-4°

IL DIBATTITO

Arrivano Apple e Google. Il futuro sarà a guida autonoma?

Arrivano Apple e Google. Il futuro sarà a guida autonoma?
0

Tra la variegata offerta di modelli multi-tasking, adatti cioè come i Suv a rispondere alle pragmatiche esigenze di un mercato europeo che vuole ripartire, quest’anno al Salone di Ginevra c'è anche un convitato di pietra: l’auto a guida autonoma. Un veicolo che ancora concretamente non esiste, se non a livello di sperimentazione iniziale, ma potrebbe entro 5 anni arrivare a circolare sulle strade, almeno secondo i recenti progetti diffusi da Google e da Apple (ma anche Mercedes e Nissan sono da tempo al lavoro con risultati notevoli). Comunque se l’i-car dovesse affermarsi e l’auto che si guida da sola dovesse passare dall’immaginazione alla realtà, per i costruttori di automobili tradizionali potrebbe essere un problema. Oppure no? Di questo si è molto dibattuto nei giorni dedicati agli addetti ai lavori al Salone. E la conclusione sembra essere che i principali protagonisti del settore non sottovalutano affatto la concorrenza messa in campo dai giganti di tecnologia e internet nel mondo dell’auto connessa, ma pensano comunque che i tempi per arrivare all’auto che si guida da sola siano ancora lunghi.

Almeno così la pensano due tra i costruttori più avanzati nella sperimentazione dell’auto connessa come Daimler e Bmw. La prima, che ha inventato la moderna automobile con motore a scoppio, è alle prese con il progetto MercedesMe, mentre la rivale Bmw sta spingendo sul ConnectedDrive. «Crediamo di essere bene equipaggiati per guidare lo sviluppo tecnologico in molte aree - ha detto Dieter Zetsche, numero uno di Daimler -. Siamo aperti e attenti a ogni intrusione da ogni parte», ma «non penso - ha precisato - che il prossimo anno a Ginevra parleremo della Apple o della Google car».

Nella partita dell’auto del futuro infatti secondo Zetsche non è ancora chiaro il ruolo che giocheranno le compagnie tecnologiche.

Più guardingo sulla partita auto a guida autonoma e sull'«ingresso di giocatori che non hanno mai costruito automobili prima» l’amministratore delegato di Bmw Reithofer che ha sottolineato come «essere dei giocatori affermati non sia sempre una garanzia di successo».

«Le macchine per scrivere sono state sostituite dai personal computer e molti avevano sottostimato la cosa. E anche l'industria dell’auto non è al riparo da nuovi protagonisti che hanno know-how nel software e nelle auto connesse». Secondo Reithofer «potrebbero emergere come dei seri competitori, ma tra 10-15 anni».

Un altro fattore che intimidisce i big del mondo dell’auto a Ginevra è la dimensione di Apple: una capitalizzazione di mercato di 750 miliardi di dollari è un valore raggiunto da Daimler, Volkswagen, Renault , Peugeot, Fiat Chrysler, Ford e General Motors messe insieme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Gli amici: Filippo persona speciale

Il ritratto

Gli amici: Filippo persona speciale

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video