Auto

Auto «verdi» contro la crisi ma c'è spazio per la fantasia

Auto «verdi» contro la crisi ma c'è spazio per la fantasia
Ricevi gratis le news
0

Lorenzo Centenari
Per essere il primo salone europeo di una stagione, quella del 2009, che si preannuncia di forte crisi, Ginevra non delude. Perché il PalExpo svizzero non offre alla vista un metro quadrato di pavimento libero; perché gli espositori grandi e piccini, benché in generale difficoltà, si sono prodigati in acrobazie pur di fare sensazione; infine perché l’afflusso di addetti ai lavori e di curiosi, benché contrattosi da un anno a questa parte, è pur sempre degno di una kermesse internazionale.


Ecologia, nel pieno rispetto della parola d’ordine dettata dalla sensibilità mondiale del momento storico, la parola d’ordine; eppure Ginevra, aperta al pubblico sino al 15 marzo dopo che ha spalancato i cancelli giusto ieri, si riscopre al tempo stesso affascinante teatro dei sogni. Ibride, mini e low cost imperversano, ma insomma c'è anche lo spazio per l’immaginazione, la trasgressione, l’esagerazione. In una parola: per la passione.

E non è detto che auto piccola faccia necessariamente rima con noia e monotonia. Perché se c'è una primizia che a Ginevra ha catalizzato l’attenzione, questa è proprio la Fiat 500 C, dove la «C» sta per «cabriolet». A distanza di quasi due anni dal lancio della versione chiusa, ecco quindi la variante con tettuccio scorrevole della più trendy fra le auto evocative, impreziosita pure da una nuova colorazione grigia dal richiamo racing e dal sempre più diffuso sistema salva-carburante «Start & Stop». Il gruppo torinese, in ogni caso, pur senza oscurare le novità degli altri si fa largo a spallate proponendo anche Alfa Romeo Mito Gta, l’evoluzione più corsaiola della compatta su base Punto che già da mesi sta strappando scroscianti applausi, armata di un 1,8 litri turbo benzina da 240 Cv, tetto in carbonio e sospensioni in alluminio in omaggio a una mitica sigla che sta proprio per Gran Turismo Alleggerita. E una configurazione leggermente meno spinta («solo» 200 Cv) Fiat l’ha regalata a Lancia Delta: ora, l’1.8 DI Turbojet va a rompere le uova nel paniere al fantastico 1.9 Twinturbo da 190 Cv, a sua volta da poco in commercio.


Il comparto piccole della rassegna elvetica non può che proseguire citando la nuova Volkswagen Polo, per stessa ammissione del suo designer, l’italiano Walter dè Silva, deliberatamente ispirata a un oggetto pratico, semplice e funzionale come l’i-pod. E chissà che il paragone non sia nato per caso: la Polo, presto, potrebbe sbarcare negli Stati Uniti, sempre più avidi di modelli grandi un terzo della media nazionale. In casa Renault ribattono con la Clio, le cui forme esterne fanno però pensare più a un profondo restyling che a una rivoluzione vera e propria.


E in tema di auto da città, anche l’Estremo Oriente ha voce in capitolo: Chevrolet Spark dovrebbe essere la definitiva sostituta della Daewoo Matiz, mentre il 1.3 a benzina che d’ora in avanti affiancherà, sull'«anti-Mini» Toyota iQ, il «mille» 3 cilindri, assicura alla sorprendente «3+1» giapponese un utilizzo in tutto e per tutto da utlitaria classica.
Di dimensioni ben maggiori ma dalla filosofia, quella dello sfruttamento intelligente dello spazio, pressoché identica, è la Peugoet 3008, l’attesa crossover del Leone dal destino convergente con il motore ibrido e, coi suoi 7 posti, ennesima interpretazione, a pensarci bene, di un archetipo come la Multipla. Rientra fra le monovolume anche la nuova Scenic, mentre di classiche station wagon, sempre più segmento di nicchia dopo l’esplosione di forme da Suv, da citare sono Seat Exeo ST (un interessante, perché economico, clone della Passat), Audi A4 Allroad quattro e Saab 93X (visti i tempi di magra, il canto del cigno della marca svedese?).
Benché già vista a Detroit, la Mercedes Classe E a Ginevra fa la sua prima comparsa continentale e, come previsto, suscita le invidie degli altri. E se della propria berlina di lusso la Stella propone a effetto immediato anche la variante a due porte, la Classe E Coupé (erede diretta della pensionando Clk), Bmw risponde svelando un’interpretazione più unica che rara della Serie 5, battezzata «Gran Turismo» e classificata come Pas (Progressive Active Sedan: a Monaco giocano con le lettere).


Ecologia? Ognuno dà la propria versione: le più interessanti, Honda Insight (ibrida su esempio Prius) e Opel Ampera (elettrica con supporto di un motore a benzina). Chissà, nell’inquietante buio delle vendite a singhiozzo, qual è la formula vincente. A oggi, nessuno lo sa.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

'NDRANGHETA

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

1commento

POSTALLUVIONE

Ponte della Navetta, appalto all'impresa Buia

1commento

Lutto

L'ultimo viaggio di Cavatorta

Colorno

Rubata l'auto a servizio di un malato di Sla

Avis

Izzi: «Pochi disposti a tenere gli stili di vita sani necessari per donare»

ODONTOIATRI

Falsi dentisti, c'è l'app per stanarli

NOCETO

Addio a Mario Reverberi, colonna del volontariato

Appello

Il sindaco di Collecchio: «Cerchiamo padroni per 15 cani»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

15commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

8commenti

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

2commenti

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

afghanistan

Attaccata la sede di Save The Children: almeno 11 feriti

PIACENZA

Tenta di gettarsi dal ponte, i carabinieri lo salvano

1commento

SPORT

Tuffi

Tania Cagnotto è diventata mamma

operazione

Arrestato per riciclaggio il presidente Foggia Calcio

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

MOTORI

novita'

Honda Civic, finalmente il diesel. Il 1.6 spiegato in tre mosse

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video