18°

Auto

Solo gli incentivi hanno evitato il crollo dell'auto

Solo gli incentivi hanno evitato il crollo dell'auto
0

di Aldo Tagliaferro

Letti a bruciapelo (2.158.010 auto vendute, -0,17% rispetto al 2008) i dati del mercato italiano sembrano indicare un paziente in buona salute. Ma quello che luccica non è oro: senza una medicina chiamata incentivi il paziente sarebbe vicino all'arresto cardiaco, più o meno a 1,8 milioni di veicoli secondo i calcoli dell'Unrae, l'associazione delle case estere.
Ma quel che è peggio è che alle vendite non corrispondono margini adeguati: per i concessionari è stato un anno di «sangue, sudore e lacrime» tanto che due autosaloni su tre hanno chiuso il 2009 in perdita. Un po' perché agli incentivi statali è stato quasi sempre aggiunto uno sconto dalle Case, un po' perché la politica di incentivazione ha favorito soprattutto il gruppo Fiat, che infatti ha guadagnato un'ulteriore fetta di mercato e ha oltre il 90% della «fetta» riservata al metano. Questo non significa che il Lingotto non abbia le sue gatte da pelare, basta guardare lo stabilimento di Termini Imerese, destinato a chiudere.
Ma a soffrire non sono solo le maestranze di mamma Fiat: nell'ultimo anno e mezzo sono stati persi circa 10mila posti di lavoro (indotto compreso) nel settore delle auto estere.
La crisi, del resto, c'è e non si può ignorare. Quello che rende però molto incerta la prognosi è una serie di sintomi tipicamente nostrani e per nulla rassicuranti. Il primo: a fronte dei circa 38 miliardi di euro spesi nel 2009 in auto nuove, gli italiani hanno prodotto un gettito fiscale dalle quattro ruote di 65 miliardi sommando le varie imposizioni. E ancora: l'utilizzo di un'auto comporta 30 documenti, 18 imposte e più di 12 soggetti coinvolti, un autentico capolavoro di burocrazia bizantina.
Aggiungiamo - e qui l'Unrae calca giustamente la mano - che per le auto aziendali esistono facilitazioni risibili, eppure in altri Paesi le flotte rappresentano il perno del mercato. L'Unrae sta lavorando proprio all’elaborazione di un disegno di legge sulle vetture aziendali che preveda l’inserimento delle auto aziendali nella Tremonti ter (includendo anche i veicoli commerciali). 
Altra proposta che il presidente dell'Unrae Loris Casadei indica come via d’uscita dalla eccessiva burocratizzazione italiana è la «pay per use», ovvero «il ritorno alla tassa di circolazione in funzione dell’uso». Le assicurazioni, più attente alle logiche di mercato, si sono già mosse in questo senso.
Va da sé che la richiesta principale riguarda però la conferma degli incentivi, senza i quali il mercato è destinato a scendere come minimo a quota 1,8 milioni di auto. Un livello - aggiungiamo noi - forse più consono alle esigenze del Paese rispetto all'ipertrofia degli ultimi anni, ma se ridimensionamento ci deve essere è bene che sia graduale.
Le note positive? La ripresa del mercato al Sud (+7,67%) e il boom di veicoli a gas, sia Gpl che metano, anche se alla crescita pirotecnica delle vendite non sembra corrispondere un identico aumento dei consumi di gas, segno che molti comprano l'auto a Gpl scontatissima e poi vanno a benzina...
Comunque i motori alimentati a gas metano sono oggi il 5,87% del totale (+60%) e quelli a  Gpl addirittura il 15,02% (+350%). Emilia Romagna e Marche sono le regioni che hanno più utilizzato gli incentivi per gli eco-carburanti: la nostra regione detiene il primato per le vetture a Gpl (il 21% degli acquisti globali) mentre i marchigiani quello delle vetture a metano con un quinto (20,23%) delle nuove immatricolazioni.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47 Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: oggi si visita l'Università

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

14commenti

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa