17°

32°

FIAT

La 124 Spider compie mezzo secolo

Il 3 novembre 1966 la due posti debuttò a Torino

La 124 Spider compie mezzo secolo
Ricevi gratis le news
0

Grande anno, per la storia dell’industria automobilistica italiana, il 1966: in marzo al Salone di Ginevra viene lanciata l’iconica Alfa Romeo Duetto, e qualche mese più tardi - esattamente il 3 novembre - al palazzo delle Esposizioni del Parco del Valentino, sede del Salone di Torino - Fiat fa debuttare la splendida Dino Spider, nata da una collaborazione con la Ferrari visto che servivano 500 esemplari di produzione per ottenere l’omologazione del motore V6 destinato alla monoposto di Formula 2 della Casa di Maranello.

PININFARINA Ma nel vasto stand al centro del padiglione principale, accanto alle "ammiraglie" 1800 e 2300 e agli altri modelli più popolari del catalogo Fiat dell’epoca, svetta per in tutta la sua bellezza e modernità la nuova 124 Sport Spider, disegnata da Pininfarina, a cui Fiat affida anche la costruzione delle carrozzerie. A firmarla, ispirandosi al suo prototipo Corvette Rondine presentato al Salone di Parigi del 1963, è Tom Tjaarda.

90 CAVALLI Realizzata su una variante accorciata del telaio della omonima berlina, la prima versione della 124 Sport Spider monta un 4 cilindri bialbero 1.5 alimentato con un carburatore doppio corpo, in grado di erogare 90 Cv e capace di spingere questa agile spider 2+2 fino a 170 km/h. Lo schema delle sospensioni prevede ancora il ponte rigido al retroreno, ma la 124 Sport Spider porta al debutto di serie un nuovo cambio a 5 marce e i freni a disco sulle quattro ruote, raffinatezze esclusive per quei tempi in questa fascia di mercato. Nel 1969 arriva la seconda serie, riconoscibile per le "gobbe" sul cofano, e dotata di una variante evoluta del 4 cilindri bialbero (progettato come tutta questa famiglia di motori dall’ex ingegnere capo della Ferrari, Aurelio Lampredi) con cilindrata portata a 1,6 litri e capace di erogare 110 Cv. La terza e ultima serie con marchio Fiat arriva nel 1972 - due i motori: 1.6 da 104 Cv e 1.8 da 114 Cv - parallelamente al debutto della Fiat Abarth 124 Rally "stradale" che viene costruita in 900 esemplari utilizzando una variante del bialbero 1.8 portata a 128 Cv.

FINO AL 1975 La terza serie della Fiat 124 Sport Spider e la Fiat Abarth 124 Rally vengono commercializzate fino al 1975. In quell'anno - nel frattempo è uscita di scena la berlina 124, sostituita dalla 131 - la 124 Sport Spider viene "ceduta" alla Pininfarina che ne prosegue la produzione come Fiat Spider e nella sola variante 1.8i da 90 Cv per l’esportazione in Usa, mercato dove incontra un grandissimo successo. Quattro anni più tardi debutta il bialbero 2.0i con iniezione elettronica Bosch che eroga 105 Cv.

IL RITORNO Nel 1981 il "ritorno" di questo iconico modello - ma con la denominazione Pininfarina Spidereuropa - anche nei mercati europei. Nel 1983 il debutto della edizione limitata Spidereuropa Volumex che si distingueva per il motore sovralimentato tramite un compressore volumetrico che portava la potenza a 136 Cv. La Spidereuropa continuerà ad essere venduta fino allo stop definitivo del 1985 raggiungendo - tra modelli Fiat e modelli Pininfarina - un totale di 200mila esemplari prodotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti