13°

Montechiarugolo

I profughi trovano casa dai salesiani

I dieci immigrati dalla Nigeria sono accolti nell'ambito dell'operazione "Mare Nostrum" in attesa di ottenere lo status di rifugiati. I volontari di Montechiarugolo: "Qui imparano l'italiano. Ma anche impegno, condivisione e integrazione"

I profughi trovano casa dai salesiani

I rifugiati a Montechiarugolo

Ricevi gratis le news
1

Si chiamano Emmanuel, Osagie, Vincent, Daniel, Ibrahim, Isioma, Alex, David, Endurance, Benjamin. Sono dieci in tutto, hanno tra i 18 e i 28 anni. Vengono da un paese in guerra, la Nigeria, sono arrivati in Italia con l’operazione «Mare Nostrum» e in attesa di sapere se sarà accettata la loro richiesta di asilo politico, hanno trovato accoglienza nella ex scuola salesiana di Montechiarugolo.
«La Prefettura – spiega Lante Musetti, responsabile del gruppo “Amici opera salesiana” che oggi gestisce la ex scuola - ha chiesto ad ogni Comune di farsi carico di un certo numero di immigrati e la quota di dieci che spetta a Montechiarugolo è in effetti quella che noi abbiamo accolto». Nel territorio provinciale ci sono circa 230 immigrati seguiti all'interno del percorso di «Mare Nostrum».
Il termine «abbiamo» non è a sproposito. Lante Musetti, e con lui Arta Barchi e Stefano Riccardi, si occupano dei dieci ragazzi tutti i giorni, in prima persona, in modo gratuito e volontario. Forniscono loro un alloggio, vestiti, cibo, assistenza sanitaria (grazie anche alla collaborazione con il Centro salute immigrati di Parma) e giuridica, per il disbrigo delle pratiche di richiesta d’asilo.
«E’ un impegno non indifferente, perché significa avere sempre qualcosa da fare, qualche problema da risolvere, qualche pratica burocratica da sbrigare; soprattutto significa investire tempo ed energie in un progetto di accoglienza che non vuole essere elemosina ma occasione di integrazione, in attesa di sapere se questi ragazzi otterranno oppure no l’asilo politico».
E l’integrazione passa prima di tutto dalla lingua. «Parlare italiano – spiega Musetti – è indispensabile per rapportarsi con la comunità e soprattutto per trovare un lavoro. Per fortuna abbiamo trovato la disponibilità di Cecilia Borri, un’ex insegnante che si è offerta di insegnare loro la nostra lingua: due ore di lezione, tre giorni a settimana».
«Alcuni di loro incontrano più difficoltà - spiega Cecilia Borri -, altri invece apprendono più facilmente, come è normale. Per loro, che sono anglofoni, imparare una lingua come l’italiano non è semplice; quello che però mi interessa è metterli in condizione di capire la lingua, e di conoscere le parole più importanti per poter dialogare».
«L’integrazione – ci tiene a sottolineare Musetti – passa anche dalle regole. Con loro sono stato molto chiaro: finché sono nostri ospiti hanno sia diritti che doveri. Lo hanno capito e hanno imparato a rispettarle, pur venendo da un Paese in cui le regole sono violate ogni giorno».
Hanno imparato, ad esempio, a cucinare tutti insieme, a turno, anziché ognuno per sé: i volontari fanno la spesa e loro si gestiscono i pasti. Hanno imparato a non sprecare il cibo, a gestire in modo oculato le provviste, a fare la raccolta differenziata. Hanno imparato a rendersi utili come possono, con piccoli lavoretti: tengono pulito il piazzale, il giardino.
«Uno di loro – racconta Arta Barchi - si alza alle 7 ogni sabato per pulire tutta la chiesa, senza che nessuno glielo dica». «Si sono costruiti le racchette per giocare a ping pong – aggiunge Musetti -. Abbiamo raccolto nove biciclette vecchie, donate da cittadini che volevano sbarazzarsene, e poi si sono dati da fare per sistemarle e utilizzarle, anche se loro sono dieci e uno è rimasto senza. Insomma, ci stiamo dando da fare affinché l’accoglienza sia utile a questi ragazzi, che vogliamo restino lontani dall’illegalità e, allo stesso tempo non crei disagi a nessuno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • patti

    30 Settembre @ 11.37

    e l'uso del badile lo imparano o sono già capaci?!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

22commenti

Malcolm Young

Malcolm Young

MUSICA

E' morto Malcolm Young: fondò gli Ac/Dc con il fratello Angus

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

La lettera della mamma di Mattia

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Incidente

Carambola fra tre auto in via Mantova, due feriti

Indaga la Polizia municipale

WEEKEND

Il Mercato del Forte, la torta di verze, November Porc a Zibello: l'agenda di domenica

Salso

Sfondano la vetrina e rubano capi firmati

POESIA

Zucchi tradotto da un giurato del Nobel

calcio

Parma, poker e primato

LIRICA

Festival Verdi, numeri da record

Lutto

L'addio di Rubbiano a Fabrizio Aguzzoli

FERROVIA

Fidenza-Cremona, treni al posto di due bus

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

11commenti

STADIO TARDINI

Il Parma travolge l'Ascoli 4-0 e sogna: è primo in classifica

Frattali: "Rigore parato, evitata sofferenza finale" (Video) - Grossi: "Bella vittoria, molte occasioni mancate per il Parma" (Videocommento)

il personaggio

Lucarelli: "La mia stima per Parma è incredibile" Video

FONTEVIVO

Folla al funerale di Mattia Carra. Lo striscione: "Non ti diremo mai addio"

Il 15enne ha perso la vita in uno scontro fra un'auto e la sua Vespa

PARMA

Raffica di furti in tutta la città: porte e finestre forzate, svaligiati diversi appartamenti

In strada Parasacchi è stata recuperata, abbandonata a bordo strada, una scatola portagioie a forma di valigetta

4commenti

PARMA

Clown e bimbi si "riprendono" l'Oltretorrente Foto

Scatti dal "Torototela Show"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

USA

Disegna un pene in cielo, top gun punito video

1commento

SPORT

SERIE A

Il Napoli piega il Milan (2-1), la Roma si prende il derby

GAZZAFUN

Parma-Ascoli 4-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

curiosità

Sono una "chimera" quelli pubblici a Parma: il 19 è la Giornata mondiale dei servizi igenici

formigine

Damiano, 12 anni, è l'arbitro più giovane d'Italia Video

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto