21°

DIESEL VW

Nessun rischio per chi circola con il 2.0 TDI

Nessun rischio per chi circola con il 2.0 TDI
Ricevi gratis le news
1

Fa fede la carta di circolazione: nessun problema né ai varchi né in caso di controlli

Nessun rischio, per il momento, per chi possiede e circola con un’auto dotata del motore Volkswagen 2.0 TDI tipo EA189 che contenga il software segreto progettato per ingannare le prove sull'inquinamento. In Italia fa fede la Carta di Circolazione in cui compare l’omologazione del Ministero dei Trasporti rilasciata dalla direzione della Motorizzazione.

CONTROLLI E tutti i controlli - sia quelli su strada delle Autorità sia quelli tramite telecamere per la sorveglianza delle ZTL - non possono che far riferimento alla classificazione Euro 4 o Euro 5 attribuita al singolo esemplare e collegata, nell’archivio centrale, ad una determinata targa. Ciò significa che in nessun caso ci sono gli estremi per una sanzione o peggio per un sequestro o un blocco del veicolo. Per il momento non sono state predisposte liste di modelli incriminati e il database della Motorizzazione non può distinguere una Euro 5 «buona» da una Euro 5 «da verificare».

Se poi, per una qualsiasi ragione (come il controllo tecnico periodico, la «revisione», per intenderci) un’auto dovesse risultare non conforme ai valori di omologazione, le Autorità non potrebbero che respingere il solo controllo tecnico, rimandando il veicolo a una successiva revisione dopo la messa a punto del motore.

LA CENTRALINA NASCOSTA Il vero problema - spiegano gli esperti - è che il software «pirata» è così segreto da non poter essere visualizzato dalle attuali strumentazioni in uso ai centri di revisione o alle Autorità, se non dopo aver aperto la centralina e aver messo a nudo l’eprom, cioè il cuore del calcolatore che è «affogato» in una speciale resina protettiva, collegandola successivamente a un PC dotato di uno speciale programma di lettura dei dati interni. Una remota complicazione potrebbe arrivare se il Ministero dei Trasporti (così come previsto dalla legge) revocasse, una volta fatta chiarezza sul 'truccò delle centraline, l’omologazione del singolo modello. Ma anche in questo caso l’utente non rischierebbe nulla, perché la responsabilità ricadrebbe sul Costruttore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    29 Settembre @ 11.59

    Che la responsabilità cada sul costruttore (perché maiuscolo?) non ci piove ma intanto ti trovi una automobile declassificata e presumibilmente devi andare per avvocati. Boh, mi sembra un articolo un po' troppo ottimista.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

1commento

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

1commento

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi per chi viaggia

Code fra Reggio e Modena per traffico intenso

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Sparatorie con tre vittime in Maryland e Delaware: arrestato un 37enne

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»