-4°

Omicidio

Basilicagoiano: Mohamed torturato per lo sfratto

Basilicagoiano: torturato per lo sfratto
11

Un tragico regolamento di conti per un appartamento che l’inquilino, sfrattato, non voleva lasciare. Sarebbe il movente dell’omicidio di Mohamed Habassi, il tunisino ucciso a Basilicagoiano.
In carcere sono finiti due parmigiani: il 46enne Luca Del Vasto e il 42enne Alessio Alberici. Uno di loro è il convivente della padrona dell’appartamento dove Habassi risiedeva. Del Vasto gestisce un bar a Sala Baganza, Alberici è fumettista. 
Secondo una prima ricostruzione, i due, accompagnati da quattro stranieri dell’Est Europa (anche loro fermati), avrebbero organizzato una spedizione punitiva con mazze e spranghe. Obiettivo iniziale torturare l’uomo per costringerlo a lasciare l’appartamento. La situazione però è degenerata e Mohamed Habassi, dopo una lunga agonia fra urla e vane richieste di aiuto, è spirato riverso nella cucina di casa. Le sevizie subite dall’uomo avevano raggiunto un tale grado di brutalità che alla vittima erano state tranciate con una tenaglia anche due dita di una mano, gettate poi nel lavandino.

Il 33enne tunisino è stato ritrovato in cucina letteralmente in un lago di sangue con ferite ed ecchimosi in tutto il corpo. I due fermati sono già stati interrogati dal sostituto procuratore Daniela Nunno, titolare dell’inchiesta, ed avrebbero ammesso al magistrato di essersi preparati alla notte di violenza assumendo massicce dosi di alcol e cocaina.
Identificati e fermati anche i quattro stranieri che sono stati interrogati nella caserma dei Carabinieri di Parma; avrebbero ammesso di essere stati assoldati dai due per il brutale regolamento di conti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alex

    12 Maggio @ 13.07

    fabiopaio....ma dici dabon o parla il Salvini che è in te? Ragioni con il cervello o un'altro organo ? Sai quesi discorsi che iniziano con "io non ho niente contro i gay..." puntualmente sarà fango tu nin fai eccezione. Omicidio è omicidio,punto. Se hai 2 case,di fame non muori...se hai anche i soldi per la cocaina tanto meno daila' pensa prima di parlare

    Rispondi

    • Medioman

      12 Maggio @ 18.29

      Pensaci anche tu, prima di parlare. I Romeni, probabilmente, sono nati sotto il comunismo, e sanno bene cosa gli capitava se "occupavano" una casa non loro. Provaci a Cuba, o in Corea, o in Cina, ad occupare una casa altrui. C'è chi la casa l'ha ereditata, o si sta' tirando il collo per pagare il mutuo; c'è chi si sta' tirando il collo per contribuire alla casa dei figli. Il proprietario deve pagare le tasse sull'immobile, e le spese condominiali; e, magari, sorbirsi anche le lamentele dei condomini per l'affittuario poco gradito. Può capitare, che qualcuno arrivi all'esasperazione.

      Rispondi

      • 12 Maggio @ 19.51

        REDAZIONE - Fra arrivare all'esasperazione e commettere un omicidio spero che qualche differenza sia ancora prevista...

        Rispondi

  • Medioman

    11 Maggio @ 19.26

    Cos'è, una favoletta? Se fosse stato solo per lo sfratto, era sufficiente buttarlo fuori di casa; sei contro uno non è difficile. Secondo me, c'è sotto qualcosa d'altro....

    Rispondi

  • fabiopaio

    11 Maggio @ 19.22

    C'è tanta gente che deve subire la prepotenza di chi sta in casa tua e non paga...gente che magari ha fatto grandi sacrifici e lavorato una vita per comprare un immobile o investire i propri risparmi,la giustizia tutela più queste persone che i proprietari degli immobili che possono solo SUBIRE...stavolta questo signore ha trovato le persone sbagliate da prendere in giro... Non giustifico sicuramente una barbaria di questo tipo ci mancherebbe ma ,MALE NON FARE PAURA NON AVERE

    Rispondi

  • Enrico

    11 Maggio @ 19.18

    Ergastolo senza tante storie. Non si può arrivare a tanto per uno sfratto

    Rispondi

  • the mari

    11 Maggio @ 18.53

    I NOMI LI TROVIAMO SULLA GAZZETTA CARTACEA?

    Rispondi

    • Vercingetorige

      11 Maggio @ 19.18

      SE I CARABINIERI ED IL PUBBLICO MINISTERO LI DARANNO ! Ma , alla fine , cosa ce ne facciamo dei nomi ? Se si chiama Ermenegildo o Filiberto cambia qualcosa ?

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery