13°

31°

Auto

La Lancia Ypsilon entra nell'era delle cinque porte

La Lancia Ypsilon entra nell'era delle cinque porte
0

di Aldo Tagliaferro

Fuori dal coro lo è sempre stata. Fin dai tempi in cui piaceva alla gente che piace. Anno 2011, la quarta generazione di Lancia Ypsilon non può far altro che stupire di nuovo. Lo fa soprattutto per il sapiente uso dello spazio fatto dai progettisti di Torino e  per le cinque porte che ci sono ma non si vedono. Stupisce anche il coraggio di cambiare radicalmente una vettura - la attuale Ypsilon - ancora bella e di successo per una livrea che pur nata in Piemonte è fatalmente già in sintonia con Chrysler. Il brand americano sarà sempre di più l'altra faccia di Lancia, tanto che in diversi mercati - come la Gran Bretagna - la Ypsilon sarà marchiata Chrysler. Basta un'occhiata alla generosa griglia frontale, del resto, per rendersene conto.
Complessivamente lo stile è quello di una piccola Delta, in particolare al posteriore, dove la gobba del portellone imprime un nuovo carattere alla vettura, che ha un design originale, un po' goffo da certe angolature. Ma non si può pensare di avere così tanto spazio in appena 384 cm (solo tre più di prima) senza arrotondare un po' i fianchi.
Se «lusso accessibile » è lo username per accedere al mondo Ypsilon, la password si chiama «qualità». Olivier Francois, amministratore delegato di Lancia, ripete il ritornello con convinzione e per certi versi i riscontri ci sono, come nei sedili, comodi e di design, ma ci sono anche parecchi punti interrogativi, come la palpebra plasticosa che protegge la strumentazione che resta al centro della plancia. Come il volante, regolabile solo in altezza. Oppure i freni posteriori, a tamburo.
I punti di forza sono lo spazio per quattro (il quinto posto è un optional), la buona visibilità, la dotazione di alto livello (ma solo con gli allestimenti Gold e Platinum, il Silver è piuttosto povero), una batteria di motori rodata per qualità e prestazioni dove spicca il 1.3 Multijet per performance e consumi. E non manca nemmeno il simpatico «frullo» del Twin Air, forse più in sintonia con la 500, ma accettabile anche sulla Ypsilon, peraltro molto ben insonorizzata. La guida in città, terreno naturale della piccola Lancia, è comoda, il cambio è sempre a portata di mano come in una monovolume (peccato manchi la sesta marcia), lo sterzo dolce, l'assetto forse un po' rigido, soprattutto quando si incrociano pavé, tombini e rotaie.
Per quanto riguarda la grande novità, le piccole porte posteriori consentono un accesso nemmeno troppo scomodo all'abitacolo, ma chi è alto ha poco spazio in altezza. Nascondono bene la maniglia proprio dove il vetro si alza per incrociare la linea discendente del tetto, soluzione ideale per il bi-colore, uno dei marchi di fabbrica di Ypsilon. Dimenticavamo il bagagliaio, onesto. Mancano però soluzioni viste altrove come lo schienale che scorre o il fondo piatto quando si abbattono i sedili.
Infine i prezzi, si parte da 12.400 euro, ma ce ne vorranno almeno 3mila in più per le versioni più gettonate. La garanzia? il minimo sindacale, due anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover