21°

35°

TENDENZE

Dacia, il volo della regina «low cost» continua

Dacia, il volo della regina «low cost» continua
0

Bernard Chretien, direttore generale di Renault Italia, racconta la crescita al galoppo del brand: «Non siamo scelti soltanto per il rapporto qualità-prezzo»

di Lorenzo Centenari

Rubare ai ricchi per dare ai poveri. Nella leggenda, una missione per Robin Hood. Oggi, la filosofia di un marchio che più di ogni altro sembra intercettare le esigenze dell’automobilista italiano. A parlare sono le cifre: quasi 40 mila immatricolazioni nel 2014 (+42%), già oltre 12 mila (+30%) nel primo trimestre 2015. Se fino allo scorso millennio il termine veniva accostato alla tipica abitazione russa, o a una provincia dell’impero romano, da dieci anni a questa parte Dacia è diventato sinonimo di spesa intelligente. Un fenomeno, il «boom» della divisione low-cost del Gruppo Renault, che lascia tutti a bocca aperta tranne chi, sulla formula franco-rumena del «value for money», aveva scommesso in tempi non sospetti.

«I risultati commerciali che Dacia sta registrando nel Belpaese ci fanno felici. Ma in fondo, non ci sorprendono». A parlare è Bernard Chretien, dal 2013 direttore generale di Renault Italia. «Con orgoglio, mi sento di giudicare la gamma Dacia moderna e completa, un’offerta di modelli eterogenea capace di conquistare il cliente con allestimenti al passo coi tempi e un grado di qualità sul quale non c’è traccia di risparmio. Definirei il nostro un brand “essenziale”, ma non certo “spartano”». Il prodotto, ma non solo: «La fortuna di Dacia - aggiunge Chretien - si deve anche a una rete di vendita, la stessa della capogruppo, capillare ed estremamente efficiente. Oltre alla politica del Gpl estesa a tutti i modelli che per il momento sta a sua volta pagando».

Inizialmente avvicinate dal pubblico con sospetto, attualmente vetture come Sandero, Lodgy, Dokker e soprattutto Duster non solo incontrano le preferenze di una vasta fascia di utenti, ma ispirano anche - come nel caso del Suv - autentici moti di affetto e fedeltà: proprio a Duster, al secondo posto in Italia nel segmento fuoristrada, è da tempo intitolato un club di appassionati. «Il mercato - afferma Chretien - dimostra come dalle concessionarie escano ormai numerosi modelli Dacia equipaggiati di tutto punto, a scapito delle versioni base: significa che siamo scelti non solo per il rapporto qualità-prezzo, ma anche per rispecchiarsi in un’identità di marca sempre più concreta».

Fiore all’occhiello del marchio, infine, una strategia di comunicazione coerente e accattivante: l’iniziativa «Dacia Sponsor Day» ha celebrato il 25 aprile, in occasione del match casalingo dell’Udinese (di cui Dacia è main partner) contro il Milan, la prima vincitrice di un concorso davvero originale. L’undici di Stramaccioni è infatti sceso in campo dividendo i colori sociali con quelli della Pallamano Rovereto. I più «poveri» sempre in primo piano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

Clooney con la moglie Amal. (foto d'archivio)

Il caso

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Da Romano», qualità a conduzione famigliare

CHICHIBIO

«Da Romano», qualità a conduzione famigliare

di chichibio

Lealtrenotizie

«La mia casa a un passo dal rogo»

Incendio

«La mia casa a un passo dal rogo»

Piazza Garibaldi

Pizzarotti-Scarpa, incontro/scontro, scintille e...immagini - Gallery (e battute)

VERSO IL VOTO

Sicurezza, rispondono Pizzarotti e Scarpa

paura

Rotatoria strada Argini/via Pastrengo, incidente: code e traffico a rilento

Il caso

Cassano fa sempre discutere

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

vandali/ladri

E anche oggi... in via Sidoli Foto

Noceto

Ha un malore mentre guida, esce di strada e muore

TRAVERSETOLO

Operazione mercato pulito: sei ambulanti multati

MAGGIORANZA SPACCATA

Il sindaco di Pellegrino: «Potrei dimettermi»

CONSERVATORIO

Pietro Magnani, alla Camera

MATURITA'

Da Seneca alle ruote quadrate: le scelte degli studenti

weekend

Primo weekend d'estate: ecco le cose da non perdere

il personaggio

Raffaella Bompani da record: è sempre lei la regina dei viaggi

Per il quinto anno consecutivo è la miglior consulente di viaggio italiana

SONDAGGIO

Nel Parma in B preferireste rivedere Cassano o Gilardino? Votate

17commenti

consiglio dei ministri

Sì allo stato di emergenza a Parma e Piacenza per crisi idrica

Pomodoro in difficoltà: preoccupati agricoltori e trasformatori (Leggi)

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

sanità

Bimbo di 6 anni muore per le complicanze del morbillo

teramo

Dottoressa accoltellata a morte: il presunto killer si è ucciso

SOCIETA'

GUSTO

I tortelli diversi: ecco le ricette

1commento

la ricetta

La ricéta p'r i tordéj d'arbètta in djalètt Pramzàn

SPORT

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

tg parma

Il Parma in ritiro a Pinzolo dal 20 luglio al 3 agosto Video

MOTORI

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...

novità

Volkswagen Arteon, salutate l'ammiraglia