-1°

AUTO STORICHE

GP Nuvolari, si parte. 310 splendide "signore" nel Parmense

La prima tappa attraversa Fontevivo e Fornovo. Poi Varano e quindi i tornanti della Cisa

Gran Premio Nuvolari, venerdì il via
Ricevi gratis le news
0

Scatterà da Mantova venerdì prossimo alle 11 la prima vettura tra le 310 iscritte all’edizione 2016 del Gran Premio Nuvolari, manifestazione di regolarità per auto di interesse storico, che si svolgerà secondo le normative FIA, FIVA e ACI Sport. Organizzato da Mantova Corse in collaborazione con Automobile Club Mantova e Museo Tazio Nuvolari, il Gran Premio Nuvolari - giunto alla sua 26ma edizione - sarà un’autentica sfida tra i migliori driver del mondo alla guida delle auto più prestigiose e cariche di storia. Un confronto sul filo dei centesimi di secondo che, dopo 1.050 chilometri, 90 prove cronometrate e 5 prove a media costante. decreterà il vincitore di uno dei più prestigiosi eventi per auto storiche della stagione 2016.

CINQUANTA MARCHI Cinquanta i marchi presenti al via con vetture per regolamento prodotte dal 1919 al 1969: dalle italiane Fiat, Lancia, Alfa Romeo, OM e Ferrari alle inglesi Triumph, Jaguar, Aston Martin e Bentley; dalle statunitensi Ford, Buick e Chrysler alle tedesche Auto Union, Dkw, Mercedes, Bmw, Porsche fino alle francesi Bugatti. In pratica l’eccellenza della produzione mondiale dell’automobile. Si spazierà dalla Bentley Le Mans Tourer 3.0 del 1923, fino alla ben più recente Alfa Romeo Duetto Spider del 1969. Tra gli equipaggi da segnalare la coppia Andrea Vesco - Andea Guerini vincitori con l’inseparabile Fiat 508 S Balilla Sport delle ultime quattro edizioni del GP Nuvolari.

OMAGGIO A NIVOLA Immancabile la presenza in piazza Sordello a Mantova dell’Auto Union Type D, la vettura da grand prix pilotata proprio da Nuovolari nel GP di Belgrado del 1939. Un’auto diretta discendente di quella monoposto che regalò a 'Nivolà le vittorie dell’anno precedente sul Circuito di Donington e soprattutto al Gran Premio di Monza quando s'impose sulle Mercedes dirette da Alfred Neubauer.

I TAPPA NEL PARMENSE La prima tappa del 16 settembre porterà le auto da Mantova a Forte dei Marmi, passando per il Parmense: la carovana dall’Autodromo di San Martino del Lago scenderà verso Fontevivo, proseguirà per Fornovo, farà tappa all'autodromo Paletti di Varano Melegari quindi affronterà i mitici tornanti del Passo della Cisa. Transito da Carrara e in serata beach party a La Capannina di Franceschi a Forte dei Marmi.

II TAPPA Sabato 17 la carovana si muoverà da da Forte dei Marmi verso Rimini, transitando anche per le antiche mura di Lucca, per piazza dei Miracoli a Pisa, per piazza del Campo a Siena, e toccando Arezzo, Città di Castello, Urbino e infine Rimini. Al Grand Hotel è prevista la serata ufficiale in onore di Tazio Nuvolari.

III TAPPA Terza e ultima tappa domenica 18, da Rimini al traguardo di Mantova. Dopo i passaggi a Meldola, Cesena e Forlì che prevede il passaggio all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola e - una volta giunti a Ferrara - anche il cosiddetto Circuito Ariosteo. La bandiera a scacchi calerà alle 13.30 con l’arrivo della prima vettura sul traguardo di piazza Sordello a Mantova. Audi sarà anche per l’edizione 2016 del Gran Premio Nuvolari il main sponsor mentre Eberhard & Co, in veste di official timekeeper festeggerà il 26esimo anno d’ininterrotta e appassionata presenza in questo evento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5