Auto

Il sogno americano? È l'Europa

Il sogno americano? È l'Europa
1

di Aldo Tagliaferro
L'Europa? Resta un punto di riferimento importante per gli Stati Uniti. Sembra difficile dirlo qui, tra le suggestioni del Sunset Boulevard e la spensieratezza modaiola di Santa Monica. Eppure il vecchio continente, pur malandato e in balia della crisi del debito sovrano che la stampa americana sbatte volentieri in prima pagina, quando si parla di quattro ruote è oggi il benchmark irrinunciabile anche per chi, come gli States, ha fatto la storia dell'auto. Al Salone di Los Angeles 2011, che ha aperto ieri i battenti, si incontra la Cadillac che dichiara senza mezzi termini che la nuova ammiraglia XTS nasce per battere la Bmw Serie 7 (e l'Audi A8) sui mercati di tutto il mondo, ci si imbatte nella grande novità di Ford, il Suv compatto Escape, destinato a fare grandi numeri in Europa con il nome di Kuga. E cosa vogliamo dire del ritornello di Volkswagen che garantisce “German engineering” come garanzia di qualità? Gli americani apprezzano: i lettori del sito Motor Trend - che sono la bellezza di 8 milioni... - hanno appena votato la Passat auto dell'anno 2012. E poi qui spopolano le icone europee: non c'è ragazza trendy a Beverly Hills che non guidi una Mini (47mila pezzi da gennaio a ottobre), si cominciano poi a vedere le 500 sfrecciare sotto i grattacieli di LA downtown e la Porsche svela per la prima volta agli americani la nuova 911 (già vista, peraltro, a Francoforte). In fondo 273mila 911, circa la metà di quelle prodotte in oltre 40 anni, sono state vendute proprio qui. E l'80% è ancora circolante... Detto questo, Los Angeles quest'anno è un po' avara di novità rispetto al 2010 (una ventina di prime mondiali, una trentina di novità per gli Usa) sebbene il mercato goda di discreta salute da queste parti (+47,6% i Suv compatti) e la corsa all'auto “verde”, pur con i limiti di un continente innamorato dei giganteschi Escalade, Silverado e soprattutto F 150, continua con ammirevole dedizione.
Le americane La XTS è un'imponente berlina (5 metri e 13) con cui Cadillac lancia la sfida alle ammiraglie tedesche. Le linee sono un po' squadrate e massicce, ma tutto sommato armoniche. Stupisce l'interno per la raffinatezza e lo spazio. Debutta il nuovo sistema di infotainment della Cadillac: si chiama CUE, permette di comandare qualsiasi funzione da un maxi schermo touch screen che dà la sensazione dei tasti veri. Le nuove sospensioni con il sistema Magnetic Ride Control promettono meraviglie e sotto il cofano pulsa un V6 di 3.6 litri da 300 Cv. Passiamo a Ford, il brand che oggi vende di più in America. Il numero uno Alan Mulally sta ridisegnando le strategie, che prevedono poche piattaforme in grado di fornire più auto per tutti i mercati. Cinque anni fa erano una quindicina, oggi sono un terzo. Dalla piattaforma C Ford ha forgiato la Escape, il Suv compatto che in Europa conosciamo come Kuga. Rispetto all'attuale perde i muscoli in favore di un design pulito (troppo?), più da monovolume che da Suv. Ha meno sex appeal per i palati europei, ma vanta i nuovi motori 1.6 e 2.0 Ecoboost che fanno miracoli nel combinare bassi consumi (i migliori della categoria) e alte prestazioni. C'è più spazio a bordo e per i bagagli; tra le innovazioni tecnologiche piace la funzione di apertura del bagagliaio passando il piede sotto la Escape e il MyFord Touch System, più facile e veloce. Le novità in casa Ford abbondano, a Los Angeles luccicano anche la Mustang 2013, la più potente di sempre con 650 Cv e oltre 200 miglia di velocità, la Focus ST da 250 Cv e la  Fiesta ST concept da 180 Cv, senza contare il monovolume Flex, nettamente migliorato e con le cinture che si gonfiano come un airbag in caso di impatto. Chevrolet festeggia un secolo di storia passando da un estremo all'altro:  la Camaro ZL1 cabrio si presenta dopo aver girato in 7'41” al Nurburgring (!) mentre la piccola Spark prova a convertire gli americani al downsizing.
Le europee Chi si attendeva la Cajun (il Suv compatto) di Porsche si è dovuto accontentare - si fa per dire - della versione più potente della Panamera, la GTS, che rende ancora più estrema la super berlina tedesca. Land Rover mostra i concept del Defender visti a Francoforte ma annuncia che a metà decennio quello coperto andrà in produzione, mentre la “cugina” Jaguar toglie i veli alla versione convertible della XKR S, la scoperta più veloce della storia della Casa, spinta da un V8 sovralimentato con  550 Cv. Volvo mostra un'interessante concept di berlina che sceglie linee morbide e portiere a libro. Ferrari, Maserati invece si fanno notare... perché non ci sono. La Lamborghini c'è, ma la passerella è a Beverly Hills, non al salone, per la Gallardo LP 550-2 Spyder. Mercedes mostra i muscoli con la ML 63 AMG con il V8 biturbo da 525 Cv. Quanto a Bmw, oltre alla M5 (già vista da noi), punta sull'elettrico con due prototipi anticipati a Francoforte e la ActiveE. Ma soprattutto si fregia della sponsorizzazione della squadra americana alle prossime olimpiadi invernali. Bello smacco per GM & company...
Le orientali Volano le coreane. Hyundai (640mila pezzi quest'anno) ha un impatto di 7 miliardi di dollari sul Pil statunitense... La novità principale è la grande berlina Azera, che ha il look giusto per sfondare anche in Europa. Sul fronte giapponese si segnalano il nuovo Honda CR-V  con motori finalmente più potenti (il 2.5 avrà 201 Cv) e una versione elettrica della Jazz. Mitsubishi gioca con un curioso concept basato sulla Miev, Subaru invece mostra una bella bestia, la BRZ Concept STI. Toyota ha in passerella la Camry ibrida e sbandiera la nuova Yaris, segno che i tempi sono maturi per le “piccole” anche qui. Il marchio di lusso Lexus prepara la GS 2013. Due le novità della Infiniti: l'elegante IPL G cabrio e soprattutto la JX, una sette posti con tutto il lusso tipico di Infiniti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mario ferrara

    10 Dicembre @ 22.01

    quando uscira la nuova ford fiesta suv, io cambio macchina aspetto che esce

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà