20°

31°

Auto

Piccola, grande Aveo

Piccola, grande Aveo
0

di Lorenzo Centenari

ZURIGO (Svizzera) - Una volta tanto, ecco un’auto che dopo tre anni soltanto dall’esordio si sottopone a un pesante intervento di chirurgia plastica piuttosto che al solito prudente lifting di facciata. Già, perché in realtà la Aveo di primo stampo (2008) altro non era che il canto del cigno della dinastia Daewoo Kalos, progetto coreano datato 2002 sul quale nemmeno l’aggiunta del cravattino dorato sul cofano avrebbe potuto compiere miracoli.
Oggi sì che anche la Aveo beneficia del rinnovamento tecnico ed estetico che General Motors ha esteso all’intera gamma Chevrolet, un parco modelli vecchio, si fa per dire, al massimo due anni. La nuova piattaforma, qui al debutto ma pronta a contagiare l’intero settore «small cars» del colosso di Detroit, porta con sé un autotelaio più rigido e un’impronta a terra da record (+12 cm in lunghezza, + 5,5 in larghezza) se limitata al segmento B. Qualità dinamiche (massima reattività al volante) ma anche, soprattutto, ritocchi in chiave comfort, tallone d’Achille della generazione precedente: vani portaoggetti diffusi e capienti, connessione Usb oppure wireless (Bluetooth), impianto audio notevolmente perfezionato.
Se tuttavia Chevrolet, grazie alla nuova vita di Aveo, incrementerà inoltre la propria quota di mercato europeo (2,5%) e oltrepasserà il target di mezzo milione di vendite annue, in sé raddoppiato dal 2004, buona parte del merito sarà da attribuire anche all’aspetto, della propria compatta, curiosamente commercializzata nella variante a 4 porte, cioè con tanto di «coda», anche nel nostro paese.
Lo stile è quello inaugurato un anno fa o poco più dalla sorellina Spark, quindi frontale aggressivo dai gruppi ottici tondeggianti e in rilievo, trasgressivo spoilerino posteriore, infine una strumentazione interna analogico/digitale di chiara matrice motociclistica. Peccato il 1.2 a benzina, nemmeno nella sua veste più brillante (86 Cv anziché 70), faccia onore a una vettura altrimenti vincente sotto tutti i profili. Per godere della spinta sufficiente ad affrontare qualsiasi tipo di percorso è necessario rivolgersi al 1.4, accoppiato esclusivamente ad un cambio automatico, a onor del vero, a sua volta non privo di difetti.
Perché, insomma, scegliere una Aveo e non una proposta «classica»? Per l’audacia del design e per il rapporto dotazioni/prezzo: in media, più conveniente del 20% rispetto alla concorrenza. La soglia di ingresso è quella di sempre (10.320 euro) ma arricchita di accessori, mentre per qualche settimana la versione base (LS) sarà venduta a un prezzo speciale di 9.950 euro con climatizzatore, Esp e cruise control in omaggio. Un motore diesel? Da settembre arriva il 1.3 di origine Fiat con Start/Stop di serie.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Nabila: «Io, al servizio di Parma»
Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

1commento

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

13commenti

EMERGENZA

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni Video

2commenti

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

Il fatto del giorno

Le parole di Bonaccini riaprono le ferite del Pd parmigiano Video

Crisi pd?

Bonaccini: "Parma poteva essere laboratorio nazionale". Franceschini: "Nati per unire, non dividere"

9commenti

GIUSTIZIA

Via Burla, l'allarme del sindacato: "Il carcere scoppia" Video

Il Sappe dichiara lo stato d'agitazione

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

4commenti

ITALIA/MONDO

follia

Marina di Massa, lite in famiglia: ferisce tre persone col machete

MANTOVA

Il "re dei ristoranti" finisce ai domiciliari per truffa

SOCIETA'

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

Gallery sport

Lo spettacolo del beach volley Gallery

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat