regione

Mobbing in Comune a Montechiarugolo?

Segnalazione di Filippi (Forza Italia)

municipio montechiarugolo
4

Si era licenziato dal Comune di Montechiarugolo in un momento in cui «era in particolare stato depressivo per il quale era in terapia farmacologica, scaturito dalla situazione correlata al contenuto e alla modalità di svolgimento della sua prestazione lavorativa». Dimissioni che oggi la stessa amministrazione di Montechiarugolo ha dichiarato «non revocabili»: un presunto caso di mobbing secondo quanto sollevato dal consigliere regionale Fabio Filippi (Fi-Pdl), in una interrogazione alla giunta dell'Emilia Romagna. Filippi fa sapere in un comunicato che il dipendente aveva dato le dimissioni «in un momento di incapacità naturale, correlata alla situazione in atto e determinata dal datore di lavoro in violazione dei propri obblighi», dal momento che l’uomo «era in stato depressivo a seguito di una riorganizzazione dell’area tecnica». Il dipendente era stato «preposto a un servizio - continua il comunicato - per lui certamente riduttivo e dequalificante», visto che non comprendeva i compiti di cui «si era sempre occupato fino a quel momento, da oltre 10 anni, esprimendovi tutta la propria professionalità».
Fabio Filippi segnala anche come il Comune «contrariamente a quanto disposto dalla normativa vigente non aveva né il medico del lavoro, il cui intervento era stato richiesto dal dipendente, né il Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del bene di chi lavora e contro le discriminazioni». Il consigliere chiede alla Regione «un intervento diretto e urgente per verificare l’operato dell’amministrazione stessa, accertarne eventuali responsabilità, anche e soprattutto tenuto conto delle difficoltà economiche create al dipendente e alla sua famiglia». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    30 Settembre @ 11.49

    privato o pubblico,in questo caso conta poco! Non puoi mandare in depressione una persona,perché sei un decerebrato con manie di onnipotenza!

    Rispondi

  • Laura

    31 Luglio @ 11.06

    La foto è del Castello di Montecchio Emilia REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Grazie, stiamo provvedendo a correggere

    Rispondi

  • Giovanni

    30 Luglio @ 17.31

    Non c'entra pubblico o privato si tratta di persone che vanno in depressione perché vessate da qualche superiore che magari si comporta così solo per manie di onnipotenza. La difficoltà di questi casi è poterlo dimostrare ... è un reato grave e spero che i bulli sul lavoro facciano una brutta fine

    Rispondi

  • Francesco

    30 Luglio @ 12.46

    Poverino, era depresso perchè gli hanno cambiato mansione. Come dovrebbero sentirsi i dipendenti privati che perdono il posto? Siamo alle solite: i dipendenti pubblici sono privilegiati e si lamentano sempre più degli altri.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia