-4°

Auto

Yeti, il Suv secondo Skoda

Yeti, il Suv secondo Skoda
1

di Aldo Tagliaferro

Quel nome, Yeti,  evoca scenari selvaggi. Eppure il primo Suv della Skoda ha i tratti gentili: pur partendo dalla stessa base del Tiguan,  ha preferito la leggerezza ai muscoli. Aiutata da ampie vetrate ben armonizzate negli agili montanti e senza sfoggiare nervature e bicipiti eccessivi come va tanto di moda, la Yeti segna un'evoluzione importante nella storia di Skoda, che ha smesso da tempo i panni del cugino povero di Volkswagen.
Più che l'etichetta di Suv evoca quella del crossover, perché riesce a coordinare la vocazione stradale e quella dell'off-road senza dimenticare la generosità degli spazi e la funzionalità, tipiche del multispace.
Insomma, Skoda sembra aver trovato l'arma giusta per risalire la china del mercato: il 2009, dominato dalla precipitosa corsa al Gpl, ha penalizzato il marchio che aveva scelto da tempo strade diverse dal gas. Ma il discorso vale solo per l'Italia (quota scesa allo 0,7% con poco meno di 15mila auto), perché nel mondo la performance di Skoda è stata molto positiva.
Proviamo a dare una carta d'identità a questo simpatico Yeti: lunga 4,22 metri e alta 1,69,  la neonata Skoda ha un frontale reso originale dallo sdoppiamento dei fari, un profilo sobrio e il posteriore verticale; balza subito all'occhio la lunga linea vetrata che alleggerisce la vettura e al tempo stesso consente un'ottima visibilità a tutti i passeggeri. L'interno è curato, razionale nella sua semplicità, con una plancia pulita e i comandi ben visibili. La seduta è leggermente rigida, così come lo sterzo è un po' troppo duro (almeno nella versione 4x4) e la posizione del volante potrebbe essere più verticale. Ma trovare la giusta posizione non è un problema nemmeno se si è molto alti mentre i sedili posteriori offrono un ottimo comfort.
Uno dei punti di forza della Yeti è la modularità dello spazio: con i sedili si fa quello che si vuole, si spostano avanti e indietro quelli posteriori, se ne utilizzano indifferentemente da due a cinque visto che ogni unità fa storia a sé e di conseguenza il bagagliaio ha numeri importanti, da 416 a 1760 litri.
Tre versioni, cinque motori e una dotazione che fin dal livello d'ingresso è molto generosa sono le coordinate all'interno delle quali scegliere la Yeti: piacciono in particolare le tre declinazioni del 2.0 litri diesel (da 110 a 170 Cv) ma  soprattutto è intrigante la versione a quattro ruote motrici. Certo, la Yeti a sola trazione anteriore dovrebbe avere un po' più di metà dei consensi in un paese come il nostro dove il Suv è più da sfoggiare che da frustare, ma la trazione integrale che utilizza la frizione Haldex di quarta generazione è un sistema intelligente che fa rendere al massimo la vettura adeguandosi alle condizioni del terreno. Non solo: il tasto off-road (nelle versioni 4x4 ovviamente) comprende una serie di interventi  che vanno dal controllo automatico della discesa alla diversa taratura di Abs, acceleratore e trazione.
Ma proprio la dimensione “umana” di questo piccolo Suv lo rende adatto anche alle vie cittadine, dove si apprezzano visibilità e  insonorizzazione e - per chi sceglierà la 1.2 DSG - il cambio a doppia frizione.
Quanto alla sicurezza, mamma Volkswagen sorveglia premurosa e la Yeti ha fatto il pieno di stelle EuroNcap oltre ad essere imbottita di airbag (dalla versione Adventure c'è anche quello per le ginocchia del conducente).
I prezzi partono da 18.830 euro, ma come al solito lo spettro è gigantesco: la pubblicità strombazza già un 16.690 grazie al contributo dei consessionari fino al 31 marzo, mentre la Experience da 170 Cv 4x4 supera i 30mila euro.

  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • paolo

    14 Febbraio @ 21.22

    e' un bellessimo compromesso

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

5commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta