13°

BASILICAGOIANO

Esce un paio d'ore: al rientro trova la casa saccheggiata

Esce un paio d'ore: al rientro trova la casa saccheggiata
Ricevi gratis le news
0
 

Hanno individuato l’unico serramento del piano terra senza inferriate. In barba alle persiane e ai vetri antisfondamento si sono guadagnati l’accesso per poi rovistare da cima a fondo l’interno di una villetta di Basilicagoiano, in via Giovanni XXIII.

Non è successo nel cuore della notte né in un periodo di vacanza dei padroni di casa, bensì semplicemente nell'arco di un paio d'ore - tra le 16 e le 18 - in cui l'abitazione è rimasta vuota. «Hanno messo tutto sottosopra – sottolinea il padrone di casa – il piano superiore era un disastro».

La villetta è infatti formata da due appartamenti, uno al piano terra e uno al primo piano. Per entrare i ladri hanno utilizzato una portafinestra laterale, rompendo dapprima le persiane in legno in modo da ricavare uno spazio per raggiungere la vetrata. Sono riusciti a intaccare anche quella per poi forzare la serratura e riuscire così a entrare in casa.

«Questo appartamento è però disabitato – prosegue il proprietario – hanno aperto dei cassetti e un armadio ma non si sono soffermati, appena si sono resi conto che non c’era nulla da rubare». Non si sono arresi: da lì sono però riusciti a raggiungere prima il garage e poi la dependance collegata dove hanno trovato una scala: l'hanno portata fuori e con quella si sono arrampicati fino al primo piano. E hanno forzato un'altra finestra.

«Non hanno risparmiato nulla, era tutto in disordine e, in più, hanno scassinato un’altra porta sperando di trovare chissà cosa e, invece, provocando solo ulteriori danni». Non è ancora stato quantificato con esattezza quanto siano riusciti a portare via: di certo sono spariti alcuni preziosi e tra questi un orologio d’epoca.

Al rientro a casa, il proprietario ha visto che la luce era accesa, e ha avuto un tuffo al cuore.

Giù dall'esterno della casa erano evidenti i segni dell'incursione, comprese le orme lasciate nell'orto adiacente che conduce ai campi. Probabilmente sono fuggiti da lì: e poco lontano li aspettava un’auto pronta per la fuga. «E’ la seconda volta in tre anni che veniamo derubati. L'altra volta era successo la notte di Capodanno e anche in quel caso avevamo subito parecchi danni. Sembra non ci siano soluzioni contro questi raid».

Sempre di sabato, la settimana scorsa, era andato a segno un altro furto. A Piazza di Basilicanova in quel caso nel cuore della notte (in casa non c'era nessuno), ma con lo stesso risultato: si sono portati via un bottino di gioielli e hanno ridotto la casa un campo di battaglia.

Disposta su due piani, parte di un’azienda agricola, la casa si trova in via Maestà: era stata passata in rassegna in ogni angolo dai balordi che avevano così lasciato un mucchio di tracce più che evidenti della loro incursione. Per entrare hanno forzato la porta d’accesso principale, poi nessuna stanza era stata risparmiata: hanno frugato perfino in bagno e nella lavanderia. Il furto era stato scoperto dai padroni di casa al rientro, la mattina dopo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan

FOTOGRAFIA

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

3commenti

FIDENZA

Non ha il biglietto del treno: aggredisce il controllore

1commento

protesta

Oggi anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

LA MORTE DEL BOSS

Addio a Riina. E c'è chi gli rende omaggio

Adolescenti

Il bullo? Si combatte con l'ironia

1commento

A Lesignano

Nuovi lavori al centro dato alle fiamme

SERIE B

Il Cittadella stende il Palermo (3-0): il Parma conserva il primato

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Cinema

Archibugi: «Ma i ragazzi non sono tutti sdraiati»

FORNOVO

Stazione in mano agli sbandati

ladri in azione

Furto alla mensa del Campus: niente pasti per studenti e dipendenti Video

2commenti

dopo terremoto

Due torrini del Battistero danneggiati: area transennata Video

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

7commenti

SEMBRA IERI

L'alta Val Ceno devastata da una tromba d'aria (1996)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Tensione

Stato di allerta in Libano: esercito al confine con Israele

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

2commenti

Atlanta

Georgia Dome raso al suolo, in fumo 214 milioni di dollari Video

SOCIETA'

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

reali d'Inghilterra

Elisabetta e Filippo: 70 anni di matrimonio Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica