-5°

BASILICAGOIANO

Esce un paio d'ore: al rientro trova la casa saccheggiata

Esce un paio d'ore: al rientro trova la casa saccheggiata
0
 

Hanno individuato l’unico serramento del piano terra senza inferriate. In barba alle persiane e ai vetri antisfondamento si sono guadagnati l’accesso per poi rovistare da cima a fondo l’interno di una villetta di Basilicagoiano, in via Giovanni XXIII.

Non è successo nel cuore della notte né in un periodo di vacanza dei padroni di casa, bensì semplicemente nell'arco di un paio d'ore - tra le 16 e le 18 - in cui l'abitazione è rimasta vuota. «Hanno messo tutto sottosopra – sottolinea il padrone di casa – il piano superiore era un disastro».

La villetta è infatti formata da due appartamenti, uno al piano terra e uno al primo piano. Per entrare i ladri hanno utilizzato una portafinestra laterale, rompendo dapprima le persiane in legno in modo da ricavare uno spazio per raggiungere la vetrata. Sono riusciti a intaccare anche quella per poi forzare la serratura e riuscire così a entrare in casa.

«Questo appartamento è però disabitato – prosegue il proprietario – hanno aperto dei cassetti e un armadio ma non si sono soffermati, appena si sono resi conto che non c’era nulla da rubare». Non si sono arresi: da lì sono però riusciti a raggiungere prima il garage e poi la dependance collegata dove hanno trovato una scala: l'hanno portata fuori e con quella si sono arrampicati fino al primo piano. E hanno forzato un'altra finestra.

«Non hanno risparmiato nulla, era tutto in disordine e, in più, hanno scassinato un’altra porta sperando di trovare chissà cosa e, invece, provocando solo ulteriori danni». Non è ancora stato quantificato con esattezza quanto siano riusciti a portare via: di certo sono spariti alcuni preziosi e tra questi un orologio d’epoca.

Al rientro a casa, il proprietario ha visto che la luce era accesa, e ha avuto un tuffo al cuore.

Giù dall'esterno della casa erano evidenti i segni dell'incursione, comprese le orme lasciate nell'orto adiacente che conduce ai campi. Probabilmente sono fuggiti da lì: e poco lontano li aspettava un’auto pronta per la fuga. «E’ la seconda volta in tre anni che veniamo derubati. L'altra volta era successo la notte di Capodanno e anche in quel caso avevamo subito parecchi danni. Sembra non ci siano soluzioni contro questi raid».

Sempre di sabato, la settimana scorsa, era andato a segno un altro furto. A Piazza di Basilicanova in quel caso nel cuore della notte (in casa non c'era nessuno), ma con lo stesso risultato: si sono portati via un bottino di gioielli e hanno ridotto la casa un campo di battaglia.

Disposta su due piani, parte di un’azienda agricola, la casa si trova in via Maestà: era stata passata in rassegna in ogni angolo dai balordi che avevano così lasciato un mucchio di tracce più che evidenti della loro incursione. Per entrare hanno forzato la porta d’accesso principale, poi nessuna stanza era stata risparmiata: hanno frugato perfino in bagno e nella lavanderia. Il furto era stato scoperto dai padroni di casa al rientro, la mattina dopo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

30enne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

5commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

7commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

2commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è uscita dalla rianimazione: è fuori pericolo

Parla l'infettivologo sul recupero. La madre della ragazza: «Sono felice. Grazie ai medici e a tutti»

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

1commento

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

6commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery