Auto

Bmw, il lusso di essere green

Ricevi gratis le news
0

Aldo Tagliaferro

Nelle Langhe ci si finisce seguendo il profumo dei tartufi o inseguendo un Barolo d'annata. Stavolta ci siamo arrivati con il Green Tour di Bmw. Un paradosso? Non proprio: Monaco ha abbracciato da anni la filosofia definita «Efficient Dynamics» che in qualche modo replica al volante l'approccio di Slow Food al cibo: non tanto per la velocità, quanto per l'attenzione alla terra che ci circonda. Tradotto in termini automobilistici: meno emissioni e meno consumi. Con i tempi che corrono significa anche risparmiare un bel po' di euro. Solo su una cosa Bmw non transige: il piacere di guida. Quello, è immutato. E allora che si salga a bordo di una 320 Touring, oppure di una Mini Cooper SD o ancora della straordinaria Serie 3 ActiveHybrid (consumi quasi da utilitaria ma 340 Cv) la “gara” a chi consuma meno diventa appassionante come un videogioco. La consolle? Si chiama Eco Pro Mode, si interfaccia anche sull'iPhone e fornisce  in tempo reale non solo i consumi ma anche le “eco stelline” sulla nostra guida. Si impara così a essere disciplinati, a fare attenzione al gas e a scoprire che fare 20 km con un litro non è una «mission impossible». Se il guidatore conta molto, anzi moltissimo, c'è però un meticoloso percorso di ricerca tecnologica. Per dirne una: gli accordi stabiliti dall'Acea nel '95 prevedevano una riduzione del 25% di Co2 nel 2008. Bene, Bmw in quell'anno era già a -27%, nel 2010 è arrivata a -30% e oggi conta una flotta di 30 modelli  (+ 14 Mini) sotto i 120 g/km di emissioni. Andando più piano? Per nulla: i cavalli continuano a crescere e per avere le prestazioni della ActiveHybrid fino a qualche anno fa bisognava comprare una M3... Impressionanti, più che i dati che abbiamo raggiunto con tutti i modelli, con punte di 25 km/litro (magari esasperando un po' i risparmi, ammettiamo), sono i campi di applicazione dell'Efficient Dynamics: ibrido, prototipi elettrici, idrogeno e soprattutto ottimizzazione dei modelli tradizionali. Sul motore, ovviamente, i risultati sono più evidenti grazie all'utilizzo della tecnologia Twinpower, alla geometria variabile, all'iniezione diretta. Sta poi per arrivare una nuova famiglia di propulsori compatti che, identificata in 500 cc la cilindrata ideale, spazierà da 1500 a 3000 cc in maniera modulare. Non solo: il discorso vale per diesel e benzina, che potranno così  condividere il 60% dei componenti, uscendo dalla stessa catena di montaggio. Anche questa è sostenibilità, e non è un caso se  Bmw è perennemente ai vertici dell'indice Dow Jones per la Sustainability. Il lavoro di cesello non si ferma al motore: citiamo lo spoiler posteriore attivo (sulla Mini), l'active air flap control (migliora l'aerodinamica e la temperatura del motore attraverso prese d'aria), e soprattutto l'ultima diavoleria: la guida predittiva.  In pratica l'auto si “imposta” a seconda delle condizioni: utilizzando il navigatore la Bmw legge il percorso che ci attende dosando le «forze». La strada è tracciata: l'auto saprà anche cambiare al momento giusto e sceglierà (col navigatore) anche un percorso “eco”. Il rischio è quello di non divertirsi più? No, tranquilli: stiamo parlando pur sempre di Bmw.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti