12°

23°

basilicagoiano

A scuola senza zaini. Via anche banchi e cattedra

A scuola senza gli zaini. Via anche i banchi e la cattedra
Ricevi gratis le news
1

Lo zaino, simbolo della scuola tradizionale, non servirà più. Gli alunni di una classe della scuola primaria dell’Istituto comprensivo Barilli di Basilicagoiano porteranno a casa solo ciò che serve per fare i compiti. Il tutto sulla scia di un’innovazione pedagogica e di una trasformazione dello spazio didattico, in grado d’eliminare la classica contrapposizione tra insegnante e studenti.
Nell’aula scolastica, infatti, non ci saranno né i classici banchi singoli, sostituiti da alcuni collettivi, né la cattedra dell’insegnante, che invece affiancherà direttamente gli studenti.
Si chiama «Scuola senza zaino» il progetto, introdotto dal Comune di Montechiarugolo in via sperimentale nella primaria del Barilli nel giugno scorso, che proseguirà nell’anno scolastico 2015-16. Il costo sostenuto dall’Amministrazione è pari, inizialmente, a circa settemila euro, di cui tremila per il nuovo allestimento dell’aula e quattromila per il percorso di formazione degli insegnanti. Il piano dovrebbe poi essere esteso alle altre quattro classi della primaria. L’iniziativa sarà presentata ai genitori, giovedì 3 settembre alle 17, nella mensa dell’Istituto Barilli, da Marco Orsi, responsabile nazionale e ideatore del progetto.
Interverranno: Daniele Friggeri, vicesindaco del Comune di Monntechiarugolo e Michele Salerno, dirigente scolastico del Barilli. «Si è trattato – afferma Friggeri al proposito– della prima cosa che ho ricercato su Internet come nuovo amministratore. Volevo trovare qualcosa di nuovo, che consentisse d’eliminare i limiti da me direttamente vissuti nella scuola. Parto, comunque, dal concetto che il fulcro sono gli insegnanti e da lì bisogna partire per cambiare». Di fatto, il ruolo degli insegnanti in «Scuola senza zaino» è fondamentale, visto che, innanzitutto, sono loro che devono andare a lezione da un formatore, per poi mettere in pratica subito dopo quanto appreso.
«Noi come Amministrazione – aggiunge Friggeri – abbiamo creduto nel progetto e coinvolto l’Istituto comprensivo Barilli, incentivando gli insegnanti a ragionare sullo stesso. L’idea è stata approvata nel maggio scorso dal Consiglio d’Istituto».
Secondo il vicesindaco «una delle prime innovazioni è rappresentata dal fatto che s’insegnano delle competenze affinché vengano impartite delle conoscenze. In sostanza si abbandona l’insegnamento per conoscenza e si propongono delle attività, dei progetti e dei giochi, utili per imparare. A mio avviso parliamo di una scuola più vicina ai ragazzi, che devono per forza collaborare».
Anche i genitori «devono prendervi parte, in primis perché il progetto è molto coinvolgente e in un’ottica di partecipazione attiva e di scuola aperta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    24 Agosto @ 11.13

    Propongo di abolire anche maestri e prof, tanto i risultati non cambierebbero di molto. Rimpiango sinceramente, da prof pensionato, i poveri colleghi ancora in servizio, presi tra tre fuochi micidiali: alunni buzzurri, genitori assatanati, presidi e e direttori imbelli. Invito chi volesse intraprendere la carriera di insegnante a cambiare direzione, finché si trova in tempo.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel