Auto

La Lancia Ypsilon entra nell'era delle cinque porte

La Lancia Ypsilon entra nell'era delle cinque porte
0

di Aldo Tagliaferro

Fuori dal coro lo è sempre stata. Fin dai tempi in cui piaceva alla gente che piace. Anno 2011, la quarta generazione di Lancia Ypsilon non può far altro che stupire di nuovo. Lo fa soprattutto per il sapiente uso dello spazio fatto dai progettisti di Torino e  per le cinque porte che ci sono ma non si vedono. Stupisce anche il coraggio di cambiare radicalmente una vettura - la attuale Ypsilon - ancora bella e di successo per una livrea che pur nata in Piemonte è fatalmente già in sintonia con Chrysler. Il brand americano sarà sempre di più l'altra faccia di Lancia, tanto che in diversi mercati - come la Gran Bretagna - la Ypsilon sarà marchiata Chrysler. Basta un'occhiata alla generosa griglia frontale, del resto, per rendersene conto.
Complessivamente lo stile è quello di una piccola Delta, in particolare al posteriore, dove la gobba del portellone imprime un nuovo carattere alla vettura, che ha un design originale, un po' goffo da certe angolature. Ma non si può pensare di avere così tanto spazio in appena 384 cm (solo tre più di prima) senza arrotondare un po' i fianchi.
Se «lusso accessibile » è lo username per accedere al mondo Ypsilon, la password si chiama «qualità». Olivier Francois, amministratore delegato di Lancia, ripete il ritornello con convinzione e per certi versi i riscontri ci sono, come nei sedili, comodi e di design, ma ci sono anche parecchi punti interrogativi, come la palpebra plasticosa che protegge la strumentazione che resta al centro della plancia. Come il volante, regolabile solo in altezza. Oppure i freni posteriori, a tamburo.
I punti di forza sono lo spazio per quattro (il quinto posto è un optional), la buona visibilità, la dotazione di alto livello (ma solo con gli allestimenti Gold e Platinum, il Silver è piuttosto povero), una batteria di motori rodata per qualità e prestazioni dove spicca il 1.3 Multijet per performance e consumi. E non manca nemmeno il simpatico «frullo» del Twin Air, forse più in sintonia con la 500, ma accettabile anche sulla Ypsilon, peraltro molto ben insonorizzata. La guida in città, terreno naturale della piccola Lancia, è comoda, il cambio è sempre a portata di mano come in una monovolume (peccato manchi la sesta marcia), lo sterzo dolce, l'assetto forse un po' rigido, soprattutto quando si incrociano pavé, tombini e rotaie.
Per quanto riguarda la grande novità, le piccole porte posteriori consentono un accesso nemmeno troppo scomodo all'abitacolo, ma chi è alto ha poco spazio in altezza. Nascondono bene la maniglia proprio dove il vetro si alza per incrociare la linea discendente del tetto, soluzione ideale per il bi-colore, uno dei marchi di fabbrica di Ypsilon. Dimenticavamo il bagagliaio, onesto. Mancano però soluzioni viste altrove come lo schienale che scorre o il fondo piatto quando si abbattono i sedili.
Infine i prezzi, si parte da 12.400 euro, ma ce ne vorranno almeno 3mila in più per le versioni più gettonate. La garanzia? il minimo sindacale, due anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Incidente a Collecchio

Incidente a Collecchio

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

3commenti

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

SOCIETA'

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

12commenti

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)