FUORISALONE

A Milano questa settimana Design fa rima con Auto

A Milano questa settimana Design fa rima con Auto
Ricevi gratis le news
0

Si è aperta la Design Week a Milano: non c'è solo il Salone del Mobile, ma una fitta serie di eventi tra la moda, l'arte, l'innovazione e il design che chiamano direttamente in causa il mondo delle quattro ruote. Ecco le strane auto che popolano la settimana milanese...

Si chiama Salone del Mobile, ma a Milano in questi giorni - intorno alla grandiosa kermesse alla Fiera di Rho - non ci sono solo i mobili. Il filo conduttore del design infatti porta dritto alla Milano della moda e al mondo dell'auto. Da via Montenapoleone alle gallerie meneghine anche l'auto celebra il suo lato più seducente questa settimana, quello del design, mentre Milano si anima di influencer ed esponenti del mondo del design internazionale (guarda www.fuorisalone.it). Vediamo allora cosa possiamo scovare per le quattro ruote a Milano nella Design Week...

AUDI Con l’installazione «Bella Figura» del designer Moritz Waldemeyer, presentata in prima assoluta, riapre a Milano in via Montenapoleone Audi City Lab, avanguardistico spazio espositivo in cui prende forma lo spirito esclusivo che anima Audi Group (che comprende anche Italdesign Giugiaro, Lamborghini e Ducati). Fino al 10 maggio all’Audi City Lab - che sarà la vetrina per la supersportiva R8 e l’innovativa Audi Q7 e-tron, oltre che passerella per l'anteprima europea della concept Prologue - si parlerà di numerose tematiche: dal design, alla musica, dalla mobilità del futuro all’innovazione, in tutte le diverse forme e con ospiti d’eccezione, architetti, designer, figure di spicco del mondo dei Quattro Anelli.

BMW Il noto designer Alfredo Häberli ha elaborato, insieme al team del Design Bmw diretto da Karim Habib e Martina Starke e sotto la supervisione generale di Adrian van Hooydonk, una particolare installazione. Partendo dal leitmotiv del Design Bmw «Precision and Poetry», il concept dell’opera affronta i valori della mobilità del futuro. A tale scopo il designer zurighese intraprende un viaggio immaginario che inizia con ricordi dell’infanzia, schizzi e studi formali. Si conclude con un modello di grandi dimensioni che conduce ad un impianto spaziale che permette ai pensieri personali sulla mobilità del futuro di essere vissuti nel presente. L’installazione «Spheres» è visibile fino al 19 aprile nell'Area Sciesa Tre, Via Amatore Sciesa.

PEUGEOT Un marchio che ha alle spalle ben più di un secolo di storia del design (lo sapevate che il celeberrimo macinapepe fu disegnato proprio da Peugeot?) non poteva mancare a Milano. Per il secondo anno consecutivo Peugeot partecipa a Milano Design Week presentando le ultime realizzazioni del Peugeot Design Lab, il suo laboratorio di Global Brand Design. Nell'area espositiva di 650 m² in via Tortona sono esposte in anteprima mondiale le sue lampade Onyx e il Foodtruck Peugeot, un innovativo ristorante mobile che alla fine del Salone si trasferirà al Padiglione della Francia per tutto il periodo dell’EXPO.

CITROEN La Citroën C4 Cactus, fresca vincitrice del 2015 World Car Design of the Year, è tra le eccellenze del design contemporaneo esposte a The Art of Living fino al 26 aprile al Salone d’Onore della Triennale di Milano. La vettura è esposta in una suggestiva ambientazione, all’interno di un garage virtuale, che ne evidenzia le particolarità della linea. Il garage virtuale diventa il set di C4 Cactus, oggetto di design a tutti gli effetti che si inserisce nel contesto della mostra The Art of Living per raccontare l’evoluzione dei modi di vivere la casa, attraverso il rapporto tra oggetti di design contemporaneo e i loro ambienti.

LEXUS Si chiama Journey of the Sense l'esposizione realizzata da Lexus nell’ambito della Design Week 2015, un viaggio attraverso aree tematiche sensoriali realizzate del designer francese Philippe Nigro. Ospitata nello Spazio Lexus presso La Torneria, in via Tortona 32 a Milano, la mostra prevede tre aree che stimolano i cinque sensi in molti modi diversi. Attraverso la vista, l'udito, il tatto, l’olfatto ed il gusto, le nostre sensazioni sono continuamente sollecitate. Un tema particolarmente importante per Lexus, poiché tutta l’esperienza con un’automobile è strettamente correlata ai sensi. L'itinerario si apre con un’installazione dedicata alla Concept Car LF-SA - l’ipotesi di city car premium presentata al recente Salone di Ginevra - con cui viene rafforzato il collegamento tra il tema «Senses» e il marchio Lexus. Il design dell’auto viene esaltato da speciali specchi posizionati all’interno della struttura espositiva così da riflettere la sua silhouette in modi inusuali.

FORD Il team globale dei designer di Ford ha realizzato una speciale collezione di oggetti ispirati al linguaggio estetico della Ford GT. La casa dell’Ovale Blu ospita anche un panel sulle principali tendenze contemporanee che influenzano l'evoluzione del design.

HYUNDAI La Casa coreana espone al Superstudio Più «Sculpture in motion 2.0 - Helio Curve» che si ispira alla filosofia stilistica espressa da Hyundai in ogni modello: Fluidic Sculpture. L’installazione celebra il legame tra la fluidità dei movimenti della natura e il design dell’auto e rientra nel più ampio progetto globale che vede Hyundai collaborare con diversi artisti che interpretano il design Fluidic Sculpture avvicinandolo al pubblico attraverso forme ed espressioni sempre nuovi. Realizzata dallo Hyundai Advanced Design Center in collaborazione con l’artista cinetico statunitense Reuben Margolin, Helio Curve è un’istallazione di grandi dimensioni e per aumentare la sensazione di onda in movimento suscitata nello spettatore, Hyundai ha sviluppato - attraverso il Sound Design Research Lab interno - una colonna sonora ad hoc: Sculpture in Motion 2.0 Soundtrack.

JAGUAR Lo storico brand inglese approda al FuoriSalone in collaborazione con designjunction alla Casa dell’Opera Nazionale Balilla in via Mascagni. Grazie alla sinergia con l’artista londinese Tom Dixon, Jaguar porta all’interno dei locali dell’ex cinema Arti la propria esperienza in fatto di lavorazione dei metalli, e in particolare dell’alluminio, materiale con la quale il brand britannico ha costruito l’architettura modulare della nuova Jaguar XE. Jaguar porta inoltre per la prima volta in Italia l’innovativa scultura Word Cloud: una struttura in alluminio che riproduce la sagoma della nuova Jaguar XE attraverso 95 parole in sette lingue diverse.

LAND ROVER Land Rover al FuoriSalone porta «Unstoppable Spirit», una maestosa installazione in esposizione (per la prima volta in Italia) fino al 19 aprile in Piazza Gae Aulenti. L’opera è il frutto dell’esclusiva collaborazione tra Gerry McGovern, Design Director di Land Rover e l’artista italiano Nino Mustica. Ispirata al design e alle capacità della nuova Discovery Sport, «Spirito Inarrestabile» rappresenta la fusione dell'arte e del design automobilistico e di come i due mondi si fondano ed interagiscano. Oltre all’installazione, uno degli spazi che si affacciano su Piazza Gae Aulenti ospiterà un percorso espositivo alla scoperta della Nuova Discovery Sport che, insieme ad una selezione di opere realizzate dallo stesso Nino Mustica, accompagnerà il visitatore attraverso l'esplorazione e la fusione di due mondi come arte e design industriale.

MINI Mini ha elaborato insieme al designer e artista spagnolo Jaime Hayon un progetto comune al Laboratorio Bergognone (via Bergognone 26). Highlight della collaborazione è un’installazione che permette di toccare con mano, tramite la rappresentazione di un mondo di vita immaginario, le visioni personali di Jaime Hayon rispetto alla mobilità urbana di domani. Al centro della realtà immaginaria si trova il Mini Citysurfer Concept, un versatile kick scooter elettrico che rende il movimento in città più libero, disinvolto e, per Jaime Hayon, più fantasioso. Partendo dal Mini Citysurfer Concept, Jaime Hayon ha concepito uno spazio che potesse rappresentare la giungla urbana: «Mobilità, per me, significa cambiamento e scoperta. Con la mia personale interpretazione volevo esplorare questo mondo itinerante», spiega Hayon.

MAZDA La bellezza innata e la semplicità di «Kodo - Soul of Motion» , la filosofia di design di Mazda sbarca a Milano fino a domenica prossima. In linea con la sua tradizione di creare oggetti funzionali ma belli, come la famosa «sedia Kodo», Mazda ha scelto due creazioni ispirate dalla «Soul of motion» da mostrare al Fuorisalone nel suo spazio dedicato al design inaugurato recentemente a Brera. La bicicletta e il divano ispirati ai concetti del Kodo sono esposti per esemplificare la filosofia di design di Mazda, il principio che ha trasmesso a tutta la sua gamma - incluse le nuove CX-3 e MX-5 - il senso della bellezza. All’interno del Mazda Design Space si trovano anche altri progetti Kodo realizzati da Maestri artigiani Giapponesi; ad esempio il Kodoki, un oggetto decorativo in rame realizzato nello storico atelier Gyokusendo, e lo Shiraito, una scatola laccata realizzata con un’antica tecnica Giapponese di intaglio chiamata “cho-shitsu” che utilizza anche come elemento decorativo il guscio d'uovo frantumato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

Testimonianze

In prima linea contro i tumori

PALLAVOLO A/2

Gibertini: «Il mio tris in Coppa Italia»

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

In dieci anni 166 medici in pensione

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

METEO

Ondata di gelo: il Burian siberiano verso l'Italia

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat