19°

Auto

Nuovo corso Volvo. V60, la station è diventata coupé

Nuovo corso Volvo. V60, la station è diventata coupé
Ricevi gratis le news
0

Dal nostro inviato
Aldo Tagliaferro

Per molti la Volvo «è» la station wagon. Quando si pensa a una familiare razionale, capiente e squadrata quanto basta per sfruttare tutto il bagagliaio la mente corre subito al marchio svedese. E quella vocazione - lo dimostrano la V70 e la XC70 - resta solida. Ma la nuova generazione della media svedese, che oggi si chiama V60, imbocca una strada ben diversa. Quella della sportività e del design, quella - direbbe chi si nutre  di marketing - «dinamica» e «giovane», figlia di un'era che applica un po' a tutti i modelli il concetto di crossover. La scelta di Volvo è intelligente, non solo perché in questo modo diversifica l'offerta rispetto all'alto di gamma, ma soprattutto perché va a disturbare le station tedesche (Bmw 3 Touring, Audi A4 Avant tanto per rendere l'idea) più attente al look sbarazzino da coupé che ai litri di capienza del bagagliaio. Per fortuna una Volvo resta una Volvo, con tutto il suo benedetto armamentario di dotazioni di sicurezza - e anzi la V60 riesce a piazzare l'asticella ancora più in alto - e la grande qualità di materiali e assemblaggi. Ma com'è questa V60 che arriverà sulle nostre strade entro la fine dell'anno? I tratti sono quelli del nuovo corso inaugurato dalla felicissima XC60 e poi sviluppati nella berlina S60, dunque curve sinuose che trovano la griffe più caratteristica nei fari posteriori, ma anche tratti decisi, da coupé, soprattutto nel frontale e nelle tensioni orizzontali sulle fiancate. Insomma, come per la S60 - con cui le differenze vanno ben oltre la sigla - la sportività è intuibile a prima vista. Il vano bagagli resta ben fatto, secondo i cromosomi di casa, ma non si va più in là dei 430 litri, e allora è nella dinamica di guida che andremo a cercare l'anima della V60. Posto di guida ineccepibile, strumentazione ben leggibile, compreso il navigatore al centro della plancia, e impostazione elegantemente nordica, con il pannello sottile che scende fino al tunnel, a cui Volvo ci ha abituato da tempo, grafica inconfondibile per il sistema di aria condizionata e una miriade di tasti che richiede qualche minuto per farci l'occhio. Comodi e sufficientemente spaziosi gli altri sedili. Quello che non si vede è l'innovativo telaio dinamico (di serie) che però si «sente» nel misto, dove la precisione di guida e la reattività della V60 ai cambi di direzione vengono esaltati. Ma si può osare di più: il telaio attivo Four C ulteriormente perfezionato è un optional consigliato soprattutto se si opta per la trazione integrale. Non citiamo lo sterminato elenco di sigle che infarciscono la V60, ma dalla gestione della coppia in curva all'eliminazione del rollio i miglioramenti sono tangibili.
Si parlava di sicurezza: dando per scontato tutto ciò che è «normale» per una Volvo, la grande novità è il Pedestrian Detection, un sistema che permette il rilevamento automatico dei pedoni e attiva automaticamente, se necessario, la frenata. L'impatto fino a 35 km/h è scongiurato, in caso di velocità maggiore i danni sono sensibilmente ridotti. E' uno step successivo al City Safety (funzione che peraltro rimane) presentato sulla XC60. L'Adaptive Cruise Control, che adatta la velocità alle condizioni di traffico, ora funziona anche alle bassissime velocità fino allo stop completo del veicolo se equipaggiato di cambio automatico.
Gamma di motori completissima, dai 304 Cv del T6 turbo benzina fino alla versione «ecologica» DRIVe da 115 Cv. Prezzi da 32.000 a 46.000 euro (1.200 in più rispetto alle equivalenti versioni della S60). Il motore D3 (il 1.6 diesel da 150 Cv) parte da 34.100, anche se il propulsore che regala le soddisfazioni migliori unite a consumi parchi è secondo noi il 2.0 litri diesel da 203 Cv.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro