziale a pochi metri dall’argine e in piena curva del letto del torrente?

        Rispondi

      • enisfera

        02 Aprile @ 16.13

        Sono perfettamente d'accordo. Hai detto parole sante: Argini adeguati e manutenzione costante. Stop, inutili altri voli pindalici per condire il mero lavoro (ma costante) e comuqnue se non si fa una cassa di espansione a monte della tangenziale il problema Parma Centro resta e se ricordi per un soffio (quel soffio che ha invaso il Montanara purtroppo) non è esondata la Parma in città. Piste verdi sono sogni d'altre giunte ed altri tempi, si fa fatica a manutenere il verde esistente

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

4commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente