libri

Basta dischi, scrivere rende di più

Guccini in testa alle classifiche, ora ci provano anche Fossati e la Vanoni

Basta dischi, scrivere  rende di più
0

 

I dischi non li vendono più. Così provano con i libri, non si sa mai. A volte va bene. Qualche volta benissimo: Francesco Guccini, per esempio, in queste settimane è in testa non alla Hit Parade ma alle classifiche che si trovano nelle pagine culturali dei quotidiani con il nuovo volume dedicato alla nostalgia per quel che c'era e che non c'è più.
I cantanti hanno trovato, dunque, una fonte di reddito alternativa, visto che quella principale non garantisce più le soddisfazioni di un tempo. In realtà da tempo molti artisti della musica leggera, soprattutto cantautori, si sono cimentati con le parole su carta, da Ligabue a Vecchioni, da Ruggeri a Vasco Rossi, ma negli ultimi anni e mesi è stata un'escalation: da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro a Francesco Bianconi dei Baustelle, da Vinicio Capossela a Beppe Carletti dei Nomadi, da Tiziano Ferro a Fabri Fibra, da Casadei a Kekko dei Modà, da Al Bano ad Andrea Bocelli, da Arisa allo stesso, molto prolifico, Guccini - che nel 1989 esordì con le «Croniche epafaniche» - tutti hanno dato alle stampe qualcosa. Alcuni, soprattutto per le biografie, si sono fatti aiutare da scrittori o giornalisti. Altri si sono lanciati, in teoria senza il ghostwriter paracadute, in racconti e romanzi. Avranno scritto proprio di loro pugno? C'è chi nutre sospetti.
Il nome del momento, comunque, è Francesco Guccini: il «Nuovo dizionario delle cose perdute» (Mondadori), come detto, è uno dei best seller di febbraio. Il precedente dizionario, pubblicato nel 2012, è stato un successone e quindi ecco il seguito, un altro scavo nel passato sugli oggetti «del tempo andato e meritevoli di essere ripescati dal veloce oblio dei nostri anni, dall'idrolitina ai calendarietti profumati dei barbieri, dal gioco del Traforo alle cabine telefoniche, dal deflettore all'autoradio e molto altro».
Guccini ha azzeccato il filone giusto. Ci prova quindi anche Ivano Fossati che due anni fa aveva annunciato l'addio a concerti e dischi. L'esordio come scrittore è edito da Einaudi, titolo «Tretrecinque»: «Non è né autobiografico né musicale», è il racconto dei sentimenti tra un uomo e quattro donne che in momenti diversi compaiono nella sua vita. «Mi sono solo servito di uno scenario che conoscevo bene: le balere, i locali, le band, quello che i musicisti fanno o pensano, un po' terra terra. Io ero così, è quella la mia appartenenza. Più di quell'altra da intellettuale della musica, un cappotto che mi è sempre andato larghissimo».
Poi c'è Simone Cristicchi: anche «Magazzino 18», il suo spettacolo teatrale basato sui temi dell'esodo dei giuliani istriani, fiumani e dalmati, è diventato un libro. Ornella Vanoni non è nuova a esperienze editoriali. Anzi, l'ultima sua opera, «Una bellissima ragazza», scritta due anni fa con Giancarlo Dotto e pubblicato da Mondadori, si è mossa bene sul mercato.
E adesso, in contemporanea con la tournée teatrale 2014 (l'ultima, dice, della sua lunghissima carriera), appare per i tipi di Giulio Perrone il volume «Piccole storie di Ornella V.», «una serata per viaggiare nel tempo - recita l'ufficio stampa - , piccole storie nel suo tono insieme brioso e profondamente malinconico, nelle quali racconta i connotati del mondo visto con occhi ancora pieni di stupore e uno spirito mai domato di investigatrice curiosa e attenta, sregolata ma sempre divertita, un vivace affresco di incontri e personaggi singolari».
Sta funzionando discretamente «Gratitude», in cui Jovanotti «tira il fiato e si racconta: la passione per il rap, le notti in consolle, gli inizi a Radio Deejay, i viaggi, le idee, le canzoni scritte di getto e subito incise, o quelle tenute in un cassetto per anni, in una festosa maratona all'indietro».
Sotto Sanremo, è approdato sugli scaffali di vendita Fausto Leali con «Notti piene di stelle», scritto in tandem con Massimo Poggini («gli anni d'oro della canzone italiana tra segreti e nostalgia»), mentre il 12 marzo un'altra sanremese storica, Gigliola Cinquetti - ultimamente tornata dans le vent grazie al cinquantenario di «Non ho l'età» e, soprattutto, alla storica citazione fatta da Matteo Renzi durante il suo primo discorso alle Camere da presidente del Consiglio incaricato - debutterà con il libro «In viaggio con lei» (Datanews).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'eredità

televisione

Gabriele arriva in finale a L'eredità

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

1commento

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

15commenti

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

1commento

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)