RESTYLING

Il Citroën Berlingo non tradisce le attese

Il Citroën Berlingo non tradisce le attese
0

Cambia il frontale e si moltiplicano le soluzioni interne. Geniale il sistema del tettuccio Modutop

di Lorenzo Centenari

«Spazio» alla fantasia. Da un prodotto di nicchia che in Italia si è moltiplicato in 130 mila esemplari in meno di un ventennio (prima generazione nel 1996), il mercato si aspetta il meglio. E Berlingo non tradisce: l’edizione che Citroën porta al debutto in questi giorni ripercorre e rinforza le qualità che hanno fatto del suo multispazio semi-professionale una vettura di successo, vale a dire abitabilità per le persone, capacità di carico per merci e bagagli, inoltre un design e un piacere di guida che non si allontanano troppo dall’esperienza automobilistica vera e propria.

Il restyling interessa innanzitutto il frontale: griglia, parafango e luci diurne a Led sono i cardini di un «volto» ancor più sorridente. Ma oltre che osservato, Berlingo va vissuto: e gli interni davvero presentano soluzioni di comfort degne di un camper e un programma tecnologico che nulla ha da invidiare a una berlina. Spazi esterni tutto sommato contenuti (4,38 metri di lunghezza) e organizzazione interna più che mai intelligente, per un ambiente ospitale sia per i passeggeri (24,5 cm lo spazio dedicato agli ospiti di seconda fila), sia per gli oggetti. Quelli ingombranti trovano alloggio in un bagagliaio da 675 litri, che addirittura quintuplica la sua capienza estraendo i sedili posteriori.

Accessori, valigette o piccoli strumenti da lavoro (Berlingo esiste anche in versione «Van») si sistemano invece in uno qualunque dei tanti vani ricavati da portiere, cruscotto, consolle centrale, persino il tetto in tutta la sua lunghezza. Il geniale sistema di organizzazione del tettuccio si chiama Modutop e riserva ad ogni occupante uno scompartimento personale. L’unità di comando «touch» da 7” «smartphone friendly» è mutuata dall’odierna gamma di Gruppo Psa: su un veicolo del genere, non te l’aspetti. Un giudizio positivo lo merita anche il parco motori, brillante, parsimonioso e nemmeno tanto rumoroso.

Consigliato il 1.6 turbodiesel BlueHDi da 100 Cv: se si opziona lo Start & Stop, il computer di bordo registrerà consumi da record. L’assistenza al guidatore include infine Active City Brake (da novembre), sensori di parcheggio, retrocamera, presto anche la connessione wireless. Navigare per credere.

L’IDENTIKIT

BERLINGO MULTISPACE BLUEHDI 100

Dimensioni lungh. 4380 mm, largh. 1810, alt. 1801, passo 2728

Bagagliaio da 642 litri a 1103 litri

Motore 4 cilindri turbodiesel, 1560 cc, Euro 6, 100 Cv

Consumi 4,6 l/100 km (urbano), 3,9 l/100 km (extraurbano), 4,1 l/100 km (misto)

Emissioni CO2 109 g/km

Prezzi 21.750 euro (Feel), 22.700 euro (XTR)

CI PIACE

Spazio, soluzioni portaoggetti, prestazioni motore

NON CI PIACE

Inclinazione del volante, assenza manopola ventola/temperatura

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

Gara a Bologna, "Scrivi un film per Ambra Angiolini"

cinema

Gara a Bologna: "Scrivi un film per Ambra Angiolini" Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

1commento

nuovo allenatore?

D'Aversa in tribuna al Tardini. Annuncio in serata?

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

12commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

8commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

4commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

tg parma

Referendum costituzionale: domani urne aperte dalle 7 alle 23 Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

cesenatico

Insegnante mortifica e minaccia un alunno, denunciata dai carabinieri

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

sesso

E' italiano il primo strumento che misura l'intensità dell'orgasmo

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

1commento